Cima Carega

Traccia e testo di Shrek. Giro epico e molto selvaggio.

Dislivello: 2050m ca.
Lunghezza: 45km ca.
Carte consigliate: 4Land n.118 Pasubio-Piccole Dolomiti

Periodo consigliato: fine Giugno- fine Ottobre (dipende dall'innevamento). Alcuni canaloni prima del Rif Fraccaroli per alcuni potrebbero essere insuperabili se innevati. Nessun problema invece se si è avezzi a pestar la neve.

Salita.
Dalla località Cumerlotti, 2,5 km ca dopo Ala, si imbocca la strada che risalendo la Val di S. Valentino conduce a Passo Buole. La strada ha buon fondo e non è mai troppo ripida. Giunti nei pressi di Passo Buole (1460m) si prosegue sino alla Malga Val di Gatto (1497m) seguendo il segnavia 115. Da Malga Val di Gatto si prende il segnavia 114B (tratto ripido su sentiero) spingendo la bici sino al piccolo passo di Pra Bel (1640m). Da li si continua con il sentiero 114B costeggiando in costa la Cima Levante seguendo le indicazioni per la Capanna Sinel-Rif. Fraccaroli. Il sentiero ha un buon fondo ed è discretamente pedalabile, in alcuni tratti sarà comunque più conveniente scendere e spingere. Il sentiero continua costeggiando la Pala di Cherle cambiando numerazione da 114B a 108 (sentiero che proviene dalla Val dei Ronchi) ed arriva sino alla Capanna Sinel (1990m). Dopo la Capanna Sinel il sentiero si fa più ampio e si continua seguendo le indicazioni per Cima Carega. Si passa la Bocchetta della Neve e sempre pedalando si arriva sino alla rampa finale che conduce al Rif. Fraccaroli (2238m) posto appena sotto Cima Carega (2259m).

Discesa.
Dal Rif. Fraccaroli si scende con il sentiero 157 sino alla Bocchetta Mosca e poi con il 192 sino al Rif. Scalorbi (1767m). Il sentiero ha un buon fondo ed è molto divertente. FARE ATTENZIONE E RISPETTARE I NUMEROSI ESCURSIONISTI CHE SOLITAMENTE LO RISALGONO. Dal Rif. Scalorbi si scende con il sentiero 109 (strada militare) sino a Passo Pertica (1673m). Da passo Pertica continuare con il 109 in direzione Ronchi. Il sentiero che da Passo Pertica scende in Val di Ronchi è molto divertente con un buon fondo e molti gradoni che faranno la felicità della vostra forcella. Giunti a quota 900m ca. Il sentiero diventa una carrareccia che invita a far correre la bici. Si segue la carrareccia sino a quota 330m ca dove un ponte ci permette di attraversare il torrente Ala. Da li si prosegue sino ad incrociare la strada che scende da Ronchi e svoltando a sx si prosegue sino ad arrivare ad Ala. Da Ala si prende la SS in direzione Trento e dopo 2,5 Km ca ci troveremo al punto di partenza.


L’itinerario, sia in salita che in discesa, a mio avviso è molto bello e vario. Spettacolari panorami giustificano il sacrificio di dovere spingere un poco. Pur non essendo particolarmente pericoloso ha però alcuni tratti esposti che invitano alla cautela. Partire con ABBONDANTE SCORTA D’ACQUA in quanto non se ne trova. Fare attenzione in discesa ai numerosi escursionisti solitamente presenti. Per godersi maggiormente la discesa si sconsigliano i fine settimana.

La traccia è stata preparata al computer. Chi fa il giro e abbia la traccia rilevata sul campo me la mandi a info@mtb-forum.it così la carico qui


Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

link
edit/delete

cathunter

15.09.2009 12:58

nice track! we joined it. adults only ;-)
link
edit/delete

rafgabo

02.10.2009 12:37

leggete l'articolo e guardate le fantastiche foto di questo itinerario a questo link:
http://www.mtb-forum.it/community/forum/showthread.php?p=3320726&mode=linear#post3320726
link
edit/delete

nonnocarb

02.10.2009 18:51

Fatto quest'anno, c'è da dire che dopo la malga val di gatto c'è veramente tanto da fare a piedi, non solo fino a pra di bel, ma anche dopo perchè il sentiero, forse per la tanta neve di quest'inverno, è messo piuttosto male e non si riesce a pedalare, perciò il giro diventa ancora più lungo e difficile.
link
edit/delete

orma

15.10.2009 13:53

piccola precisazione:
la salita della traccia GPS è diversa da quella descritta,comunque vanno bene tutte e 2,quella della traccia è più corta ma più ripida e sconnessa(questo fino al 2000ac).

Dalla bocchetta Mosca al rif.Scalorbi si può fare anche il sentiero 109, più panoramico e meno turisti.
link
edit/delete

gaspo61

19.07.2010 18:33

scusa ma qlc nn quadra,nella spiegazione parli di passo buole,in realta' la cartina è tutta in val dei ronchi,devo dedurre che la salita si fa' da li?
link
edit/delete

giannig

23.08.2013 22:21

Fatto Mercoledì scorso. Giro molto bello (complice anche la meravigliosa giornata) e particolare secondo me. Straordinari i panorami. Da fare a piedi c'è si qualche tratto ma non è poi così tanto, i sentieri dopo malga Val di Gatto ci sono piaciuti molto e li abbiamo trovati in buono stato. Spingere un po' la bici in questi lunghi giri AM ci sta, è normale (quanto poi dipende sia dalle capacità tecniche che dalla gamba ma anche dal pelo, visto la notevole esposizione dei sentieri).
Discesa divertente, quasi sempre sullo smosso, fino al rifugio Scalorbi. Tecnica, impegnativa e divertente dal Passo Pertica alla forestale della Val dei Ronchi.
Da ritornarci.
link
edit/delete

Balo

21.08.2015 23:40

Gran bel giro fatto giovedi 20/8/2015. Salita pedalabilissima fino alla malga val di gatto. poi tratto a piedi, poi lunghissimo tratto su sentieri militari in cui si riesce a pedalare qualche bel pezzo ma ci vogliono tanta gamba e buona tecnica. In caso contrario mettete in conto una scarpinata di un paio di ore e mezza. Il panorama fantastico comunque aiuta. Dal fraccaroli discesa a bocca mosca su single track ghiaioso (occhio alla gente a piedi sempre molta) poi noi optato per il 109 fino allo scalorbi come suggerito da orma. C'è meno gente ed è proprio bello. Poi militare fino al passo pertica e gran sentiero lento e tecnico all'inizio poi molla fino alla lunga forestale che riporta all'auto. Giro consigliatissimo!
link
edit/delete

wreck

03.08.2017 00:02

Ciao, una domanda: è fattibile farlo al contrario? E cioè: Ronchi, Passo Pertica, Rif. Scalorbi, Carega, Cima Levante, 114 e via....
Vorrei fare un giro ad anello e passare sia dal Carega e fare il 114 in discesa. Grazie per i consigli
link
edit/delete

SHREK

29.09.2017 13:40

Teoricamente si ma finita la Val dei Ronchi la salita a Passo Pertica la devi fare portando la MTB sulle spalle...... stessa cosa poi nell'ultimo pezzo fino al Fraccaroli. Fatto come nella descrizione invece i pochi tratti non pedalabili non sono particolarmente ostici. Avendo tempo, voglia e forza fisica ci si può anche abbinare la salita a Cima Levante che sfrutta parte del percorso iniziale.
link
edit/delete

wreck

27.10.2017 13:10

opps....scusa il ritardo Shrek. Grazie per la risposta, ti chiedo un consiglio: conosci il 114 (quello che ha fatto Nonnocarb https://itinerari.mtb-mag.com/tours/view/4320) in pratica quello che scende da Cima Levante a Ronchi? Se sì, mi consigli questo oppure la tua discesa dal 109??
link
edit/delete

SHREK

28.10.2017 01:16

Il 114 l'ho fatto nel 2008: https://www.mtb-mag.com/forum/threads/carega-cima-levante-da-ala-e-sent-114.101832/ come al solito troverai la sola descrizione. Dipende cosa vuoi fare.... con McMic avevamo deciso di scendere dal 109 perchè non lo avevamo ancora fatto e per fare un giro ad anello. Il 109 è bello nel primo tratto ma poi è solo fondovalle. Il 114 a me personalmente è piaciuto di più. Volendo il 114 lo puoi fare senza salire Cima Levante o il Carega. Anche il 108 https://www.mtb-mag.com/forum/threads/carega-sent-108-da-ala.99456/ è molto bello, forse un pelo più ripido rispetto al 114. Tieni presente che il 114 è più esposto rispetto al 108 e al 109. Il giro completo è veramente duro, portati molta acqua. Morale della favola...... io ti consiglio di farteli tutti. Tieni presente che fare il Carega son ca. 2200 m e Cima Levante 1700 m di dislivello.
link
edit/delete

wreck

03.11.2017 18:45

:-)), li farò tutte e due.. ok!..ormai ho perso il treno per quest'anno....li farò il prox. Grazie per le info

Infos

Inserito da
marco
Avatar
Tipologia
Itinerario da A ad A
Inserito il
31.07.2009
Regione
Trentino-Alto Adige
Tempo Percorrenza
una giornata
Distanza
38.0 km
Dislivello
2200
Difficoltà tecnica
difficile
Condizione fisica
molto duro
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
3273
Downloads
498
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2018 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors