Val di Gresta-Mga Fiavei-Velo-Mga Campo di Arco

Per me che non sono un trentino è forse una bestemmia inserire un itinerario proprio attinente alla patria della MTB, comunque sabato ho infilato un giretto che da qualche parte è già segnato come giro di malga Vallestrè + giro del Monte Creino, io li ho uniti e modificati partendo da 'Cianìs (Ronzo Chienis).
Non possiedo il satellitare quindi ho usato una cartina Kompass per capire dov'ero.
Io parto da Chienis località Piazzera e salgo fino a Santa Barbara per la nuova strada asfaltata (così tanto per scaldarsi), nessuno vieta di partire da Santa Barbara.
Si scende poi verso Nago all'ombra di un bel bosco, in un bel sentierino-strada sterrata-sassosa-sconnessa che sarebbe poi il sentiero SAT num. 637, che si imbocca da S.Barbara in direzione Arco girando appena dopo il passo di S.Barbara a sx.
Arrivati al rudere di Malga Fiavei, scendere ancora a dx finchè per tratto pianeggiante-saliscendi si arriva alla chiesetta di S.Francesco, dopodichè si incontra una stada asfaltata, si risale un paio di tornanti fino ad arrivare al vecchio Rifugio Velo ora Agritur Torboli.
Salire seguendo la freccia Malga Zanga anche se non la si raggiungerà.
Si sale su dolce sterrato, senza strappi sempre dritto, arrivati a un bivio seguire a dx la freccina col simbolo della bicicletta, fino a raggiungere una prima sbarra in salita.
Il sentiero prosegue in traverso su sterrato abbastanza panoramico con dei bei scorci sul lago di Garda, si sale e si scende fino ad arrivare a un bivio 500 mt dopo il Passo dei due Sassi; prendendo a dx inizia la strada in salita a tornanti immersa nel bosco che ci porterà pian piano fino al punto più alto della nostra gita.
Le mosche vi faranno capire che stiamo arrivando all'apice e al cancello in legno che scendendo dalla bici per aprirlo vi permetterà di prendere fiato.
Arrivati in un punto disboscato dalla neve e dall'uomo a sx vedrete il tetto di Malga Vallestrè e i due laghetti in cui si abbeverano le mucche; a destra la pala grande del Monte Stivo.
Proseguite fino a Scaletta, il punto più alto del percorso dove potrete scendere in breve tempo (ricordatevi poi che per tornare indietro dovrete risalire!) fino alle Malghe Campo di Drena e Arco.
A Malga Campo di Arco i malgher vi potranno vendere Acqua (1/2litro-1 euro), Birra e Aranciata.
Io sono tornato indietro risalendo a Scaletta ma di qui si può anche scendere a Drena e poi a Arco e risalire su asfalto a Monte Velo!
Io sono salito a Scaletta, ridisceso fino all'Agritur Torboli in località Velo dove ho mangiato un paio di panini.
Poi sono risalito a S.Barbara per la strada asfaltata di Monte Velo e infine ridisceso a Chienis.
Il percorso è al 75% in ombra e su facile sterrato ma privo di fonti di acqua potabile a meno che non andiate a cercarvele o elemosinando alle abitazioni incontrate intorno a Velo...
Basta una Mtb front-suspended con escursione di 80-100mm e con almeno un disco davanti...
Buon divertimento!


Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

Non ci sono ancora commenti..

Infos

Inserito da
pulun1
Avatar
Tipologia
Itinerario da A a B
Inserito il
31.08.2009
Località
Val di Gresta
Regione
Trentino-Alto Adige
Tempo Percorrenza
4-5 ore
Difficoltà tecnica
medio
Condizione fisica
medio
Visite
243
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2019 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors