Sesto / Passo Monte Croce Comelico / Croda Rossa / Val Fiscalina / Sesto

Il percorso è ad anello e composto, per l’ascesa, da sentieri di montagna, tratti di strade forestali tra boschi e pascoli, ponticelli in legno su piccole cascate e panorami incantevoli fino al culmine della salita (stazione a monte dell’ovovia di Bad Moos Rotwand).
La discesa in singletrack è abbastanza tecnica.(non è per tutti)
Sono presenti rocce sporgenti e molte radici in superficie. Alcuni passaggi si effettuano su rampe a scalini di legno ed il sentiero è stretto e, per un tratto in particolare, la pendenza negativa è molto importante.
Se decidete d’affrontare il percorso assicuratevi che per la discesa non piova e non ci sia il fondo bagnato.
Se così fosse, dalla ovovia di Bad Moos Rotwand utilizzate altri percorsi che portano a valle in modo più sicuro.
Consiglio: oltre al casco è necessario utilizzare le protezioni per gambe e braccia durante il tragitto dal Rifugio Rotwandwiesen alla fine del segnavia “Val Fiscalina N°124”.


Come arrivare al punto di partenza

Autostrada A22 del Brennero uscita Bressanone nord, statale della val Pusteria verso Brunico e poi verso S. Candido, prima del paese deviazione a dx verso Sesto dove parcheggerete alla partenza della funivia del Monte Elmo.
(Sesto) dal parcheggio si discende verso il centro del paese per salire da Via Europa che diventa Via Kiniger; da qui si lascia la strada e inizia il sentiero (accesso parzialmente nascosto da un fienile).
Troverete vari segnavia ma per la prima parte del tragitto seguirete “INTORNO A SESTO N° 0” fino ad incrociare la strada asfaltata. Scendete per 4 tornantini e tornante e riprendete il sentiero alla vostra sinistra proseguendo fino a quando vedrete il segnavia che adesso si chiama “CIRCUITO DI SESTO N° 0” e il segnavia “PASSO MONTE CROCE N°13A” che sarà il nuovo riferimento da seguire.
Il sentiero passa accanto al Caseificio Unteroltl e corre lungo il Rio di Sesto fino ad arrivare al Passo Montecroce (Comelico Superiore) a 1630mt.
Un brevissimo tratto in asfalto ricollega al segnavia N°18 e da qui si risale verso i Prati Croda Rossa fino all’arrivo della ovovia di Bad Moos Rotwand.
Da qui discendete subito a sinistra verso il Rifugio Rotwandwiesen che lasciate alla vostra destra fino ad incontrare la “STRADA DEGLI ALPINI“ e poi percorrere il segnavia “VAL FISCALINA N°124” fino a valle dove raggiungerete giunti sulla strada asfaltata il Rifugio Fischleinboden.
Entrate nel parcheggio accanto all’Hotel Dolomitenhof e, attraversato un piccolo ruscello, scendete verso valle tenendo la sinistra per il segnavia “FORTE HEIDECK” per poi incontrare nuovamente il segnavia “INTORNO A SESTO N° 0”. Il sentiero che attraversa prati e boschi costeggia il torrente Fiscalina e vi riaccompagna al punto di partenza, alle spalle del parcheggio.

Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

link
edit/delete

g-col66

06.09.2011 00:37

E' gradito un commento per chi ha effettuato il percorso.
link
edit/delete

miciolo

03.07.2012 22:30

giro fatto oggi con diesel62, la mia compagna.
Il giro ci è piaciuto molto, sia x il dislivello contenuto ke ci permette domani di essere di nuovo in sella, sia x l'assenza praticamente completa del bitume.
Le salite sono tutte comodamente pedalabili mentre la discesa dall'ovovia di Bad Moos Rotwand è veramente ostica e x alcuni brevi tratti l'abbiamo fatta a piedi. Personalmente ho trovato infattibili alcuni passaggi con radici in contropendenza su tratti molto ripidi mentre le scale mi hanno dato la possibilità di provare a fondo i 170 mm di corsa della bike.
La traccia gps è precisa.
All’ovovia di Bad Moos Rotwand si vede un sentiero ke scende e ke sembra molto bello.
Penso sia il 153. All'inizio sono solo scale ma poi.... l'hai fatto x caso??
link
edit/delete

g-col66

04.07.2012 10:05

Ciao Miciolo,
sono contento che il giro vi sia piaciuto. Amo pedalare in tragitti che non prevedono o che limitano il bitume ai soli trasferimenti.
La discesa dall'ovovia di Bad Moos Rotwand è effettivamente ostica ed è per quel tratto che consigliavo le protezioni. Io non le avevo con me ma dopo la scalinata ho pensato che avrei fatto bene a suggerirle. L'aspetto positivo è che se qualcuno vuole migliorare la sensibilità in frenata senza bloccare la ruota posteriore, questo è il sentiero
giusto :-) :-).
I sentieri da queste parti sono tutti molto belli, vista la location, il 153 è meno tecnico ma piacevole,
Vi consiglio, se amate i panorami, l'altro itinerario sempre mio che è presente sul sito (M. Elmo, Gallo Cedrone, Rif. Sillanerhuette, Malga Klammbach e Croda Rossa )
http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/3231 il primo pezzettino è in asfalto ma dopo....
Se vi interessa ho altri due itinerari che non ho scaricato sul sito che a me sono piaciuti molto. Io sarò a Sesto di San Candido dopo la metà di agosto, lasciate delle traccie e buon divertimento.
p.s.: ritieniti fortunato ad avere una compagna che condivide o ti segue in queste escursioni.

ciao Gianluca

Infos

Inserito da
g-col66
Avatar
Tipologia
Itinerario da A ad A
Inserito il
27.08.2011
Località
Sesto
Regione
Trentino-Alto Adige
Tempo Percorrenza
2 ore e 47 minuti
Distanza
21.31 km
Dislivello
800 metri
Difficoltà tecnica
tra S2 e S4
Condizione fisica
medio duro x discesa
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
331
Downloads
54
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2020 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors