Bocca dei fortini in senso antiorario

Questo itinerario parte dal Riva del Garda e sale fino al lago di Ledro transitando prima sulla bellissima strada del Ponale, poi sulla nuova ciclabile della Val di Ledro. Dal lago segue il percorso della Rampiledro fino a Bocca dei Fortini, dove piega verso est, quindi in direzione Garda, per arrivare al Passo Rocchetta dove inizia una lunga e variegata discesa.

Punti salienti:
1) salita dal lago di Ledro alla Bocca dei Fortini: in tanti tratti è ripida e cementata e vi toglierà il fiato.
2) Discesa dal Passo Rocchetta quasi interamente su singletrack, in parte non sempre facile. L'ultimo tratto vi porta alla Casa della Trota seguendo il torrente Ponale ed è impegnativa. In alternativa seguire la bella strada del Ponale fino a Riva (vi perdete però una discesa che merita). Dalla Casa della Trota si ritorna al punto di partenza passando per due gallerie di circa 1 km ciascuna, ben illuminate e larghe.


Come arrivare al punto di partenza

Dal centro di Riva imboccare la Gardesana occidentale verso Limone. Ci sono dei parcheggi, da lì parte la traccia

Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

link
edit/delete

Valle Re

06.06.2010 22:54

Gran bel giro, la salita da Molina è tosta ma ben ombreggiata quindi abbastanza agevole.
Discesa con dei bellissimi e a tratti molto tecnici singletrack. Panorami da 10 e lode!
link
edit/delete

specialr

28.02.2011 11:13

Uno dei miei itinerari preferiti.
Discesa divertente e tecnica il giusto.
link
edit/delete

bonghi78

24.03.2011 18:32

Condivido quello detto da Specialr
link
edit/delete

solid gas

01.08.2011 10:06

fatta quasi tutta, la salita invece tutta.
per motivi logistici e di tempo ho dovuto fare dietrofront. peccato , avrei voluto vedere com'era la discesa da forcella rocchetta
Ho dei dubbi sulla percorrenza in 3 ore. premetto che giro con bici da AM pesante. almeno quasi un ora in piu consiglierei.

confermo le salite molto pendenti a tornati stretti sia su fondo cementato che naturale. bellissime viste.

per gli amanti di percorsi in discesa alternativi a quella della traccia, consiglio di buttarsi nei boschi e scendere tra i percorsi dei locals.
c'e' roba veramente tosta.

link
edit/delete

HAPLO Biker

08.12.2011 14:18

fatto per la seconda volta domenica scorsa, ma stavolta in NOTTURNA !!!! molto molto SUGGESTIVO, sarà anche stato per l'aver "perforato" il classico "mare di nuvole" a metà trail... in notturna sbucati in alto con la luna era davvero...
I N C R E DI B I LE !

un po' meno a scendere... la discesa che in diurna non aveva riservato grossi problemi, tecnica ma godibile al punto giusto, in NOTTURNA con fondo umido a manetta, con radici e sassi coperti da foglie e SOPRATTUTTO con le nuvole basse che abbinate ad i nostri mega faretti a 900 lumens facevano riflesso con classico effetto abbaglianti sulla nebbia... è stata davvero una bella sfida !
non impossibile, ma veramente impegnativa !

consigliato anche in notturna, comunque !!!!!!!
link
edit/delete

nicosacco

05.08.2012 23:48

Fatto sabato..gran bel giro,discesa molto bella e tecnica!
link
edit/delete

mrave

30.04.2013 21:30

Io sarò a Riva da domani al 4. Se qualcuno volesse unirsi pensavo di fare questo giro una mattina.
link
edit/delete

mrave

03.05.2013 23:04

Fatto oggi per la seconda volta, veramente un bel giro!
link
edit/delete

cristian.farina

05.05.2013 13:39

Fatto ieri,giro stupendo,attenzione alla discesa che per i meno smaliziati costringera' a fare un quelche tratto a piedi.
Panorami da cartolina......
link
edit/delete

giannig

17.08.2013 17:48

Provate a completare questo itinerario con la salita al monte Carone da Ovest (subito dopo Bocca Fortini) con facile e spettacolare ferrata scavata nella roccia e la successiva discesa da Est (tutta in bici) e ditemi se non ne valeva la pena. Variante STRACONSIGLIATA.
link
edit/delete

passy

27.11.2013 23:25

Che voi sappiate esiste un video della discesa?

Grazie
link
edit/delete

130300

22.02.2014 13:41

giannig potresti caricare la traccia della tua variante? grazie
link
edit/delete

rango1957

24.02.2014 12:30

La variante di Monte Carone è veramente spettacolare con una discesa a tornantini che vale la fatica. Però occhio che salire fino in cima portando la bici in spalla lungo la ferrata non è uno scherzo. La traccia c'è già in Itinerari come "Carone da Riva". Ecco il link: http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/9764
Ci sono anche un paio di video
link
edit/delete

DeKoog_816

15.07.2016 11:51

Bellissimo giro fatto sabato 09/07/2016..strada del Ponale molto bella suggestiva senza particolari difficoltà fino a Ledro. Poi inizia la salita verso bocca dei fortini, 7 km di pendenza dura agevolati da sentiero in cemento, ma molto tosta...poi discese molto veloci e divertenti fino a passo rocchetta, passo Guil, con alcuni tratti impossibili da percorrere in sella...ricongiungimento poi su strada del Ponale e a tutta verso Riva...posti e panorami spettacolari
link
edit/delete

gaspa91

13.03.2017 12:43

Giro fatto ieri. Per prima cosa consiglio di partire con calma e tenere le energie in vista delle rampe finali molto dure! Pendenze intorno al 20%. Il resto della salita è agevole ed il paesaggio lascia senza parole! Si è immersi nella natura incontaminata soprattutto dopo aver passato Molina di Ledro. Si sale fino a quota 1400m e ci sono parecchie fontane lungo il percorso. Una volta in cima c'è un sali e scendi fino ad arrivare all'imbocco del sentiero a bocca dei Larici. Sentiero indicato per le mtb che è molto bello e divertente! Consigliatissimo e nemmeno troppo difficile. Il sentiero successivo che porta a Pregasina invece è parecchio tecnico ed abbastanza difficile in certi passaggi, ci vuole esperienza ed in alcuni casi si è costretti a scendere dalla bici. Ci sono molte radici per cui lo sconsiglio se piove o c'è il terreno bagnato! Da Pregasina si può decidere se scendere dalla strada e tornare al sentiero del Ponale oppure seguire la traccia gps e fare dei tagli che arrivano alla strada ed alle gallerie, anche questi abbastanza tecnici in alcuni passaggi. Giro fatto con una bici full che consiglio per godersi bene la discesa!
link
edit/delete

Ste119

15.03.2017 07:30

Il giro è bellissimo, tuttavia consiglio una variante: un volta giunti al bivio che vi porta a Pregasina, sul sentiero 422, al posto che girare a destra e raggiungere il paesino, continuate a sx (sentiero 429) che è subito in salita a spinta/spalla, per circa 15/20 min, in modo da raggiungere Bocca di Lè, da qui si continua sul 429, che vi porta a nord del monte, sulla sp dalla quale, girando a dx si imbocca la vecchia strada del Ponale per poi giungere alla discesa delle Trota e quindi al vecchio porto.
Il sentiero 429 che scende da Bocca di Lè è ripido con parecchi tratti smossi, una sfida per chi ama il tecnico: a parer mio, molto meglio dei tagli della strada del Ponale.
link
edit/delete

mito68

18.04.2017 00:53

Giro fatto qualche giorno fa con una splendida giornata. È un giro semplicemente fantastico, per panorami e per divertimento se, come me, amate i giri scorrevoli con viste mozzafiato sulle montagne del garda e sul lago. A parte un pò di traffico bici e pedonale sulla strada vecchia del ponale (la belllissima salita/discesa che porta da riva al rifugio panorama), anche se qualche salita è tosta, il giro è tutto bellissimo. Unico neo, il pezzo di 2 km circa che da poco oltre passo rocchetta porta a pregasina. È tutto scassato, pietre smosse grandi ed a tratti medie che sembra di andare sulle uova, radici e salti. Io l'ho fatta scendendo e salendo sulla bici e non mi sono divertito.
link
edit/delete

nick rivers

16.08.2017 16:06

I sentieri sono abbastanza larghi? Vorrei andarci domani ma temo la calca degli escursionisti ferragostani.
link
edit/delete

mito68

16.08.2017 19:28

I sentieri sono abbasanza larghi, ma non so quanta gente possa esserci in questo periodo. Io l'ho fatto fuori stagione
link
edit/delete

nick rivers

18.08.2017 00:03

Ok, direi che gli escursionisti sono stati l'ultimo dei problemi: a parte il primo tratto del Ponale, trafficato come un giro di sabato pomeriggio in piazza, dopo Ledro in poi ho incontrato pochissima gente. Il vero problema è stato il sentiero 422, come già indicato da mito68: rocce sporgenti, radici a non finire, salti infattibili. Definirlo pericoloso è veramente poco, ho dovuto farlo per quasi la sua interezza a piedi e nonostante tutto sono comunque riuscito a cadere mentre accompagnavo la bici in discesa. Davvero, stiamo parlando di un sentiero impossibile probabilmente anche per le moto, suggerisco di modificare la traccia proposta, per evitare che qualcuno si faccia male.
link
edit/delete

mito68

19.08.2017 17:42

Si, è un vero peccato per quella parte di sentiero che penalizza un pò la bellezza del giro. Mi sembra però che ci sia l'alternativa ovvero passare per malga paeler e poi arrivare a pregasina per il sentiero che parte dalla malga stessa. Non l'ho mai fatto ma è segnato come strada bianca. Dovrebbe essere meglio
link
edit/delete

Olerbiker

08.05.2018 22:53

ciao, fatto oggi, giornata splendida salita dura e discesa abbastanza difficile ( sono passato a piedi in 3 tornanti ed un droppone di roccia) non direi pericolosa. La parte da Palaer a Pregasina può essere aggirata su forestale. Al momento quel tratto del 422 è chiuso per lavori forestali, sono sceso lo stesso e c'era una piccola ruspa sul sentiero, sembra che lo stiano lavorando non so se per sistemarlo o cos'altro, era la mia prima in zona.
Nel complesso una gran bella gita con ambiente e panorami splendidi.
P.S. sulla strada del Ponale stanno realizzando la separazione tra pedoni e ciclisti, con un percorso pedonale a tratti rialzato ed a tratti separato da staccionata, direi una bella iniziativa.

Infos

Inserito da
marco
Avatar
Tipologia
Itinerario da A ad A
Inserito il
29.04.2010
Regione
Trentino-Alto Adige
Tempo Percorrenza
3 ore
Distanza
31.0 km
Dislivello
1383
Difficoltà tecnica
medio
Condizione fisica
duro
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
3537
Downloads
634
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2019 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors