SASSO BIANCO KE SPETTAKOLOOOO

LEGGERE ATTENTAMENTE GRAZIE.
L'itinerario sotto descritto fa fede al giorno dell' inserimento.
I successivi cambiamenti climatici ecc.. che possono agire sulla natura, il percorso ,nessuno li può prevedere......
Possono essere segnalati successivamente, con un commento sull'itinerario, dopo averlo percorso. Questo, è sempre utilissimo ,specialmente per itinerari inseriti molto tempo fa. Consiglio infatti quando si è interessati ad un'itinerario di leggere sempre i commenti successivi.
DETTO QUESTO CHIUNQUE DECIDE DI PERCORRERE UN ITINERARIO DA ME INSERITO LO FARA' A SUO RISCHIO E PERICOLO.NON MI ASSUMO RESPONSABILITA!!!



Buongiorno bikers itinerario esplorativo per un giro nelle Dolomiti meno affollate che fanno ancora i conti con la tempesta Vaia del 2018.
Durante il tragitto si vedrà bene cosa è rimasto nei boschi colpiti da questo uragano.
Start da Santa Maria delle Grazie e prima di partire sappiate che la citata Madonna la vedrete lungo la prima durissima salita quando si abbandona l'asfalto. Riuscirete a pedalare tutto con ottima gamba tranne un tratto cementato di 200mt lineari. Finito il calvario bel sentiero verso il rifugio Sasso Bianco che chiaramente ignoriamo per andare sul Sasso Bianco. Bel portage per guadagnare il crinale e poi ogni tanto qualche colpo di pedale qua e la sin sotto la balza rocciosa. Portage alla balza superiore con breve tratto attrezzato( banale) poi iniziamo a vedere il nostro obbiettivo che raggiungeremo con spallata dura finale. Cima conquistata insolita e isolata con viste superbe sul Dolomiti skyline....KE FIKATA TOPTOPTOP
Sotto di noi la val Pettorina disastrata da Vaia ....intere porzioni di monti con alberi come stuzzicadenti...
Bene ora si scende con prima parte a tratti molto impegnativa e anche esposta...SPETTAKOLARE !! si ritorna sulla balza rocciosa attrezzata in discesa e le difficoltà finiscono e regalano un single perfetto con la parete del Civetta li di fronte...Very top
Sempre su sentiero ignoriamo il rifugio e stiamo alti su sentiero perfetto che porta verso la forcella Sciota che ignoriamo per un sentiero un po invisibile che ci porta aime su di una forestale lavorata per pulire d Vaia. Qui si perde quota su ripida forestale sino a Costiola.
Ora si sale alla forcella di San Tomaso.
ATTENZIONE HO PROVATO A PASSARE PER IL SENTIERO IN TRACCIA MA È UN DISASTRO...VAIA
continuate sino a Pianezze e prendete la forestale per la forcella.
Discesa su single che tagliano la strada e si sale in asfalto alla forcella Lagazzon dove la Madonna vi attende per la seconda durissima salita che si pedala sino a 1650 mt e poi sino alla baita col mont a 1850 mt a t
Brevi tratti.
Dalla malga la bici la si carica per raggiungere la forcella Negher aggirando le cime d'Auta...SPETTAKOLOOOO
Giunti alla forcella vista bellissima sulla valle del Biois sulle Pale ecc e sul laghetto naturale dei Negher TOP TOP.
Via per l'ultima stupenda discesa in ambiente straordinario con zero persone incontrate. Sentiero pettinato e divertentissimo e ripulito dalla tempesta. TOP TOP TOP
Sino a sotto le malghe nella piana di Franzei atomico poi i lavori di bonifica hanno sistemato la strada e cancellato il sentiero che tagliava la forestale. Si arriva a Sottoguda e seguendo il corso del torrente si ritorna a Santa Maria delle Grazie su nuove forestali che sono state aperte per bonificare il territorio.
GRAN BEL GIIRO INEDITO ED ESPLORATIVO CHE PERDE QUALCHE MT DI DISLIVELLO DI TROPPO SU FORESTALI DI BONIFICA....MA È MOLTO BELLO UGUALMENTE KE SPETTAKOLOOOOOOOOO

Ocio giro molto duro



Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

link
edit/delete

yura

29.06.2020 22:16

Voi comunque, tu e quell' altro innominabile, avete preso una piega preoccupante; fate dei giri che un cristiano normale impiegherebbe tre giorni, anzi, per dirla tutta un cristiano normale non si sognerebbe nemmeno di fare...devo cercare un esorcista al più presto !
link
edit/delete

lazzadielle

29.06.2020 23:13

@yura per guadagnare la birretta sulla spiaggetta del lago di Alleghe un po di fatica dovevo farla....ke spettakoloooo
link
edit/delete

paiogs

30.06.2020 11:08

sotto i 3000 non vale neanche la pena sporcare la bici
link
edit/delete

lazzadielle

30.06.2020 13:50

@infatti al baretto del lago ho chiesto una birra media e mi ha portato la piccola perchè in valle tutti sapevano già del dislivello appena fatto.....quello che è giusto è giusto ....
link
edit/delete

yura

30.06.2020 13:53

Siete simpatici...due stronzi ma simpatici !

Ahahahaha, mettetevi a posto va..:

:-)

Infos

Inserito da
lazzadielle
Avatar
Tipologia
Itinerario da A ad A
Inserito il
29.06.2020
Località
Alleghe
Regione
Altro
Tempo Percorrenza
10 ore
Distanza
42.0 km
Dislivello
2700
Condizione fisica
Durissimo
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
79
Downloads
5
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2020 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors