TMB-Monte Cengio & Kaberlaba

L’itinerario si sviluppa nel lembo più meridionale dell’altopiano e conduce alla scoperta di due dei luoghi più significativi della Prima Guerra Mondiale: tra le tante trincee, arroccamenti e campi di battaglia che costellano l’Altopiano di Asiago, il Monte Cengio e il Kaberlaba risultarono infatti determinanti per le sorti della Grande Guerra.

Ulteriori informazioni a questo link.


Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

link
edit/delete

Roost Tosser

19.10.2013 19:27

Fatto ieri con Gianni e Ross. Bel giro.
La prima parte, fino al ponte di campiello è più tecnica divertente e molto suggestiva.
La seconda percorre strade carrabili a tratti molto sassosi.
Panorama e paesaggi incantevoli.
Il giro è percorribile anche con terreno bagnato
Ringrazio Stefano de Marchi per i suoi consigli sulla praticabilità del tipo di fondo.
link
edit/delete

the.mtb.biker

21.10.2013 17:03

Grazie a te per il commento, sono contento che vi sia piaciuto! Alla prossima! :-)
link
edit/delete

ALEXTREME+

29.09.2014 23:01

Bel giro, scesi dal Cengio lungo il sentiero di arroccamento fino al piazzale dei Granatieri, anzichè proseguire su asfalto come da traccia, abbiamo continuato su sentiero, nonostante qualche centinaio di metri da fare a spinta ne vale la pena a farlo.
Giunti al piazzale Principe di Piemonte abbiamo ripreso la traccia.
GRAZIE per la traccia.
link
edit/delete

giuseppebrollo

20.06.2016 17:10

Giro bellissimo, in particolare la mulattiera di arroccamento del monte Cengio, dove si possono fare foto straordinarie. Dopo il monte Cengio si scende su una mulattiera. Al momento di lasciare la mulattiera (km 15 circa) c'è un brevissimo tratto di single track che presenta l'inaspettata difficoltà di vari alberi caduti o tagliati che costringono ad un breve ma faticoso aggiramento con la bici in spalla. Aggiornamento del 10 giugno 2016
link
edit/delete

stefano alinovi

10.07.2016 16:36

fatto ieri e trovato diverse problematiche... oltre agli alberi caduti già citati, sulla salita alla cima del Kaberlaba ci siamo trovati davanti a un bel filo spinato (perfettamente in tema con la GG). Abbiamo provato ad aggirarlo....ma niente da fare, sulla curva precedente il sentiero era chiuso da alberi rovi ecc...appena dopo (vicino alle postazioni) abbiamo trovato un bel parco di ortiche rovi ecc....abbiamo quindi rischiato un altro sentiero che, molto bello in discesa, ci ha però portato lontano dal Lemerle. Oltre a ciò in altri tratti il sentiero era inerbato e assai poco visibile oltre che di rognosa percorribilità. Abbiamo notato anche la poca cura (sigh) delle postazioni sotto il Cengio, e al Kaberlaba....Sull'altipiano appena più in là (Lavarone e Folgaria) la cura è ben diversa...
link
edit/delete

the.mtb.biker

11.07.2016 09:37

ciao stefano, dispiace leggere delle difficoltà incontrate. Iìse ho cpaito bene il pezzo critico dovrebbero essere quei circa 200 metri da percorrere su fondo erboso per arrivare in cima al kaberlaba, dove poi c'è una traccia più battuta che scende dalle casere in vetta. riesci a mandarmi la traccia gps con il vostro giro? stefano (at) themtbbiker . com
link
edit/delete

stefano alinovi

11.07.2016 16:53

Ciao, ti dovrebbe aver scritto anche mia moglie direttamente sul tuo sito....ti faccio avere tutto da lei....sostanzialmente avremmo potuto scavalcare il filo spinato...in qualche modo si fa...ma dentro c'erano delle mucche scorrazzanti...erano mucche giovani o vitelloni....ma lo sai cosa fanno? prendi una testata da una mucca....e poi prendi anche del coglione dal padrone....Dai dati del navigatore abbiamo provato ad aggirare prima a destra poi ancora a destra e anche a sinistra....ma siamo stati respinti dai rovi e dalle ortiche....Gli austriaci avevano eretto difese solide....abbiamo seguito così un sentiero appena segnato in rosso, che ci ha fatto scendere a fianco di una cava....e poi fino sulla strada per Asiago...cioè vedavamo il Leiten li... Ne abbiamo approfittato per mandare un saluto ad un antenato di mia moglie li sepolto....Ci dispiace di aver perso il Lemerle....
Abbiamo però notato (ma te non c'entri) che le trincee e le postazioni (anche sotto il Cengio) sono maltenute...anche quelle del Kaberlaba sono immerse nei rovi e nelle erbacce....e secondo me sono davvero interessanti. Ma per tutto ciò ritornerò a visitare con più tempo e attenzione....
Grazie per il tuo lavoro....
link
edit/delete

mito68

14.08.2016 22:40

Ciao a tutti. Giro fatto la settimana scorsa. Il giro, soprattutto nella prima parte attorno al cengia, è molto panoramico e suggestivo anche per i pensieri che sei portato inevitabilmente a fare su chi e perché ha scavato tunnel e trincee. Anche la seconda parte però merita per i lunghi tratti in mezzo a pineta e boschi. Anche io, come gia qualcun altro ha accennato, ho preferito proseguire per la strada panoramica piuttosto che risalire per asfalto. Sul tratto panoramico, il primo pezzo sono tutti gradini in salita e ho dovuto portare la bici, poi per 2/3 abbondanti si riesce a fare il percorso in sella. (Tratti in galleria a secondo se si hanno o meno gli occhi da gatto.. Dentro è buio pesto..) poi confermo che finita la discesa con 7-8 tornanti, poco prima di arrivare a campiello c'è un single track interrotto da alberi caduti che costringono ad una semplice digressione a piedi. Poi la salita (ultimi 100 mt) alla cima del kaberlaba è effettivamente interrotta da filo spinato. Io somo passato sotto agli occhi strabuzzati delle mucche, poi per uscire ho dovuto aprire due cancelli. Era evidentemente una proprietà privata, quindi il percorso sarebbe da aggiornare con una variazione. Suggestivo anche l'ultimo tratto sul percorso (con gallerie) del vecchio treno a scartamento ridotto. Il giro a me è piaciuto molto, molto. Grazie come al solito ai ragazzi di the.mtb.biker P.S. Non so perché ci siano due sole stelline in divertimento e paesaggio nei voti, ma non rendono assolutamente giustizia al percorso che consiglio.
link
edit/delete

Superpasin

25.06.2019 09:45

Ciao a tutti, qualcuno ha fatto di recente questo giro?
C'è ancora il problema del filo spinato? Non ho ben capito, nel caso, come aggirarlo..a quale km del percorso sarebbe?
link
edit/delete

the.mtb.biker

05.07.2019 18:24

traccia aggiornata, non c'è più il problema del filo spinato.

Infos

Inserito da
the.mtb.biker
Avatar
Tipologia
Itinerario da A ad A
Inserito il
02.10.2013
Località
Via Fondi, 40, 36010 Tresché Conca VI, Italia
Regione
Veneto
Web
Homepage
Tempo Percorrenza
5h00m
Distanza
48,1km.
Dislivello
1470m.
Difficoltà tecnica
3 / 5
Condizione fisica
3 / 5
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
529
Downloads
69
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2019 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors