658 Da Cala Domestica al monte Pira Roma per le valli minerarie

Referente LUIGI - ( ruotalpina@alice.it ) - Ultima ricognizione: 22/09/2017

SCHEDA TECNICA
Verso Orario - Lunghezza = 26 Km - Dislivello Sal/Disc = +700 m
Quote min/Max = 5 / 490 - Tempo Standard ore 3:0 min
Velocità media = 8,7 Km/ora - Ciclabilità su tempo 97% (a piedi 5 min)
Difficoltà Tecnica = 4/7 MEDIO - GD= 46 MEDIO
Consumo Energia Elettrica =220 Wh

DESCRIZIONE:
Ho scelto la partenza dal parcheggio vicino alla spiaggia di Cala Domestica perché, a fine giro, un bel bagno potrebbe essere gradito a molti. Parcheggio a pagamento: 2 € per mezza giornata (4 l'intera). Dal parcheggio si ritorna fino alla strada principale e da qui (wpt A) si risale verso Buggerru. Giunti a quota 135 (wpt B) ci sono due possibilità:
1) tenendo la principale si valica poco più in alto poi in lieve discesa si torna in traccia nel wpt D (evitando quindi la discesa a Buggerru e risalita in D);
2) seguendo invece la traccia, il percorso risulterà più impegnativo; si scende per sterrato in b1 e si prosegue in piano fino al punto panoramico b2; da qui inizia una serie di tornanti in discesa molto dissestata, fino all'imbocco della miniera (Galleria Henry); poi ancora si perde quota entrando in Buggerru (minimo a 40 m ). Restano 115 m di risalita per ritrovare il bivio D dove si lascia la SP 83. La salita ora è piuttosto impegnativa ma interamente asfaltata fino al valico di q. 290.
Poco dopo si riprende a salire per sterrato ben pedalabile ed il panorama di allarga verso la costa e sui monti retrostanti. Raggiunta q. 440 si inizia un percorso altalenante in quota che si addentra verso l'interno percorrendo dorsali e forcelle sui fianchi di modesti rilievi; il più importante, poco a nord dello scollinamento f1 490 è il monte Pira Roma (q. 620 m ). Le salite sono praticamente finite; resta un po' di falsopiano tra H 390 (casa Modigliani) ed il bivio I 370. Poi si scende nella suggestiva valle del Riu Gutturu incontrando siti di miniere abbandonate (miniera San Luigi e Scalittas). All'uscita dalla valle si attraversa la SP e subito si imbocca la stradina già sede dei binari su cui i vagoncini delle miniera transitavano fino a mare per caricare il minerale sulle navi. In L, nei pressi di una casa diroccata, il percorso è quasi finito; siamo in vista della spiaggia di Cala Domestica e vicini al parcheggio ma la strada è completamente insabbiata per cui bisognerà procedere a piedi : o puntando dritto al parcheggio oppure (come da traccia) proseguire fino al bar/ristoro in riva e da qui pedalare (assoluta precedenza ai pedoni) sui camminamenti in legno che portano al parcheggio da cui è iniziato il giro.


Come arrivare al punto di partenza

Il paese più vicino è (sulla costa occidentale Sarda - centro/sud) è BUGGERRU.
Luogo turistico rinomato per le vicine spiagge e per i vari siti minerari (anche museo).
Cala domestica si trova deviando di 1 Km dalla strada SP 83, andando da Buggerru verso Masua/Nebida (vedi traccia wpt A).

Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

Non ci sono ancora commenti..

Infos

Inserito da
RUOTALPINA
Avatar
Tipologia
Itinerario da A ad A
Inserito il
21.10.2017
Regione
Sardegna
Tempo Percorrenza
ore 3:0 min
Distanza
26 Km
Dislivello
700 m
Difficoltà tecnica
4/7 MEDIO
Condizione fisica
GD= 46 MEDIO
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
37
Downloads
5
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2019 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors