Anello dell'Oronaye

note tecniche:
giro molto impegnativo di circa 9 ore in ambiente alpino,( i bravi lo fanno in 8 ore senza sonnellino pomeridiano e pausa pranzo , i fenomeni in sei e mezza ) consigliato a persone un minimo abituate a questi giri e soprattutto motivate.
Non ci sono sentieri particolarmente esposti o troppo tecnici, il sentiero occitano è divertentissimo e piacevole
L'ambiente è super per tutto il giro.
Si raccomanda meteo super stabile.
descrizione itinerario:
Partenza da Frere , si prende la stradina subito a sinistra nel bosco per evitare la strada asfaltata grossa che incroceremo però ad Acceglio, si prosegue per Villar, Ponte Maira, Olagnieres da dove si prende a sinistra la via per Sorgenti Maira. Agliano nel bosco
Si attraversa il campeggio sulla sinistra e si comincia a salire lungo la vecchia strada militare che è pedalabile fino a q. 2000 circa seguendo sempre la strada ora diventata sentiero pedalabile solo in alcuni punti, si arriva prima a grange Pausa dove appunto si può fare una sosta (fontana) prima di “attaccare” il Passo della Cavalla (2539m).
Con andamento semicircolare da est verso ovest si passa dal Colle Aguya (2561m) e dal Colle delle Munie (2531m). Si attraversa verso est rimanendo in quota fino al Col de la Gipière de l'Oronaye (2482m), poi si scende fino a q. 2350 circa, dove si prende il sentiero che salendo verso sud-est si sale al Colle di Roburent, costeggiando il lago omonimo.
Al lago Le trune si sale bici in spalla sino al colle della Scaletta (ma non è così faticoso perché sono solo 200 mt circa e porta bene)
Dal Colle inizia finalmente l'ultima discesa che è stupenda anche se su sentiero sfasciato e sassoso ma ottimamente ciclabile con bellissimi passaggi tecnici, girando subito verso sud-est e seguendo il sentiero SRG, va a raggiungere una strada sterrata che parte dalla Grangia Calandra (1940 m).
Da questo punto si segue il sentiero occitano che è spettacolare e divertente (da non perdere!!) Sempre seguendo i segni si passa dalle località Chialvetta, San. Giacomo e Frere, per tornare all'auto




Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

link
edit/delete

Trinkera

21.11.2014 22:49

Ciao ,che spettacolo con i colori autunnali...sto' programmando un giro per la prox estate ,ti contattero'.... buone pedalate
link
edit/delete

orsobaloo

22.11.2014 08:40

va bene ... se ti piacciono le foto clicca su Gulliver "giro dell'Oronaye " ce ne sono altre
link
edit/delete

Oniriko77

09.12.2014 10:45

9 ore è decisamente esagerato o comprende tanto tempo in sosta, in movimento sono 5 ore e comunque è consigliabile salire al colle ciarbonet per fare la bessissima discesa che scende direttamente a saretto
http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/5234
link
edit/delete

orsobaloo

10.12.2014 08:36

beh ... sulla velocità complimenti a Oniriko, quasi 10 km all'ora in montagna con 1900 mt di dislivello è da gara .
Ma per chi non volesse fare gare e guardare il panorama consiglio di prendersela più comoda .
Per quanto riguarda la salita al Ciarbonet non la ritengo remunerativa perchè è a spinta o portage per lunghi tratti mentre la discesa sul sentiero Occitano è divertentissima e a livello storico e paesaggistico davvero stupenda .
Provare per credere
link
edit/delete

Oniriko77

10.12.2014 15:27

capisci che se metti 9-10h per un giro di 1900mt. di 32km è come andare a piedi, e sinceramente allontani gente che vuole farlo in giornata, che dovrei mettere io a questo 3000mt. per 60km ? http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/10705
io l'ho fatto in 6 ore e 30 con brevi soste e fare qualche foto. uno meno allenato la farà in 7 ore, uno ancor meno in 8h.

la salita al colle ciarbonet è più facile delle altre, forse non parliamo della stessa salita, è un 4.5km di 8% pendenza media, è pure quasi tutta carrabile. questa : http://www.strava.com/segments/5348413?filter=overall
e la discesa è frequentatissima e appagante e ti evita l'asfalto della traccia.
link
edit/delete

orsobaloo

10.12.2014 17:36

e uno ancor meno e vecchietto come me lo fa in giornata in nove ore
ciao fenomeno buone gite
link
edit/delete

orsobaloo

10.12.2014 17:40

è comunque peggio consigliare a qualcuno un giro di alta montagna dicendo che si fa in cinque ore e poi doverlo andare a prendere in elicottero nella notte.
Consiglio comunque a chi volesse fare questo giro di partire molto presto al mattino , considerare il dislivello , la quota , le difficoltà e prendersi delle ore di luce per sicurezza .
Otto o nove ore per i comuni mortali ci vanno tutte
link
edit/delete

Oniriko77

10.12.2014 17:41

ma perchè devi offendermi ? non mi pare di averti mancato di rispetto, il fenomeno tienitelo per te e cerca di accettare le critiche.
link
edit/delete

orsobaloo

10.12.2014 17:42

fenomeno non è una critica ma un complimento
link
edit/delete

Oniriko77

10.12.2014 17:43

l'altra traccia che ho postato dell'oronaye classica è segnata in 5-8 ore massimo questa: http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/5234
link
edit/delete

orsobaloo

10.12.2014 17:46

bene ... vada per le otto ore ... con un'oretta di sonnellino fanno nove e la chiudiamo qui
ciao
link
edit/delete

rango1957

10.08.2015 15:00

Confermo la bellezza del giro, ma anche l'impegno fisico (di sicuro non è un itinerario per gente poco allenata e poco abituata all'alta montagna).
Il bellissimo sentiero di discesa che parte subito sotto alla Grangia Calandra si trova facilmente perchè c'è una freccia di legno su palina MTB e poi è contrassegnato da una B in colore rosso (rimbola dell'Iron Man). Gli unici punti dove fare attenzione sono al Rifugio Viviere (consigliata una sosta con bevuta) dove il sentiero parte dalla fonrtana che è subito prima del rifugkio e a Chialvetta dove arrivati alla chiesa occorre andare a sinistra passando davanti all'entrata del cimitero. Per toglierci il fastidio ( e la fatica) della salita asfaltata noi abbiamo prenotato lo Sherpa Bus per il pomeriggio. Siamo partiti da Saretto in bici ed una volta arrivati ad Acceglio abbiamo chiuso il giro comodamente in pullmino per una cifra assolutramente onesta.
link
edit/delete

capitan_sg

06.08.2018 17:42

La discesa dal Ciarbonet è molto difficile, con pietre, radici e ostacoli che la rendono, assieme alla stanchezza, difficile da fare in sella. A questo aggiungete che ci sono dei piccoli strappi che richiedono spintage o portage e quindi valutate bene se farla o no.
link
edit/delete

One_1

15.07.2019 08:43

Giro completato sabato con meteo super stabile.. sentieri ben tenuti ma tanto tanto "spintage" per via delle pendenze nella prima parte, che mi bloccherebbe un po' su un eventuale ripetizione.
I panorami comunque ripagano di ogni fatica.
La salita al Scaletta è più breve di quanto sembri dal lago e poi ci si tuffa in una spettacolare discesa in ambiente.
Arrivato a Viviere rifornimento d'acqua e ritornato sui miei passi per salire al Ciarbonet, questa volta tutto
perfettamente pedalabile e con pendenze gradevoli.
Segue discesa da urlo che da sola vale tutto il giro. In condizioni perfette. Solo un paio di punti rovinati dall'acqua e un tratto di risalita la interrompono.
Trail piuttosto tecnico con tanti tornantini e rocce fisse, esattamente l'opposto della discesa dal Scaletta, senza ostacoli di rilievo ma su fondo molto smosso.

1900m / 7 ore abbondanti comprensive di tante pause e la risalita al Ciarbonet.
link
edit/delete

DIRT RIDER

17.08.2022 11:00

devastante e stupendo.....grazie per la traccia. il sentiero occitano è la kikka finale!

Infos

Inserito da
orsobaloo
Avatar
Tipologia
Itinerario da A ad A
Inserito il
09.11.2014
Località
Borgata Borgo Villa, 100, 12021 Acceglio CN, Itali
Regione
Altro
Tempo Percorrenza
9 ore
Difficoltà tecnica
duro
Condizione fisica
duro
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
469
Downloads
127
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2022 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors