Alpe Devero: Grande Est on steroids

Forse ho esagerato nel titolo ma le varianti, soprattutto quella di discesa, rendono il giro un po' più spumeggiante e consono agli standard dei giri AM over 2000m.

Iniziando dalla fine la discesa è ereditata in toto dal giro ampio https://itinerari.mtb-mag.com/tours/view/18961, inclusa la nuova variante freeride descritta nei commenti del giro esteso.

Dalla stessa traccia è estratta anche la variante iniziale che bypassa il tratto nel canalone puntando dapprima verso l'Alpe Satta per poi dirigersi verso il baitello dell'Alpe Naga che si passa rimando alti fino a ricongiungersi al sentiero che sale dall'Alpe della Valle. Purtroppo, la discesa fino al ponticello della suddetta Alpe pur iniziando bene con un tratto freeride fino al baitello dell'Alpe Naga, diventa poi un calvario di sali/scendi dalla bici principalmente a causa del sentiero stretto e scavato. Lungo tutto questo tratto non esistono alternative in freeride nei pascoli. Ci vorrebbe una MTB senza pedali.

L'ultima variante prevede la risalita alle baite di Cologno, prendendo a destra quasi al termine della discesa in vista del parcheggio passando da una specie di col Malatrà dei poveri (in foto).

Successivamente il sentiero core alto ed un po’ esposto a fianco del torrente fino ad arrivare in vista della cascata che, in presenza di acqua, è stupenda se vista da Est stando sul sentiero. La ciclabilità del sentiero, che pure ha un ottimo fondo terroso, è parziale causa continui saliscendi.

Arrivati alla piana dell'Alpe con un ultimo tratto a spinta o portage si va ad imboccare la discesa per Goglio fino al bivio per il ponticello che riporta al parcheggio.

In sintesi:

- Variante di discesa Alpe Fontane: super consigliata

- Variante Alpe Satta - Alpe Naga: solo per gli amanti del genere cicloescursione in quota o se si vuole evitare il tratto nel canalone.

- Variante Cologno - cascata: consigliata per allungare il giro, per i panorami inconsueti e per poi andare a percorrere il primo tratto della discesa verso Goglio che è anche il più bello.

Per tutti i tratti in comune con il giro standard del Grande Est fare riferimento alla nuova bibbia multimediale dei percorsi MTB che è il canale YouTube di Black Devil, nello specifico: https://www.youtube.com/watch?v=1sUoGxsbyBc&t=2s

Fotoalbum: https://photos.app.goo.gl/BG8SRjiqiWMkYxRRA

ps: non farsi ingannare dal dislivello e dai km limitati. Se fatto con tutte le varianti il giro è molto faticoso e prevede innumerevoli salite e discese dalla bici.


Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

link
edit/delete

paiogs

15.09.2019 17:13

Secondo me il giro definitivo è quello dal passo-lago Pojala e rientro dalla bocchetta di scarpia. Optional bocchetta della valle e sangiatto. Ciaoo

Infos

Inserito da
_lele_
Avatar
Tipologia
Itinerario da A ad A
Inserito il
13.09.2019
Regione
Piemonte
Distanza
25km
Dislivello
1200
Difficoltà tecnica
medio
Condizione fisica
medio
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
229
Downloads
6
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2020 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors