Sotto l'Ortles - MTB-MAG.com | Itinerari

Sotto l'Ortles

E' un itinerario molto difficile, riservato a biker esperti che non hanno paura a portare la bici in spalla per molto tempo e hanno una buona tecnica di guida in discesa. Attenzione, parte dei sentieri in quota sono molto esposti e potenzialmente pericolosi. Il percorso è molto battuto da escursionisti, meglio non farlo di domenica e in alta stagione, in ogni caso conviene partire molto presto per essere in quota prima dell'arrivo di escursionisti. Informarsi sulle condizioni del tempo e della neve, visto che si arriva a quote superiori i tremila metri. Rispettate tutte queste condizioni, il giro è fantastico come sentieri e specialmente come panorami, arrivando proprio sotto il re Ortles. Da Gomagoi si sale su asfalto fino a Solda. Qui si devia a dx sulla strada della pista da sci, ripidissima ma pedalabile, poi si prosegue sul sentiero 4, con molti tratti pedalabili fino al rif Tabaretta. Adesso si spinge con pochi tratti pedalabili fino alla forcella dell'Orso. Da qui con tratto con corda metallica si arriva sotto al rif Payer, si può lasciare qui la bici o proseguire fino in cima con la bici in spalla. Dopo un ottimo ristoro, cominciamo la lunghissima e impegnativa discesa, per la maggior parte in sella, fino al rif Borletti, poi ancora discesa tecnica con tornanti nel bosco fino a Tre Fontane. Qui sentiero in leggera discesa fino a Trafoi, e ultimo tratto su asfalto fino al parcheggio




Come arrivare al punto di partenza

Gomagoi, ulla strada per il passo Stelvio, parcheggio lungo la strada

Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

link
edit/delete

Giangiacomo

01.06.2014 18:23

Scusate la valutazione di una stella, devo aver premuto invio prima di scegliere :(
link
edit/delete

nonnocarb

01.06.2014 21:10

non c'è problema, però prima di valutare forse è meglio farlo l'itinerario!
link
edit/delete

Muzu

01.08.2014 20:51

Ciao carb!
In che periodo l'hai fatto?
La traccia è stata caricata l'antevigilia di Natale 2013, ma non credo che sia la data giusta :-)
link
edit/delete

nonnocarb

02.08.2014 17:12

agosto 2013
link
edit/delete

Lillo

09.08.2015 00:09

Devo complimentarmi con nonnocarb e il suo amico Roby per le ardite scoperte degli itinerari più belli delle alpi. Arrivata a Solda non avrei mai pensato di riuscire a scollinare alla forcella dell’orso perchè guardando le rocce della montagna mi chiedevo dove poteva passare il sentiero! Una volta arrivata in quota ho capito. Ho letto che nel 1914 i prigionieri russi furono costretti a trasportare 2 cannoni in cima all’Ortles passando appunto su questo sentiero. Infatti sono rimasta stupita dalla pendenza sempre piacevole e la larghezza accettabile dello stesso. La cosa che mi metteva l’adrenalina nel sangue era la sensazione aerea del posto, per non chiamarla esposizione! La discesa…una delle più belle in assoluto!!
link
edit/delete

giannig

12.09.2016 10:13

L'avevo in programma da un po', fatto, finalmente. Grandissimo giro!
link
edit/delete

wreck

14.07.2019 15:44

Ciao ragazzi! Percorso ancora fattibile secondo voi?
link
edit/delete

nonnocarb

19.07.2019 12:23

si fattibile!

link
edit/delete

wreck

19.07.2019 13:06

Grazie Nonno! Tempo permettendo...ci provo a fine settembre
link
edit/delete

freeride_lover

26.03.2020 11:49

Ciao Nonno, questo giro mi stà facendo salire una scimmia pazzesca, specialmente ora che siamo tutti in stop forzato.
Domanda: secondo te è fattibile con e-bike? Mi interessa più che altro questo punto: le parti da spallare sono "WALKabili" o sono per forza da spallare? In tal caso sai stimare il dislivello forzatamente NON walkabile?
link
edit/delete

nonnocarb

26.03.2020 13:55

In effetti é uno degli itinerari più ciclabili in ebike. Fino alla forcella dell'orso il sentiero é piuttosto liscio, il problema é più l'esposizione, secondo me 15-20 minuti a spinta spalla bastano. Dopo non c'è più tanta salita, ma c'è il tratto con cavo in acciaio, non più di 5 min da stare attenti e 10 da portare. Poi su fino al payer 30 Min portage, ma conviene lasciare le bici sotto direi. Discesa tutto uno sballo. Discesa non come questa traccia, ma sul 19 mi pare, quello diretto per trafori, trovi la traccia su un altro itinerario mi sembra

Infos

Inserito da
nonnocarb
Avatar
Tipologia
Itinerario da A ad A
Inserito il
23.12.2013
Regione
Trentino-Alto Adige
Tempo Percorrenza
6.30
Distanza
30
Dislivello
1900
Difficoltà tecnica
molto difficile
Condizione fisica
molto duro
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
863
Downloads
100
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2021 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors