Il miglior catinaccio - MTB-MAG.com | Itinerari

Il miglior catinaccio

itinerario spettacolare per i panorami, forse uno dei più belli mai fatti, ma anche divertente per i sentieri e le discese.
Si parte sotto il passo costalunga, all'incrocio con la strada verso il lago di carezza e si va verso il passo nigra. Dopo il primo impianto sciistico prendere a dx la forestale e subito a sx seguire il sentiero parallelo alla strada asfaltata fino al rif duca di pistoia. Qui salire a dx su forestale e seguire sempre la strada principale fino al rif Fronza ( la traccia passa invece per il rif Messner con dei tratti a spinta). Prima del Fronza a dx sul bel sentiero del Masarè sul 549 fino a roda di vael (al primo bivio a dx, al secondo a sx in salita). Al roda de vael si scende ripidi sul 545 e poi ancora sul 545 in piano (tratti a spinta) fino al negritella. Qui fuori stagione continuare sul sentiero vietato alle bici verso il gardeccia, in stagione scendere su forestale e al primo bivio risalire verso il gardeccia. (sorgente) Adesso si sale versmente prima su sterrata ripidissima fino al preuss e poi su sentiero fino al principe (ristoro). Dal principe a dx verso il passo antermoia, prima pedalato e poi ripido a spalla. Al passo discesa sassosa fino al rif. antermoia (splendido il lago, rif chiuso fuori stagione) , breve risalita al passo dona e discesa per la val de dona.(meglio passare per il passo ciaregole, sentiero meno scassato). All'inizio della strada cementata cartello visibile a sx per pramolin, in leggera salita (tratti a spinta). Dopo l'inizio della discesa, bivio a dx per campitello, seguire il sentiero fino in paese. A campitello ciclabile fino a Soraga. All'albergo molinella a dx per soraga, passare la statale e ciclabile per moena. Qui salire per il 520 (segnato) poi 519 sempre per passo costalunga e tornare alla macchina sotto il passo. E possibile partire da moena o altro paese in val di fassa per non farsi la salita finale, ma si rischia di trovare gente sul sentiero del masarè, eventualmente si può salire direttamente al roda de vael da costalunga per il 548

report: http://www.mtb-forum.it/community/forum/showthread.php?t=245948




Come arrivare al punto di partenza

passo di costalunga, raggiungibile dalla val di fassa o da bolzano, posto di partenza alternativo moena

Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

link
edit/delete

respa

19.10.2012 08:50

Ciao,ti voglio chiedere se sarebbe fattibile la parte del sent. 577 che porta quasi a Mazzin,tu dal passo dona ne hai percorso un tratto e poi hai deviato sx per pramolin,io intendo rimanere sempre a dx per arrivare quasi a Mazzin,o il tratto di pramolin è così bello da non perderlo? E cosa ne dici di salire al negritella per il 547 da Vigo magari si trovano meno pedoni e non è vietato alle bici? Grazie,Renzo
link
edit/delete

SID65

12.11.2012 09:47

Bellissimo giro Nonnocarb e straordinarie le foto...è stato forte incontrarti lungo il giro, poco dopo il rifugio Gardeccia lungo la salita al rifugio Vajolet e poi su al rifugio Passo Principe.
Il prossimo anno insieme ai miei amici BiECi (Bikers dell'Era Ciclabile) volevo proporre questo giro con rientro a passo Costalunga dal rifugio Bergamo in giornata.
Siccome tu hai fatto anche il tratto del rifugio Bergamo dici che si può fare?
Ciao e grazie ancora per aver condiviso l'uscita favolosa in Vigolana con l'amico Marco (Buck).
Loris (Sid65).
link
edit/delete

nonnocarb

12.11.2012 13:21

si si può fare, è solo un pò più tecnico di questo sia prima che dopo il bergamo. Trovi la traccia sempre negli itinerari del forum. Cari saluti a te e marco
link
edit/delete

SID65

16.01.2013 22:50

Ciao Renzo, sicuramente Pramolin merita una digressione perchè è più d'ambiente che il tratto finale della val di Dona e poi dopo aver fatto Pramolin sono rientrato ugualmente fino a Mazzin facendo la forestale in piano fin sopra Campestrin e poi tenendo la destra sull'ultimo tornante.
Nonnocarb invece col giro ho visto che è sceso direttamente a Campitello penso per rientrare più velocemente alla base d'altronde col giro che ha fatto di sentieri quel giorno ne aveva visti per sempre.
Non conosco invece la salita da Vigo della forestale del 547, probabilmente è ciclabile anche se mi sembra di aver letto da qualche parte che "tira" forte, ma ti perdi tutto il sentiero del Masarè che deve essere strabiliante viste le foto di nonnocarb.
Ciao Loris.
link
edit/delete

orso91

03.08.2013 22:53

Fatto martedì scorso la seconda parte del giro, ovvero dalla val di fassa (vigo) son salito direttamente al gardeccia. Partenza alle 4 per godermi l'alba in quota e non trovare troppi escursionisti. Che dire... paesaggi meravigliosi, come si può facilmente intuire dalle foto del report di nonnocarb. Ho trovato ancora molta neve, che ha reso più difficile sia la salita che la discesa dal passo (ho pedalato davvero poco sopra i 2500m). Grazie a nonnocarb per aver suggerito un giro così bello!
link
edit/delete

mezzarota

01.09.2013 15:20

Un ringraziamento a Nonnocarb per aver proposto il giro ! http://fotoalbum.mtb-forum.it/
link
edit/delete

SID65

22.09.2013 23:34

Fatto oggi parte del tour partendo da Moena fino al Rifugio Negritella, rientro dallo spettacolare sentiero 543...veramente divertente con numerosi tornantini stretti...totale 40 km e 1400 m D+...favoloso il tratto in quota fra il Rifugio Fronza e il Rifugio Roda di Vael, la successiva ripida discesa e l'Alta via della Val di Fassa con alcuni passaggi da cartolina.
link
edit/delete

mik69

29.09.2013 22:36

Bellissimo giro, panorami strepitosi. Fatto ieri 28/9 con gio1098. Un paio di osservazioni: forse dal Fronza e' meglio stare bassi fino al Paolina, e poi spallare un pezzo verso il Roda de Vael, per godersi una discesa senza saliscendi faticosi ... Bello il traverso fino al Nigritella, anche se ogni tanto si spinge. Veloce e divertente la discesa al Gardeccia, poi si spinge/spalla parecchio fino al passo Antermoia ... La discesa dal passo e' piuttosto rovinata. Alla fine abbiamo provato la val de Udai, sentiero 580: parte bene, tecnico ma divertente; una parte centrale piuttosto fastidiosa, stretta e ripida, non molto fattibile in sella; parte finale tecnica e impegnativa, molto bella e di soddisfazione, ma a quota 1700 circa finisce sulla strada bianca che porta a Mazzin.
link
edit/delete

One_1

14.08.2014 11:08

Ciao Nonnocarb. Che problemi si possono riscontrare nella discesa dal Passo Antermoia? (divieti, croste di neve) Fattibile nei prossimi giorni, mattina presto? Farei la seconda metà del giro.
link
edit/delete

nonnocarb

14.08.2014 18:45

nessun problema direi, meglio di mattina presto per evitare escursionisti e temporali
link
edit/delete

valart

03.07.2015 14:31

Ciao bellissimo percorso...per ora sulla carta.
prima di renderlo attuale in questi giorni, hai aggiornamenti su eventuali divieti alle mtb oltre al tratto successivo al negritella?
grazie per le info
valart
link
edit/delete

nonnocarb

03.07.2015 20:40

sempre gli stessi mi risulta
link
edit/delete

valart

04.07.2015 15:15

Grazie!!!
link
edit/delete

Obbi

18.07.2015 17:07

Fatto quasi tutto il we scorso.
BELLISSIMO.
in particolare splendido il tratto dal rif. Fronza al Roda de Vael (ovviamente varie soste per dare sempre precedenza ai numerosi escursionisti) e quello dal Gardeccia all'Antermoia.
Vista la durezza l'ho diviso in due giorni aggiungendoci il passo Duron e il rifugio Sasso Piatto e Micheluzzi. E' risultato comunque un giro super per biker non-super :-)


link
edit/delete

MalgrateBiker

03.06.2016 16:57

obbi domanda: suddividendolo in due giorni dove hai pernottato e come hai diviso i due giorni come dislivello? grazieee
link
edit/delete

nonnocarb

03.06.2016 17:34

puoi dormire al principe, molto bello!
link
edit/delete

Obbi

08.06.2016 10:34

infatti il Principe era il mio obiettivo, ma non c'èera posto. Ho dormito al Violet, che è comunque un rifugio ottimo in un posto splendido.
Il dislivello è risultato: circa 2000m il primo giorno e circa 1500 il secondo.
SUPER! (Grande Nonnocarb :-) )
link
edit/delete

wreck

15.07.2019 00:08

@Obbi: se leggi ....hai ancora la traccia? Mi faresti risparmiare tempo che in questo periodo mi manca...
link
edit/delete

Obbi

15.07.2019 10:18

@wreck: trovata; dove te la mando?
link
edit/delete

p07

17.08.2019 18:17

Questa settimana fatto o meglio tentato. Pur essendo classificato molto duro 60km 2400 di dislivello pensavo fosse fattibile in giornata ma non avevo tenuto in debita considerazione i tratti a spinta e spallati che fanno sprecare molto tempo. Ore 7.10 parto seguo fedelmente la traccia anche se a volte la perdo all’inizio e mi dico meglio salire per la strada asfaltata e lasciarla quando si arriva alla forestale per malga Fronza.Quando arrivo sul 549 il sentiero diventa di 40cm molto poco frequentato e con alberi sul sentiero da scavalcare.Quando arrivo al Ciampedie faccio il 540 per il Catinaccio ma causa “processione” procedo a piedi (altra perdita di tempo).Salgo fino al Rif Principe con almeno 50% a spinta e poi a spalla fino la passo Antermoia 2770.Penso che al passo si deve arrivare almeno entro le ore 12.00 altrimenti ci si ritrova senza luce sulla forestale che risale il passo Campolongo. Purtroppo io ero in ritardo quindi scendo in val de dona arrivo al rif.dona alle 17.00 troppo tardi, per cui quando la traccia mi dice di lasciarla per rientrare nel bosco rimango sulla sterrata e scendo per una cementata talmente pendente che mi sono dovuto fermare a far raffreddare i freni altrimenti rimanevo senza. Nei presi del paese di Mazzin riprendo la traccia sulla ciclabile ma alle 18.00 circa mentre risalgo per il Campolongo mi rendo conto che potrei rimanere al buio nel bosco per cui chiedo aiuto e mi riportano in auto all’auto.E’ un giro fatto in giornata tosto se lo rifaccio lascio l’auto a Vigo in modo da evitare la salita alla fine e parto alle 500. Panorami stupendi,fatica ripagata e ti senti un po' eroe con i complimenti delle persone quando ti vedono spallare prima del passo Antermoia. 6 panini mangiati e sosta al Principe per birretta veloce.
link
edit/delete

neobios

17.08.2019 20:25

Fatto il 15 e 16 Agosto (!) con le varianti di OBBI, che ringrazio per le tracce.
report qua:
https://fabio-bike.blogspot.com/2019/08/giro-del-catinaccio-dantermoia-2-gg.html
Giro spettacolare, portage e spinta accettabili.
Segnalo solo che praticamente tutti i sentieri hanno i cartelli di divieto bici o transito bici alla mano, anche la forestale Moena-Passo Carezza vietata per lavori forestali... fortuna ci siamo andati a Ferragosto!
Marea di gente ma nessuno ha questionato,anzi, tutti curiosi di vedere bici in posti del genere, basta dare precedenza, salutare e portare rispetto!
Grazie Carb e OBBI !!!
link
edit/delete

wreck

18.08.2019 17:12

@Obbi: skyrs@aruba.it scusa il ritardo!! Grazie mille
link
edit/delete

gian54

14.09.2019 21:57

@Neobios pensi che si possa salire la forestale da Moena al Campolongo anche se chiusa per lavori con la mtb o è meglio salire sulla strada asfaltata, grazie
link
edit/delete

gian54

15.09.2019 11:34

Costalunga non Campolongo
link
edit/delete

neobios

18.09.2019 12:14

Stanno facendo lavori di esbosco dopo il Vaia, il fondo è distrutto dai bulldozer con catene e si passa solo se non stanno lavorando... sulla strada ci sono vari verricelli per far scendere i tronchi... ci starei alla larga! la domenica invece presumo non ci siano problemi.
link
edit/delete

neobios

18.09.2019 12:15

avevo provato anche a chiedere se da Moena ci sono bus con il portabici per il Passo, ma l'incompetenza di chi mi ha risposto mi ha fatto desistere...
link
edit/delete

gian54

19.09.2019 19:36

Grazie mille per le informazioni
link
edit/delete

motopisolo

25.08.2020 11:09

Buongiorno
Avrei intenzione di farlo settimana prossima con partenza prima dell'alba per non trovare traffico di pedoni. Che sappiate, è tutto percorribile? Avete notizie di multe ai ciclisti sui sentieri vietati?
link
edit/delete

nonnocarb

25.08.2020 12:41

Dovrebbe essere tutto a posto che io sappia. C'è solo un piccolo tratto vietato prima del gardeccia, ma se passi presto non ci sono problemi. Il resto è solo spettacolo!
link
edit/delete

motopisolo

01.09.2020 13:47

Fatto oggi e trovato anche la neve dal principe al passo di antermoia.
Fra l'altro il sentiero verso il passo di antermoia è franato recentemente e si è obbligati a fare un pezzo dritto per dritto in mezzo alle rocce.
Da moena al passo di costalunga la forestale è interrotta per lavori di rimozione piante, è proprio transennata.
Il resto agibile fino al rifugio Donà, poi il sentiero a sinistra è inagibile causa caduta piante, c'è un cartello che avvisa e già dopo 20 metri ci sono giù due piante. ho proseguito per 50 metri di dislivello sulla forestale poi a sinistra ho preso un nuovo sentiero con indicazioni fontanazzo. Molto bello con una 20ina di tornantini stretti e un passaggio a piedi su una scaletta. Poi ho proseguito su sentiero prima molto ripido e tecnico poi più facile verso fontanazzo dove ho ripreso la ciclabile per Moena
Grazie nonnocarb per la traccia
Giro spettacolare
link
edit/delete

salitomania

01.09.2020 14:17

@motopisolo. potresti cortesemente condividere la traccia con le varianti da te elencate? Te ne sarei grato, andrò in zona a fine settembre e ho in programma proprio questo giro....
link
edit/delete

yura

01.09.2020 14:52

@salitomania : fine settembre...lazzarone, ma lavorare tu niente eh ?

Ahahahahah...
link
edit/delete

motopisolo

01.09.2020 17:23

@salitomania
ieri salito al costalunga dall'asfalto e fatto il primo pezzo fino al negritella; sicuramente da vigo c'è qualche forestale che sale al passo ma ho scelto la via più veloce.
oggi invece ho fatto la seconda parte e la trovi qui
https://itinerari.mtb-mag.com/tours/view/20904
Ciao
link
edit/delete

salitomania

01.09.2020 17:56

@motopisolo: visto, grazie molte!!!

@yura: si fa quel che si può....
link
edit/delete

Scc

23.09.2020 08:48

Ciao, scusate,
vi chiedo conferma che il 545 che sta in costa fino al rifugio Negritella, sia percorribile, in quanto dal sito dei sentieri sat (che solitamente è aggiornato), risulta chiuso.
Grazie mille

Infos

Inserito da
nonnocarb
Avatar
Tipologia
Itinerario da A ad A
Inserito il
16.10.2012
Regione
Trentino-Alto Adige
Tempo Percorrenza
tutto il giorno
Distanza
61
Dislivello
2400
Difficoltà tecnica
difficile
Condizione fisica
molto duro
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
3027
Downloads
581
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2021 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors