Passo Buole - Zugna - 115

Questo itinerario si svolge per il 90% su sterrate e sentieri, durante il giro non si trovano fonti quindi si consiglia di portarsi appresso una buona scorta di liquidi, l'unico punto di ristoro potrebbe essere il rifugio Zugna posto sulla via del ritorno.

Partenza dell’itinerario dal piazzale posto innanzi la chiesa della frazione di Marco, comune di Rovereto uscita autostrada del Brennero a Rovereto sud si prende a dx alla rotonda fuori dal casello e proseguendo dritti allo stop a dx per giungere davanti alla chiesa.
In direzione sud seguire le indicazioni per la pista ciclabile, passati sotto l’autostrada, Km 0.8, la ciclabile la troviamo alla nostra sx, la prendiamo sempre in direzione sud, davanti a noi abbiamo sempre la sagoma ben visibile del santuario di San Valentino.
Passati nuovamente sotto l’autostrada la ciclabile costeggia la ferrovia, al primo sottopasso ferroviario, Km 3.6, lo imbocchiamo, attraversiamo la statale e prendiamo la stradina asfaltata che in salita ci porterà alla frazione di Serravalle all’Adige, teniamo sempre la sx e in leggera salita lasciamo alla nostra sx un cimitero, Km 4.2, ci dirigiamo verso Santa Margherita.
Tenendo sempre la sx ai due prossimi, Km 6.15, incroci ci dirigiamo sempre in salita verso la frazione di Sgardolo e tenendo sempre la sx giungiamo nei pressi di un area attrezzata, Km 7.2, a pic-nic e attraversato un torrente normalmente in secca giungiamo all’inizio di una strada sterrata che imbocchiamo fino a giungere al piazzale antistante il santuario di San Valentino, Km 8.3.
Qui seguiamo la strada asfaltata che scende e superati tre tornanti prendiamo la strada bianca che parte alla nostra sx, km 9, con indicazioni Passo Buole.
La strada prima in leggera salita ci presenta subito un paio di rampe cementate che ci mettono a dura prova per poi proseguire per i restanti 12 Km con un fondo sterrato che mette a dura prova la nostra tecnica in quanto il fondo non è mai consistente ma anzi molto mosso.
Presso malga Nonguar, Km 15.7, troviamo una fontana che personalmente ho sempre trovato asciutta. Proseguiamo sempre dritti sulla carrareccia principale lasciando perdere gli eventuali bivi a sx.
Presso malga Mezzana, Km 19.7, troviamo un’indicazione che ci indicherebbe Passo Buole alla nostra dx su una sterrata recente che noi lasciamo perdere proseguendo dritti sulla carrareccia più evidente.
Finalmente giungiamo a Passo Buole, Km 21, dove troviamo una costruzione chiusa e alcune panche con relative tavole su cui fermarci ed eventualmente rifocillarsi, ci troviamo a 1455 m s.l.m.
Il nostri itinerario gira a sx con segnaletica sentiero 115, la carrareccia ora sale con tratti più impegnativi e in breve, Km 22.1, si trasforma in splendido sentiero che costeggiando fortificazioni della prima guerra mondiale ci porta dapprima a sx e poi a dx dei coni del Zugna con stupendi panorami prima sulla valle dell’Adige e poi sulle Vallarsa e sulle Piccole Dolomiti.
Ora il sentiero si fa più impegnativo costringendoci per un breve tratto di 5 minuti a scendere e a spingere la bici, Km 24.2.
Superati tornantini il sentiero ritorna ad essere pedalabile costeggiando quello che restano di una intricata rete di gallerie risalenti al periodo bellico, al km 25.1 svoltando a dx ci troviamo d’avanti ad uno splendido sistema di fortificazioni e cisterne per la raccolta d’acqua servite sempre durante il periodo bellico. Per chi volesse proseguendo d dx si giunge sempre in sella alla bici dopo aver affrontato due impegnative rampe alla cima del monte Zugna km 25.6 e 1860m s.l.m. Le nostre fatiche sono terminate ed ora ci aspetta una discesa su sentiero di 1600m e circa 10Km.
Per chi è giunto in cima la discesa ripercorre le tracce della salita fino alla prima costruzione che abbiamo trovato alla nostra sx giungendo in prossimità della costruzione diroccata con la croce, sul cui bordo notiamo l’inconfondibile segno bianco/rosso dei sentieri del CAI. Imbocchiamo il sentiero che non si presenta subito dei più facili da interpretare.
Al Km 26.3 incrociamo una carrareccia che seguiamo anche per il brevissimo tratto di asfalto che ci porta dinanzi al rifugio Zugna, Km 27.1.
Subito dopo il rifugio la cartellonistica ci indica il sentiero 115 Marco a sx che noi prendiamo e che seguiremo per il resto della nostra discesa.
Ponendo sempre attenzione ai segni b/r del sentiero ci divertiamo in un sottobosco tutto a curve e contro curve.
In questo tratto l’unica difficoltà e quella di seguire le indicazioni che in una piccola radura girano a sx.
Scendendo al Km 29 incrociamo una sterrata che noi attraversiamo per gettarci a capofitto in quello che è il nostro sentiero che man mano che scendiamo si fa sempre più tecnico. Le indicazioni. Il sentiero ora si allarga trasformandosi in una traccia trattorabile, passando nei pressi di una casupola diventa ora una carrareccia.
Al Km 29.8 incrociamo una carrareccia che muore in uno slargo alla cui estrema sx il nostra sentiero riparte con tratti sempre più tecnici dovuti al fondo non proprio dei più stabili.
Al Km 30.8 incrociamo una tagliafuoco che percorriamo in direzione nord facendo attenzione al prossimo al Km 32.2 in quanto il nostro sentiero riparte alla nostra sx con le indicazioni b/r del CAI.
Il sentiero resta ancora molto tecnico con alcuni passaggi da valutare specialmente quando passiamo sopra a delle lastre di roccia molto lisce e sporche di terra.
Al Km 32.7 incrociamo un’altra tagliafuoco, il sentiero continuerebbe dritto davanti a noi ma consigli di prendere a sx e salire per circa 1 km e prendere il sentiero che vediamo partire alla nostra dx che con un magnifico tratto veloce e semplice ci riporta sul 115 da dove la musica cambia in modo imprevisto presentandoci un sentiero veramente tecnico tutto di pietre ben assestati e continui scalini per i restanti 1.5 Km in cui le nostre doti tecniche verranno messe alla prova.
Al Km 36.4 giungiamo nei pressi dei primi appezzamenti agricoli e sempre seguendo le indicazioni b/r giungiamo nei pressi della statale e dell’abitato di Marco. Attraversata la statale e scavalcato il guard reil della stessa scendiamo per le stradine dell’abitato fino alle nostre macchine.

http://www.mtb-forum.it/community/forum/showpost.php?p=2468183&postcount=1


Come arrivare al punto di partenza

Uscita autostrada Rovereto sud, parcheggiare negli appositi parcheggi ho recarsi in località Marco subito primo svincolo a dx.

Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

link
edit/delete

happyippo

04.06.2009 22:53

Ho fatto la discesa domenica ed è davvero divertente. Ho cambiato la salita perchè questa l'avevo già fatta, ma ci tenevo a provare il 115. Il sentiero è interessante, presentando tratti scorrevoli, tratti più sassosi e un finale con alcuni passaggi abbastanza tecnici. Il tutto il più o meno 1300 netri di dislivello. Grazie per l'ottima traccia.
link
edit/delete

gianlu71

04.11.2009 09:13

grazie a Paolo "KajserScratera" abbiamo fatto questo splendido giro. Guidati direttamente da lui in persona in una giornata che piu' che primo novembre sembrava primo maggio, ci siamo goduti gli splendidi panorami che questo giro offre. Direi che in zona sia il piu' bello che ho fatto. Spettacolare il singletrack in quota prima di arrivare alla cima dello zugna, ottimo il cibo al rifugio e spettacolare e tecnica la discesa. consiglio vivamente a tutti di farlo.qui le foto http://www.facebook.com/album.php?aid=2040822&id=1417328376&l=00efd77c65
link
edit/delete

FabryLorenz

10.05.2010 10:47

Itinerario a cinque stelle che abbina la lunga salita, fortunatamente mai impegnativa, all'altrettanto lunga discesa attraverso il 115. Quest'ultimo è fruibile da bikers di tutti i livelli data la possibilità, mano a mano che si prosegue verso il basso e la difficoltà aumenta, di trovare alternative facili per il rientro attraverso le strade forestali. L'ultima parte del sentiero richiede un buon manico per essere affrontata in sella.
Attenzione che ora la salita ora è "ufficialmente" chiusa, nel tratto coi primi tornanti, infatti, la strada è ingombra di pietre franate dalla roccia sovrastante per cui in un paio di punti c'è da spingere per un centinaio di metri.
link
edit/delete

rovermtb

16.05.2010 15:26

Fatto oggi il 115 con scratera.
Salita diversa, direttamente da Rovereto con l'obiettivo di prendere questo fantastico sentiero. Aggiungo solo poche parole agli altri commenti: "Ma quanto bello è?"
link
edit/delete

milzo

30.05.2010 20:35

Super giro!! Consigliatissimo.
Si, la salita sarebbe ufficialmente chiusa al traffico, ma ora è sgombra da massi ed è quindi tutta godibilissima. La discesa è bella e divertente. Nella parte finale è un po' scassata ma lasciando correre la bici ci si diverte tanto e mi aggiungo al coro di chi dice che è un giro a 5 stelle.
Grazie di cuore a Scratera per aver reso disponibile la traccia di questo giro bellissimo
link
edit/delete

Valle Re

18.08.2010 11:18

Attenzione! Io ho fatto il giro ieri (17 agosto 2010).
Fino al 01-10-2010 (così cita l'ordinanza emessa da provincia e comune) la salita è chiusa perchè c'è un cantiere che stà risistemando la forestale. A dire il vero dai cartelli si evince che la strada è chiusa fino a quella data negli orari di lavoro e cioè dalle 08.00 alle 12.00 e dalle 13.00 alle 18.00 ma a me gli operai non mi hanno permesso di passare perchè a loro detta ci sarebbe fortissimo pericolo di caduta massi.
Ho quindi effettuato la salita attraverso il 116 che però costringe a spingere la bici per un ora e mezzo!!!!
Per il resto il giro è bellissimo, ottimi panorami e una discesa che di stelle ne merita anche 6!
Un ringraziamento quindi anche da parte mia a Scaratera.
link
edit/delete

scratera

18.08.2010 17:23

Valle Re ...alllora ti sei fatto proprio una bella scarpinata....fatto anni fa ma non è per niente pedalabile...mio consiglio in questo casso è scendere fino ad ala e poco dopo brustolotti prendere la strada per maso pedrotti mi sembra e seguirla fino a passo buole...in poche parole seguire la prima parte di questo http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/776
...e deviare per passo buole
link
edit/delete

Balo

24.06.2011 09:53

Ciao, penso di fare questo giro domani, avete qualche info in più sulle varianti "fattibili da tutti" nella parte bassa? grazie
link
edit/delete

gianlu71

24.06.2011 10:01

Ciao Balo.. domani siamo in zona anche noi... partenza pedalati circa ore 9.00... io ho gia' fatto il giro... la discesa e' fattibile... tratto finale abbastanza tecnico ma non mortale.
link
edit/delete

Balo

27.06.2011 11:33

Giro splendido, salita pedalabilissima (strada aperta e recentemente risistemata, potrebbe essere chiusa nei giorni feriali per lavori, occhio), paesaggi selvaggi e grande interesse storico. Discesa da 10 e lode con le varianti e Scratera incontrato in vetta. Un saluto a Gianlu71 e gli altri reggiani/modenesi con cui abbiamo condiviso la discesa. qua il mio report: http://www.baloride.it/wp/?p=335#more-335
link
edit/delete

cartumax

12.08.2011 18:38

Ciao, fatto ieri questo giro......spettacolare per i panorami, salita lunga ma fattibile e sopratutto discesa da urlo!!!!
Gran bel giro, da rifare sicuramente!!!
link
edit/delete

all3rz

12.05.2012 18:15

fatto oggi.. che dire quoto tutto quanto detto dagli altri:

SALITA: non è lunga... è ETERNA... sarà che ero da solo.. ma mi sembrava di non arrivare più.. cmq nessun lavoro in corso e tranquillmente transitabile (e il fondo è per lo più molto compatto..).. da passo buole praticamente l'ho fatta tutta a spinta con i crampi (errore di alimentazione).. però PANORAMI a dir poco eccezionali.. sia verso vallarsa che val d'adige..
aggiungo una nota: è molto ben soleggiata.. oggi mi sono cotto abbastanza bene.. occhio a farla d'estate ;-)

DISCESA: peccato essere arrivato in cima con i crampi e non essermela goduta al 100%... c'è praticamente di tutto: primo pezzo super flow terroso, poi sassi smossi e foglie secche, per finire con lastroni di pietra (che grazie al temporalino di oggi ho trovato belli viscidi).. cmq è veramente infinita...

tempo percorrenza: io sono una super sega e con un enduro da 15 kg ci ho messo 6 ore e 1/2 totali..

super super giro.. che rifarò quando mi sono ripreso.. :-DD
link
edit/delete

MARCO+

17.06.2012 13:12

fatto sabato 16.06.2012...
Giro davvero stupendo con panorami unici…la lunga salita è cmq sempre pedalabile e non presenta nessuna difficoltà a parte un brevissimo tratto bici a spinta…la discesa è una vera e propria libidine infinita…per chi ama il genere AM e i sentieri tecnici…grazie mille superscrat per questa “perla”!!!!
link
edit/delete

Eddie1976

17.06.2012 23:03

Fatto sabato 16/06/2012 con Marco+ giro fantastico che ha messo alla prova le mie doti fisiche e tecniche. Direi prova superata e giro aggiunto ai preferiti!
Per chi vuole leggere il nostro report:
http://www.padovamtb.com/passo-buole-monte-zugna-115/
link
edit/delete

nick_stump

25.08.2012 18:04

Fatto il giro oggi 25/05/2012. Impegnativo ma molto bello. Mi sono trovato un pò in difficoltà nella parte finale del 115 che tra gradoni e sassi smossi ha messo a dura prova la mia tenuta fisica e le mie doti tecniche. Grazie mille a Scratera: senza la sua descrizione dettagliata del percorso non sarei mai riuscito a trovare la strada.
link
edit/delete

muoversi

09.10.2012 13:27

Commento solo la discesa x il sent.115 che dire sempre bellissimo questo trail che somma tutto quello che adoro in una discesa, prima parte molto flow in un bellissimo bosco, parte intermedia + da equilibrio x fondo smosso e qualche gradone e gran finale allrock compresa al scalinata di Marco, ho fatto questa discesa ormai 6 volte ma non smetto mai di divertirmi un mondo
link
edit/delete

avofabio

15.06.2013 23:49

Fatto oggi Gran bel giro! Salita sempre pedalabile anche se non ti da un attimo di tregua :) discesa spettacolare grazie per l'ottimo giro postato!!!
link
edit/delete

ropeton

25.10.2013 13:18

si può fare con una mtb front e con fondo bagnato? attenzione al grafico altimetria che mi sembra capovolto
link
edit/delete

gianlu71

25.10.2013 16:05

eviterei....
link
edit/delete

scratera

25.10.2013 18:13

...la parte alta l'ho fatta proprio oggi e per via del bagnato ho evitato la parte bassa...
...io uso solo rigide...
...ho caricato le tracce separate salita e discesa..è per quello che il forum le visualizza in codesto modo...ma son perfette....
link
edit/delete

wayback

23.09.2014 14:19

Qualcuno è salito ancora dal sv 116 (mappe 4land)?
È pedalabile?
Grazie
link
edit/delete

wayback

23.09.2014 18:32

Ahh scusate, come non detto... ho letto tutti i commenti precedenti e la risposta c'era già...
Sorry
link
edit/delete

fra steg

02.11.2014 19:19

Appena tornato a casa, fatto tutto il giro con full (Giant Trance X2 - 120mm di escursione) proprio come da indicazioni. Entusiasta tanto della salita quanto della discesa, per non parlare dei panorami. Complimenti Scratera. P.S: come diavolo fai a farla con una rigida la discesa del 115 !?!?!?
link
edit/delete

leprottello

11.07.2017 22:30

salve , volevo sapere se qualcuno lo ha fatto ultimamente , e in che situazione è il tracciato . volevo farlo prossimamente . Grazie
link
edit/delete

scratera

11.07.2017 23:21

...perfetto...
link
edit/delete

scratera

30.09.2017 17:58

..ora è completamente rovinato e trasformato in trincea dai troppi passaggi che il sentiero non è in grado di contenere
link
edit/delete

abala

27.10.2017 17:46

scratera confermi che la discesa del 115 è rovinata? non è più percorribile in mtb o si fa lo stesso ed è solo ammalorata? presumo sia opera dei cugini trialisti
link
edit/delete

scratera

28.10.2017 06:39

...non è più come una volta è molto segnata ...

Infos

Inserito da
scratera
Avatar
Tipologia
Itinerario da A ad A
Inserito il
15.05.2009
Località
Passo Buole - Zugna
Regione
Trentino-Alto Adige
Tempo Percorrenza
5/6 ore
Distanza
40Km circa
Dislivello
1900m circa
Difficoltà tecnica
medio
Condizione fisica
medio
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
2409
Downloads
469
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2019 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors