Sass Putia - MTB-MAG.com | Itinerari

Sass Putia

Itinerario molto impegnativo, per bikers esperti e molto allenati, con portage di circa un'ora per arrivare in cima al Sass Putia (piccolo). Panorami incredibili e discese molto divertenti anche se molto impegnative, con tratti a piedi. Da S. Martino in Badia si sale per la bella valle di Longiarù fino alla forcella di Furcia con tratti ripidi. Da qui un breve tratto a spinta, poi si pedala sul bel sentiero con vista meravigliosa fino al passo Poma e alla forcella Putia. Adesso bici in spalla, con brevi tratti pedalati, fino alla croce di cima, con spettacolo unico. In discesa, invece, con una buona tecnica si riesce a stare quasi sempre in sella. Tornati alla forcella Putia, si scende per il sentiero ancora più tecnico, con qualche tratto franato. Al bivio si prende a dx verso il passo delle Erbe su un bel sentiero, poi fino al passo Goma con un ultimo tratto a spinta. Arrivati al passo abbiamo fatto quasi il giro intero del Putia e scendiamo sul sentiero 9, inizialmente molto stretto e con tratti esposti, fare attenzione. Poi il sentiero si allarga e si può scendere veloci fino a S. Martino. Giro incredibilmente bello.




Come arrivare al punto di partenza

merano, parcheggio presso la stazione

Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

link
edit/delete

orso91

19.03.2018 21:19

Molto interessante! Fattibile anche in alta stagione (inizio luglio) o troppo affollato?
link
edit/delete

nonnocarb

19.03.2018 21:40

diciamo che è un pò affollato il tratto dal genova alla cima, il resto no, ma a inizio luglio, se non di domenica, non ci dovrebbero essere problemi
link
edit/delete

biciclitu

25.08.2018 13:58

Le ultime tre parole nella narrazione di Nonnocarb sono la sintesi che meglio s'addice a questo strepitoso tour, “giro incredibilmente bello”
Lo ho percorso il 28/07/2018, 33,8 km per 1962m.
Molto faticoso ma si è sistematicamente immersi in quella dolcissima “terapia di sollievo” alla quale accedi tutte le volte che alzi lo sguardo in ogni dove tanto è incantevole quanto ti circonda. Ho vissuto in quell'angolo di mondo, in quella cartolina che ho sempre sognato. Per lunghi tratti essere lì da solo è stato il rinnovarsi di una gioia immensa. Nonostante il periodo non ho incontrato molti pedoni, i più durante la salita al Sass e la discesa dalla forcella di Putia ma sempre in serena convivenza.
Il rilassamento e il momento della gioia vanno comunque consumati a San Martino in quanto l'ultimo sentiero, il N°9 è piuttosto stretto e decisamente esposto, ne ho percorso una parte significativa a piedi fino alla discesa vera e propria poi gioia e goduria a nastro.. fino in paese!
link
edit/delete

nonnocarb

25.08.2018 17:31

bellissime parole, grazie!
link
edit/delete

beppe2165

22.09.2018 10:17

Confermo la bellezza del giro. L'ho percorso solo quindi la prudenza mi ha fatto fare in discesa più tratti a piedi di quelli che avrei potuto fare. Comunque la parte centrale della discesa dalla vetta e metà della discesa dalla forcella è comunque oltre le mie possibilità. Ma la bellezza dei luoghi, la stupenda salita, il panorama bellissimo dalla vetta e l'incredibile passaggio sotto la parete nord del Putia mi farebbero ripetere il giro domani. Ancora grazie Nonnocarb.j
link
edit/delete

cer-mtb

08.10.2018 15:30

bellissimo!! fatto con l'amico @SID65 e @ghostbanner
link
edit/delete

Braciolix

12.10.2018 16:40

Spettacolare giro fatto due settimane fa con l'amico Andrea con un clima ideale. I compimenti come sempre alla ineguagliabile dote di trailhound di Nonnocarb. Lascio a voi godermi lo spettacolo attraverso le nostre immagini https://youtu.be/ZtmT6Glj39A
link
edit/delete

giordano75

24.07.2019 06:15

Segnalo nella parte alta del sentiero 9, dopo il Passo Goma, una serie di alberi caduti. Si incontrano nel tratto di sentiero stretto e un po' esposto, prima della discesa vera e propria, che invece è già stata tutta recentemente ripulita. Non è molto agevole il superamento di alcuni tronchi. Noi, in quattro, ci siamo passati le bici, da soli magari può essere più triboloso; da considerare quindi una buona perdita di tempo. Giro comunque fantastico, da veri cicloalpinisti! Grazie nonnocarb
link
edit/delete

dome86

20.09.2019 13:19

Ciao ragazzi,
sarei intenzionato a fare questo giro a metà della prossima settimana.
Volevo chiedere se sapete se ci sono dei sentieri "verboten" alle bike.
Grazieeee
link
edit/delete

DIRT RIDER

29.06.2020 08:35

al momento la parte iniziale del sentiero 9 stretto ed esposto di cui parla carb è franato in diversi punti e ci sono numerosi grossi alberi caduti da arrampicare e disarrampicare....per cui mi sentirei di sconsigliarlo a meno che non si sia amanti del genere "cicloravano".
la parte ciclabile invece è messa discretamente bene tranne il breve tratto finale dove gli alberi caduti lo bloccano totalmente.
link
edit/delete

Scc

26.08.2021 12:50

Ciao a tutti, qualcuno ha aggiornamenti sulle condizioni del sentiero 9? è ancora in condizioni critiche o si può fare?

Infos

Inserito da
nonnocarb
Avatar
Tipologia
Itinerario da A ad A
Inserito il
16.03.2018
Regione
Trentino-Alto Adige
Tempo Percorrenza
7
Distanza
35
Dislivello
1900
Difficoltà tecnica
molto difficile
Condizione fisica
molto duro
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
862
Downloads
162
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2021 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors