Questo sito contribuisce alla audience de

Monte Misone


foto Dario

Dal parcheggio in salita verso al frazione San Giacomo,ora rimanendo su una vecchia stradina che corre parallela alla provinciale,nei pressi della deviazione a dx per la zona artigianale prendiamo a dx una mulattiera in decisa discesa che attraversa la valle e si porta sul versante opposto,ora in decisa salita fino all'abitato di Tenno,dopo la frazione a sx cementata che corre alla sx dell'asfaltata fino a Villa del Monte,ora a dx indicazioni per lago di Tenno passo Ballino,passiamo a dx del magnifico lago e in ripida salita su sterrata fino al passo, breve discesa fino a Ballino e poi asfaltata a dx in lieve discesa fino a poco prima di Fiavè.Ora a dx su asfaltata(senza indicazioni),lunga e monotona salita fino alla malga/rifugio Misone,ora sentiero in quota a sx indicaz monte Misone,giunti alla malga di Tenno in salita a spinta per 20/30 minuti fino alla cima(1800slm)bellissimo il panorama a 360°,ora stesso itinerario in discesa fino alle tabelle sopra la malga di Tenno,a sx per rif San Pietro,in quota poi in discesa fino alla sella di Castiol,ora la discesa si fà difficile per il fondo sconnesso e la ripidità accentuata,poi il fondo migliora sbucando sulla stradina dosso di Calino,seguiamo le indicazioni a dx per rif San pietro,con 2 brevi salitelle arriviamo al rifugio(punto di ristoro).
Ora sotto il rifugio parte un sentiero stretto che scende fino ad una mulattiera che prendiamo a dx in leggera salita,ad un bivio ancora a dx fino alle tabelle indicazione villa del monte lago di tenno che prendiamo a sx.Passiamo dalla bella frazione di Canale attraversiamo la provinciale e facciamo per 200 metri lo stesso percorso fatto in salita(questa volta in discesa).ora a destra seguendo la traccia GPS(non ci sono indicazioni mi pare),prendiamo una stradina in discesa che diventa un veloce sentiero che ci porta a Tenno e al castello,ora nel piazzale del castello a sx parte una mulattiera in discesa piuttosto sconnessa che in modo divertente ci porta sul fondo valle e su starda asfaltata arriviamo al parcheggio.

conclusioni
Ho girato spesso intorno a questa montagna a prima vista inaccessibile,sapevo dell'asfaltata che saliva fino al rifugio Misone ma per il fatto di ritornare dalla stessa,non avevo mai preso in considerazione questa zona.Durante un'altra cicloescursione abbiamo notato un evidente sentiero in piano che attraversava poco sotto la cima del monte Misone.Quindi abbiamo deciso di andare a "curiosare".
Ora grazie al fondamentale aiuto di FabriLorenz che ci ha magistralmente tracciato il percorso evitando completamente l'asfalto dove possibile, ne è uscito un bel giro meritevole di un roadbook.Il giro non è mai pericoloso se si esclude il breve tratto sotto il rifugio San Pietro(funi metalliche) evitabile ritornando per la stessa stradina di accesso.Partendo dal monte Misone sono 1700 metri di discesa,a mio parere molto bella e varia,qualche difficoltà a rimanere in sella solo nel tratto(breve) dopo la sella di Castiol.

qui le foto di Perse
http://www.flickr.com/photos/23360545@N06/sets/72157622703662022/

e quelle di Dario
http://www.flickr.com/photos/dariognali/sets/72157622703404458/


Come arrivare al punto di partenza

arrivando da Brescia a sx(da Torbole a dx) per pregasina Pranzo,prima della frazione San Giacoma a sx parcheggio

Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

link
edit/delete

barbonis

25.11.2009 18:12

Luogo splendido, ottime le foto!
link
edit/delete

all3rz

27.05.2012 19:03

fatto oggi.. in versione ridotta...
partenza da tenno (poco prima dell'hotel lago di tenno c'è un parcheggio free)..
salita (veramente erta.. infatti il rapporto dislivello / km è altissimo) ma tutta bella pedalabile.. anche se (almeno oggi) infestata dalle zanzare..

non siamo saliti fino al monte misone perchè ha cominciato a piovere..
primo pezzo di discesa da malga tenno molto flow.. segue pezzo dalla sella di castiol che è veramente il regno del sasso smosso... però si riesce a fare quasi tutta in sella (con una enduro da 160 ho evitato giusto due passaggi).. poi migliora (a parte il pezzetto dopo il rifugio san pietro con le funi da fare con bici sottobraccio) e diventa un bel sentiero largo ca. 1,5 / 2 mt.. in cui si può fare anche qualche saltino... oggi era ricoperto completamente di foglie.. che surfate ragass...

concludendo.. bel giro anche in versione light (oddio light... sempre 1450mt di dislilvello restano..) salita impegnativa e discesa altrettanto... anche in discesa qualche scorcio sul garda notevole.. voto 8..

graziie per la traccia..

Infos

Inserito da
orma
Avatar
Tipologia
Itinerario da A ad A
Inserito il
01.11.2009
Località
Riva del Garda frazione San Giacomo
Regione
Trentino-Alto Adige
Distanza
41
Dislivello
2000
Difficoltà tecnica
difficile
Condizione fisica
ottima
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
1015
Downloads
165
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2019 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors