Dolomiti di Brenta: Vallazza, Grostedi, Grostè, Gaiarda, Spora - MTB-MAG.com | Itinerari

Dolomiti di Brenta: Vallazza, Grostedi, Grostè, Gaiarda, Spora

Anche questo strepitoso itinerario è decisamente cicloalpinistico, con un dislivello positivo 2326 metri di cui 1700 a spalla (o a spinta), quindi DESTINATO A CICLOALPINISTI ESPERTI e molto ciclodisagiati. Si sviluppa nella vasta, selvaggia, poco frequentata parte orientale delle Dolomiti di Brenta in un ambiente maestoso. Le discese sono molto belle e praticamente tutte sui pedali.

Partenza da Molveno, in riva al lago, m 820, si risale su ripida jeeppabile la valle del Rio Massodi, in direzione del rifugio Croz de l’Altissimo, m 1440. Superato il rifugio, posto ai piedi dell’impressionante grande muro che costituisce la parete Ovest della cima omonima, dopo circa duecento metri lineari, presso un bivio del sentiero (quota m 1450) si svolta a destra (cartelli indicanti Passo Clamer, Bocca Vallazza, Bocca di Tuckett). In questo punto un millino tondo tondo di duro portage, ci separa dalla Bocca di Vallazza. A quota m 1800 circa, dopo aver superato il bivio per il Passo Clamer, bisogna risalire un breve tratto attrezzato, con tanto di scale incassate in una fessura, dove la bici intera a spalle si incastra inesorabilmente. Qui io ho optato per smontare tutte due le ruote, portare su prima il telaio e poi le due ruote. Superato questo laborioso tratto ci si trova in un ampio anfiteatro dove il sentiero si biforca nuovamente, a sinistra si andrebbe alla bocca di Tuckett mentre tenendo la destra per la Vallazza è proprio necessario intraprendere quella immensa e ripida pietraia sovrastante, un vero e proprio calvario, con la bici al posto della croce. Il paesaggio è l’icona dell’erosione, fare su e giù dai pietroni con la bici in spalla è molto faticoso.
Raggiunta finalmente la Bocca di Vallazza ci si trova a quota m 2443, il paesaggio è solare, maestoso, roccia ovunque, pare di essere fuori dal mondo.
Dopo la necessaria sosta, il gioco riprende, sempre con la bici sul groppone (volendo è possibile accorciare parecchio il giro scendendo direttamente a Campo Flavona). La via che porta al passo del Grostè è segnalata solo dagli ometti di pietra ed occorre fare molta attenzione per seguirla. Attraversare il vasto altopiano dei Grostedi significa superare continui gradoni, ampi campi solcati e crepacci nella roccia a volte anche profondi, al cospetto di cime e pareti rocciose, un paesaggio tormentato, la “Terra di Mezzo”. Qualche tratto lo si può pedalare ed è davvero bello.
Il punto più alto sfiora i 2600 metri, da qua si scende sulla bici al mondano Passo del Grostè, m 2442. Per un momento la sensazione di totale isolamento svanisce ma imboccata la discesa verso il Campo Flavona (m 2198) è facile trovarsi nuovamente da soli e sempre in un ambiente da favola. Si raggiunge il Passo della Gaiarda (m 2242), per poi scendere alla idilliaca Malga Spora a m 1850. Avendo ancora energie e tempo sarebbe molto bello salire con altri 300 metri di porting alla Bocchetta del Piz Galin, m 2129 e scendere a Molveno lungo sentieri molto belli, altrimenti seguire le indicazioni per Andalo, Sporminore e sotto Malga Cavedago, in località Fontana Fredda si tiene la destra imboccando il sentiero 301. Questo sentiero è un continuo su e giù, a tratti esposto, con qualche cavo metallico e non molto ciclabile. Raggiunta un forestale, presso un tornate la si segue brevemente fino al tornante successivo, dove si imbocca un sentiero, piuttosto scorrevole che con qualche taglio scende fino ad Andalo. Attraversato il paese si prende il sentiero ciclabile che scende a Molveno e quindi alla macchina.




Come arrivare al punto di partenza

A Molveno, parcheggio a pagamento in riva al lago

Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

Non ci sono ancora commenti..

Infos

Inserito da
giannig
Avatar
Tipologia
Itinerario da A ad A
Inserito il
12.10.2021
Regione
Trentino-Alto Adige
Tempo Percorrenza
9-10 ore
Distanza
30
Dislivello
2326
Difficoltà tecnica
Difficile
Condizione fisica
Molto Duro
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
37
Downloads
2
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2021 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors