Punta Rossa della Grivola 3630 m

Itinerario di Cicloalpinismo molto impegnativo con discese tecniche ed esposte.
Astenersi ciocolatee e barlafüss.

Punta Rossa della Grivola sorellina minore della mitica Grivola bellissima meta escursionistica che fatta CON la bici diventa entusiasmante per panorami da urlo e discese stracciamutande.

Start da solito parcheggio poco prima di Cogne 1500 m e salita in comune al LosonXL https://itinerari.mtb-mag.com/tours/view/14761 fino a quota 2820 m.
Gli anni passano ma le pendenze rimangono sempre feroci. Con garroni da torello e ossigeno al seguito la ciclabilità è ottima ma molto dispendiosa. Dove non si riesce a pedalare si procede con comodo Breve Spintage ®. A quota 2820 m deviamo ripidi verso il Colle della Rossa 3193 m prima in Portage poi con Simbolico Pedale ® e poi ancora Portage Asburgico ®. Colle noto ma sempre emozionante con affaccio bifronte. Per non perdere quota seguiamo labili bolli su traverso instabile come allenamento per l'imminente Scapicollo ® di giornata. Riguadagnato il sentiero vero e proprio si sale duri e puri su sabbia finissima prima e sfasciumi sempre più grossi dopo ma con traccia sempre evidente. Passo Himalayano e Power Saving ON. 500 m di Portage durissimo attenuato solo dalla vista paradisiaca del ghiacciaio del Trayo. Anticime varie e qualche passaggio più delicato mettono a dura prova la forza di volontà.
Cima !
Quota 3630 m nuovo record valdostano escludendo la Gobba di Rollin.
Panorama stratosferico a 360 su tutti i 4000 e su tanti passi già percorsi in passato. La temperatura precipita facilmente anche con bel tempo quindi sosta breve per panino più buono del mondo e foto del giorno a nastro.

Discesa ON.
Vista la quota e l'esposizione si fanno pochi ma estetici tratti in sella nei primi metri della cresta sommitale ma appena sotto una serie spettacolare di facili tornanti vale già la giornata. A quota
3400 m l'ardua decisione. Scendere di nuovo fino al Colle della Rossa sulla via di salita e godere nel noto vallone di Vermiana (ripassare da AV2 frocix totale quindi bocciato) oppure esplorare quello di Pousset ? Risposta ovvia. Metro dopo metro i boccioni si fanno sempre più grossi e la traccia scompare. Si naviga a vista e con gomme ben solide si rimane ancora in sella galleggiando su sfasciumi insidiosi. A quota 3300 bisogna rassegnarsi e affacciarsi sul baratro che precede il Bivacco Gratton - Col Pousset. 100 m di Ravanage Furioso su massi pericolosamente instabili in Deportage Asburgico ®. Qui ho rischiato la lapidazione da parte dei compagni di merende. I sopravvisuti arrivano al Bivacco Gratton dove la vista sul ghiacciaio si fa ancora più impressionante e in un attimo i malumori passano. Altro set fotografico e via. Si riparte ancora in galleggiamento su sfasciumi, ci si appieda ancora per un cinquantino causa sentiero mal ridotto e siamo finalmente pronti alla Lussuria. Sentiero Spaziale, vario e divertente per tutti. Tornanti, praterie, roccioni ci sono tutti i giocattoli Alpini. A quota 2300 m deviamo a sx per allungare l'amplesso. Azzeccata anche questa scelta. Si entra nel bosco e ci si ammazza ancora di autoerotismo su Roller Coaster di tornanti moquettati. A Poucet Dessous brevissima risalitina e poi ancora tornanti stretti e pugnette, pugnette e tornanti stretti. Atterrati a Les Ors serve una pillola blu. Rimangono infatti ancora mille mila tornati di ogni genere e forma ma tutti rigorosamente in sella su sentiero perfetto per atterrare esausti e con pastiglie freni sublimate a Cretaz. Una Scapicollata ® epica.
10 min di rientro e siamo alla strameritata Birra gelata.

Qui si vede bene l'itinerario fatto al contrario: https://www.youtube.com/watch?v=WdO15GbSZQI&feature=push-fr&attr_tag=q-Rcz4nJ5MDJID92%3A6

In sintesi un itinerario da Sogno riservato ai portatori tibetani ma che regala emozioni e discese ineguagliabili.

#JAGteam



Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

link
edit/delete

brubikeboard

17.08.2018 17:50

Bello, bravo.. bravissimo!!
Impagabile. Mi sei diventato mito!
Troppo vecchio per raggiungerti, ti seguo avvinto dalla realizzazione di itinerari solo e sempre sognati.
link
edit/delete

paiogs

22.08.2018 09:52

troppo buono @brubikeboard non pensare che siamo giovincelli anche noi. NB mi piacerebbe sapere le motivazioni di chi ha messo la valutazione.
link
edit/delete

paiogs

17.09.2018 17:14

Grazie a @alf71 abbiamo ora anche il video della discesa dal Colle della Rossa https://www.youtube.com/watch?v=fluTL2mghHk a voi la scelta.
link
edit/delete

Lucio Voreno

18.09.2018 09:48

@paiogs: ma non avevi una semifat? Non mi sembri tu nel video..
link
edit/delete

paiogs

18.09.2018 10:43

Ma dai ! Io sono molto più bello :-) Video e rider sono di @alf71 che ha messo link nell'itinerario del https://itinerari.mtb-mag.com/tours/view/14761
link
edit/delete

Lucio Voreno

18.09.2018 13:30

..aah. ecco
link
edit/delete

beppe2165

01.10.2018 11:32

Salito il 28/09. Un sogno realizzato in una giornata senza nemmeno una nuvola in cielo...e nessun umano in giro, solo stambecchi e marmotte. Incredibilmente bello. Ho percorso la discesa del vallone di Vermiana fino a Cretaz. Alla fine, ma ancora non c'è una fine perché ho ancora negli occhi la bellezza dei luoghi, le mani e i freni erano "scapicollati" (cito) :-) :-) a dovere. Grazie per la traccia e complimenti per i tuoi giri.
link
edit/delete

sahara

11.09.2019 10:21

Qualche ciclodisagiato sa se è fattibile prox w.e o la neve ha sommerso tutto?
PS discesa da valle di vermiana.
Grazie
link
edit/delete

sahara

11.09.2019 10:37

sapete anche se c'è qualche webcam in zona ( ho trovato solo cogne) e che possa essere d'aiuto per verificare neve a quella quota ?
link
edit/delete

paiogs

11.09.2019 11:22

Non ci sono webcam che puntino la Grivola da vicino.
Al momento è sicuramente spolverata ma è in arrivo una bella caldazza.
link
edit/delete

sahara

11.09.2019 12:17

Grazie mille, intanto attendo notizie dal rifugiaro, appena ho condivido.
link
edit/delete

sahara

11.09.2019 13:21

Risposta:

Buongiorno,
Oggi c'è ancora un po' di neve ma viste le previsioni e il forte rialzo delle temperature presumo che per il fine settimana sarà tutta pulita.
Cordialmente,
Jean.
Rifugio Vittorio Sella al Lauson Gran Paradiso
Loc. Lauson 11012 Cogne (AO)
link
edit/delete

Black Devil

15.09.2019 22:43

Caro paio,
come ben sai ho percorso il tour il 14/09/2019 ed ho realizzato il mio video-racconto che rende onore al tour: https://youtu.be/iX6kY1sooj0
Io purtroppo mi sono fermato a 3.530 mt. a poco dalla Vetta, non me la sono sentita di arrivare in cima.
Come da te suggerito sono sceso nel Vallone di Vermiana davvero bello e tecnicamente impegnativo il giusto.
Ho preso poi il 25a per Cogne, dove gli ultimi chilometri di sentiero erano completamente su pietrisco instabile: me la sono fatta quindi a piedi fino a Cogne.
I miei compari sono scesi sul 25 fino a Cretaz e, anche se su ripidi tornantini, l'hanno fatto in sella fino alla fine.
Sono entrato nel tuo Mondo e penso di aver vissuto le emozioni che cerchi in tutti i tuoi "pazzi" tour.
link
edit/delete

sahara

15.09.2019 23:39

Ebbene si, noi l'abbiamo fatta in due gg. , impossibile farla in giornata per le nostre ancora flebili capacità ciclopirlistiche... Qualche nota: Specy enduro carbon 28/50 di trasmissione: 1° giorno da cretaz al rifugio, 3 ore, pedalabilità 300 m. su 1100. 2° giorno, salendo dal sentiero subito a fianco della casa del guardiaparco, ciclabilità totale sino a 2700, sino a 2900 faticando, a 3000 scendendo dalla sella ai tornanti. Da li in poi portage sino a 3530 dove anche noi abbiamo mollato le bici a causa di un passaggio molto difficile con tracce di neve ed intasato da francesi imbranatissimi che scendevano in cordata ( !!!). Breve sosta in cima ( partiti alle 8 arrivati alle 12,50) Da 3530m in giù sino al traverso, splendida discesa psichedelica, con qualche tratto tra pietroni ripidi per noi troppo tecnici. Non siamo andati sino al bivacco Gratton, ( siamo ancora apprendisti -pirlisti) ma abbiamo fatto il vallone di Vermiana. ( vedi https://itinerari.mtb-mag.com/tours/view/18886) Traversone sotto il colle della rossa pedalato tranne qualche taglio da fare a mano, e arrivati all'inizio del vallone di Verminana, panorama e percorso SPETTACOLARI! Parte finale con infinito cavatappi che arriva su cretaz fatto quasi tutto in sella ( non siamo nosepressostati) . Veramente un magnifico percorso, molto faticosa ma di una soddisfazione estrema, probabilmente il migliore de me fatto finora!! La ciclopirlata dell'anno ci ha contagiati... la prossima in Francia .. qual'e' il 3700 di cui si parlava? :) :)
Gruppo CicloSlowPirlisti sottosezione Black Devil. PS avevamo anche un grande pilotone che se l'è fatto con una front!
link
edit/delete

paiogs

16.09.2019 11:42

complimenti a @black Devil @sahara e a tutto il Team.
Ocio che il #ciclodisagio crea estrema dipendenza !
La stagione ha ancora diverse settimane buone quindi sotto con la lista: Becca della Traversiere, Tete Blanche de By, Taou Blanc, Avril, Roisetta, Testa Grigia, Punta di Leppe, Becca di Nona, Cima Percia .... :-)
link
edit/delete

sahara

16.09.2019 11:58

SOLO queste ?? :) :)
Se qualche giorno ti vuoi rilassare , ma TANTO rilassare, e non hai di meglio da fare e ti vuoi fare 4 risate... fatti sentire.... (.... Gianni sta già tremando !!! )

Sono meno di 12 ore che le mie spalle mancano dal telaio della bici che già hanno nostalgia reciproca....
link
edit/delete

Black Devil

16.09.2019 15:47

Per fortuna di noi baloss il paio certi inviti non li prende neanche in considerazione: pena scomunica con lapidazione da parte dei ciclodisagiati e prese per il culo a non finire!
Rimarrebbe negli annali del sue (questa volta) ciclominchiate.
link
edit/delete

yura

16.09.2019 21:20

Ciao Black, non essere così pessimista dai...in fondo il Paulin non è proprio così ciclodemente come sembrerebbe !...o forse si...ahahhaah...Braü Baloss, ma sei andato solo ? ... e bravi anche al gruppo di Sahara per la tenacia.
link
edit/delete

Black Devil

16.09.2019 21:25

Ciao Yura. Si, solo. Io l'ho fatto sabato e il mio gruppo sabato e domenica partendo dopo e facendo pernotto al Vittorio Sella.
Ho poi trovato Eugenio Pozzi and Company al Colle della Rossa e fatto la salita alla Rossa assieme, come avrai visto dal video.
Loro sono arrivati al Cima in bike, io... Beh, hai visto.
link
edit/delete

yura

16.09.2019 21:27

Si beh, sei praticamente arrivato in cima anche tu dai...qualche metro sotto per me conta poco nulla, se poi non ci si sente sicuri meglio fermasi che rischiare. Son pur sempre un bel 2200 che in giornata è tanta roba !
link
edit/delete

Black Devil

16.09.2019 21:42

Cito:
"Per quanto mi riguarda, io viaggio non per andare da qualche parte, ma per andare.
Io viaggio per l'amor del viaggio.
Il tutto è solo muoversi".
Robert Louis Stevenson
link
edit/delete

yura

16.09.2019 21:50

Parole sante...io di mio ci aggiungerei anche "senza premura alcuna"

Ahahahaha
link
edit/delete

caoos

17.09.2019 10:24

Dopo il giro alla grivola ho capito bene cosa sia il Portage Asburgico.....è stato il giro più duro mai fatto fino al ora
link
edit/delete

yura

17.09.2019 11:34

Ciao Doc @caoos, lo dico sempre a tutti di stare alla larga dai giri proposti da @paiogs !
Il problema è che una volta che si inizia a seguirne le tracce poi succede che tocca confessarsi e qualcuno dice pure che se si esagera si rischia la cecità !...come da adolescenti quando andavamo all' oratorio sai...
link
edit/delete

sahara

17.09.2019 12:33

..azzz..... ecco perchè oggi ho difficoltà a leggere sul monitor...
link
edit/delete

yura

17.09.2019 12:38

@sahara : ecco vedi, sono segni inequiVOCABBOLI...ahhahah...tra l' altro...ma tu non eri quello che mi aveva "cazziato" per un itinerario al Simplon che ritenevi "poco ciclabile" ? Ora però ti spari 'sti giri in tutta leggerezza, altro che poco ciclabile !!!
Vedi che è un attimo a cambiare i gusti ?...Oh intendiamoci, i gusti ciclistici eh, che per gli altri aspetti io resto sempre ed orgogliosamente LESBICO EH !!!

:-)))
link
edit/delete

sahara

17.09.2019 13:28

E' colpa della malattia, . più si abbassa la vista e meno faccio caso agli ostacoli...
ma il Simplon rimane comunque poco ciclabile.. che poi sia godurioso a l'è n'altra roba... ;)
link
edit/delete

yura

17.09.2019 13:53

Prova a tornare a rifarlo ora e vedrai che magicamente ti sembrerà tutto lissssssioooooooo
link
edit/delete

_lele_

22.09.2019 10:05

@paiogs, non vorrei essere denunciato per istigazione a delinquere ma cosa dici di questa bella lista di vette (occorre riselezionare classificazione EE e premere ricerca perché il link perde il filtro EE) già ordinata per altezza decrescente? http://www.theflintstones.it/montagna/escursionismo/over3000.aspx?RicercaL=Si&ORDER=QA

Hai già diversi CELO ma anche qualche MANCA ;-)
link
edit/delete

paiogs

22.09.2019 17:24

@_lele_ anche se con metodi più arcaici le ho già lumate tutte quelle in lista. Purtroppo i 3000 ciclabili in discesa cominciano a scarseggiare a meno di mettere in conto anche parecchio deportage. grazie ciaoo
link
edit/delete

_lele_

22.09.2019 18:45

E per forza! Le Alpi ci hanno messo 50 milioni di anni a formarsi (ct. Wikipedia) e tu mi bruci un 3000+ alla settimana ...

Infos

Inserito da
paiogs
Avatar
Tipologia
Itinerario da A ad A
Inserito il
17.08.2018
Località
Cogne
Regione
Val d'Aosta
Web
Homepage
Tempo Percorrenza
9
Distanza
22.0 km
Dislivello
2100
Difficoltà tecnica
molto difficile
Condizione fisica
Durissimo+
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
602
Downloads
37
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2019 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors