Giro DoloMitico by BdB (per fuori di testa)

Dopo un po di tempo ho deciso di publicare anche questo itinerario, caso mai ce ancora qualcuno con il cervello bruciato che vuole farsi del male.

Dopo la splendida avventura dell'anno scorso nel Giro del Brenta per quest'anno ispirandomi ad un altro sito (Progetto Annibale) ho tirato fuori un altro girone, anzi un'altra avventura da affrontare con i miei compagni.

Sulle orme della Grande Guerra ed oltre.

Il percorso a grandi linee:
Prima salita al Plan de Corones in seguito andremo a toccare dei massicci senza però salirci sopra come ad esempio le dolomiti d'Ampezzo, Sasso Lungo e Sasso Piatto, Catinaccio d'Antemoia,la catena del Latemar, Pale di San Martino, la catena dei Lagorai, Cima d'Asta, inoltre saliremo sull'altipiano dello Scilliar, Altipiani di Folgaria e per finire sul Pasubio, dove gli effetti della guorra si vedo ancora oggi.

Vediamo adesso giorno per giorno il percorso:
-Giorno 0: (0 perche di bici ce ben poco) Partenza dalla stanzione di Rovereto in treno verso Brunico. Se proprio volete farvi ancora piu male potete pedalare da Fortezza dove ce lo scambio dei treni, ma non so se e il caso visto quello che vi aspetta nei prossimi giorni. Arrivati a Brunico dovete mettervi in sella e afrontare ben 5,2 km per 280 metri di dislivello fino a Riscone dove ce il primo pernottamento prima di iniziare sul serio.
-Giorno 1 ; 40 km x 2200m: Si parte da Riscone (975m) e si sale al Plan de Corones (2231m), discesa verso S.Vigiglio di Marebe (1260m nel punto piu basso che arriviamo), rif. Pederu, rif. Lavarella (2042m). La valle da s.Vigiglio verso il pederu e molto bella anche se abbastanza trafficata.
-Giorno 2 ; 44 km x 1190m: Rif. Lavarella si sale fino al passo Limo (2172m), si percorre una valle incantata a oltre 2100m di quota, prima discesa cattivella fino alla capanna Alpina (1730m), risalita al passo di Valparola (2168m), qui primo tratto impegnativo con tratti a piedi fino al rif. Pralongia (2138m), discesa fino ad Arabba (1615m),salita alla Porta Vescovo (2470m), e dopo un sigletrack bellissimo con vista Marmolada (chi non si trova nel pieno del diluvio come noi) si arriva al rif. Viel del Pan (2432m)
-Giorno 3 ; 30 km x 1430m: Rif Viel del Pan, passo Pordoi (2239m), albergo Monti pallidi (1850m) -punto piu basso del giro-, passo Sella(2240m), rif. Pertini (2300m), rif. Sassopietto(2300m), rif. Alpe di Tires(2440m),altipiano dello Sciliar (2560m), rif. Bolzano(2450m)
-Giorno 4 ; 56 km x 2230m: Rif. Bolzano, sentiro n. 2 verso S.Cipriano -questo e un pezzo molto difficile pero si risparmia un po di km e un 300 metri di dislivello rispetto alla discesa piu semplice-, S.Cipriano(1100m), passo Nigra (1688m), passo Costalunga (1745m), Moena(1190m), passo Lusia(2055m),discesa fino a un Ex cimitero di guerra(1660m),baita Segantini(2170m), capanna Cervino(2080m)
-Giorno 5 ; 44 km x 1570m: Capanna Cervino, passo Rolle (1980m), rif. Colbricon(1927m)-qui ce una riserva integrale ed e vietato andare in bici, volendo si fa un pezzo di strada a piedi fino a incrociare una pista da sci dove la riserva finisce, naturalmente si va ancora a piedi salendo sulla pista da sci per una decina di minuti-, malga Valcigolera(1880m),tratto di sali e scendi non sempre ciclabile fino alla malga Tognola(1988m),Caoria(854m), rif. Refavalle(1116m), passo 5 croci(2018m), malga Conseria(1850m)
-Giorno 6 ; 58 km x 1540m: Malga Conseria, localita Pontarso(950m),col Scandolera(1400m),Valsugana(430m),albergo Sindech (1100m)
-Giorno 7 ; 50 km x 2450m: Alberso Sincech, calico della Fricca(1113m), un po di altipiano della Folgaria fino al monte Maggio(1850m),Ganna(649m), colle Xomo(1058m), strada degli scarubbi, rif. Papa(1916m)
-Giorno 8 ; 26 km x 300m: Rif. Papa, Selletta comando, bocchetta di Foxi(1743m), Rovereto(209m)

Pernottamenti:
-SCHORNECK (Riscone) 0474548132 (non fa la cena, appena fuori pero ce un localino dove di puo mangiare)
-Rif Lavarella 0474501079 (posto magnifico, anche se un po turistico non e per niente male)
-Rif. Viel del Pan 0462601323 (posto confortevole)
-Rif Bolzano 0471612024 / 3356061905 (non ce acqua calda, si mangia poco pero il posto e stupendo)
-Capanna cervino 0439769095 (ce la lavatrice per i vestiti)
-Malga Conseria 3484788230 (posto appena aperto, eravamo i primi clienti della struttura)
-Albergo Sindech 0461722101 (albergo tipo una stella ma atmosfero molto bella, ci hanno fatto la lavatrice ai vestiti e poi abiamo mangiato davvero tantissimo)
-Rif. Papa 0445630233 (lavatrice anche qui)


Problema tecnico, non mi fa caricare la traccia
Aggiorno appena trovo la soluzione.




Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

link
edit/delete

Perse

25.02.2010 20:27

Una vacanza in luoghi incantevoli, da sogno. Il giro in MTB è piuttosto impegnativo e tecnico. Per vivere questa esperienza in maniera più rilassata, magari ci si può prendere un giorno di riposo dopo qualche migliaio di mt di dislivello per recuperare un po' di energie psicofisiche. Ad esempio in qualche bel rifugio ci si può fermare per un giorno, lasciare momentaneamente la bici e girare a piedi la zona facendo magari una passeggiata rilassante e defaticante...
Le Dolomiti sono meravigliose!
link
edit/delete

Tcsh

24.07.2011 11:16

Voi siete veramente fuori di testa!!!!

Complimenti per ciò che avete fatto, tanto di cappello!

Sto cercando un giro da 4-5gg da fare l'ultima di agosto e questo mi attizza molto, ma abbiamo 6gg in tutto compresi i trasferimenti da e verso casa, per cui al massimo 5gg di bici!

Chiedo:
1) si può abbreviare e magari fare "solo" (solo, muahahahaha... bella parola!) le prime 5 tappe?
2) per avvantaggiarci potremmo prendere gli impianti che da Riscone portano su al Plan, sgroppandoci un bel pò di ascesa in meno riuscendo ad unire la tappa 0 con la tappa 1

Suggerimenti?

Grazie, siete MITICI, non ci sono altre parole, questo non è un giro è un'avventura SOVRUMANA!!!! :-)
link
edit/delete

CLAUDIO15

28.05.2012 17:49

Ciao raga, mi chiamo Claudio e quest'estate voglio fare un tour in MTB di 5/6 giorni.
il mio problema è che sono da solo e stò cercando soci di avventura, non è ke x caso Voi fate qualcosa di simile ? sarebbe x mè fantastico fare un giro con Voi il mio periodo è fine Luglio primi 15 di Agosto Datemi una speranza!!!!!!
link
edit/delete

CLAUDIO15

28.05.2012 17:52

Scusate, sono ancora io Claudio quello ke cerca compagnia in MTB, la mia Mail claudio.m2@libero.it
link
edit/delete

orso91

11.05.2016 18:45

Sto pensando di fare qualcosa di simile quest'estate... secondo la vostra esperienza, i pernottamenti vanno prenotati con anticipo? (Supponendo di fare il giro verso metà luglio)
Grazie!
link
edit/delete

CLAUDIO15

11.05.2016 23:20

bellissimooooo , ma raga 8 giorni in bike sono troppi, non tanto x le gambe ma bisogna aggiungere altri 2 giorni x andata e ritorno , quindi tutte la vacanze estive quasi inpossibile per tanti.
Io ho fatto il giro del " progetto Annibale" da Riva del Garda fin quasi a Monaco Germania 250 km con 1200 mt di ds in 7 tappe bellissima esperienza.
E questa è davvero fantastica. ma per quest'anno la Toscana in MTB mi basta .
comunque le traccie le scarico non si sa mai.
Io pedalo su Jekil carbon 2 una figata pazzesca.

Infos

Inserito da
seby13
Avatar
Tipologia
Giro a tappe
Inserito il
20.02.2010
Località
Via Guglielmo Marconi, 39031 Brunico BZ, Italia
Regione
Trentino-Alto Adige
Tempo Percorrenza
9 giorni
Distanza
360
Dislivello
piu di 13000m
Difficoltà tecnica
molto molto difficil
Condizione fisica
molto duro
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
1387
Downloads
123
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2022 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors