FOSSO VALLE DELL'ACERO - LA PANTANA

http://www.facebook.com/#!/groups/232264236837873/
Itinerario che unisce due trails particolari. Si tratta in entrambi i casi di tracce remote, mulattiere di collegamento tra diversi abitati della Valle del Rio Castellano…sentieri impervi richiusi dalla vegetazione e che soltanto grazie all’opera di pochi temerari oggi tornano ad essere percorsi. Dallo slargo del Ponte Rio si pedala in direzione Ascoli Piceno, si oltrepassa la frazione di Cesano prendendo poi a dx per San Vito. Dopo alcun i km di leggera salita su bitume la pendenza diviene più accentuata e si arriva fin sopra l’abitato di Carpane ove il bitume lascia il posto ad una carrareccia di montagna seppur asfaltata a tratti. Transitiamo sotto le Porchie del Monte Girella, le ultime case che incrociamo sono quelle degli abitati di Cerro e Corano, poi, dopo una serie di tornanti che salgono sulla Costa della Teglia, giungiamo alla bellissima zona panoramica della Croce di Corano. Prendiamo a dx in salita la strada che passa ai piedi del Colle San Giorgio e porta alla Sorgente della Cordella, oasi di pace nella zona del Monticchio. Dal rifugio che insiste sulla sommità del colle si vira a sx su prati verso Casale il Monte ove si segue una traccia di trattore che scende ripida ai Casali Sabbatini. La strada ripiana improvvisamente ed è proprio in questo punto che svoltiamo a dx su flebile traccia tendente a scomparire. Abbassandosi di quota e non perdendosi d’animo si intercetta subito dopo un’altra e molto più disastrata traccia di trattore che continua a scendere stavolta in un luogo tremendamente remoto. Il Fosso Valle dell’Acero, un fossato selvaggio e sperduto nel quale si intersecano una miriade di vecchie mulattiere, ormai richiuse completamente, che un tempo fungevano da principali vie di collegamento. Scivolando nella fitta boscaglia si effettuano passaggi sul fiume potendo ammirare lo scorrere delle acque limpide sulla roccia con il loro tuffo in pozze dove e possibile farsi il bagno nella stagione calda. Un vero paradiso terrestre, incontaminato e ricco di storia che la foresta tende ad occultare con il suo inesorabile rimpossessarsi del territorio. Dal Fosso dell’Acero arriviamo sin sotto il borgo fantasma di Laturo. Lo raggiungiamo bici in spalla risalendo gradoni di arenaria. Una visita a Laturo è condizione imprescindibile della nostra escursione. Il borgo sta tornando pian piano a vivere, si incrociano sempre più di frequente viandanti attirati da questo luogo infinitamente magico. Noi , in compagnia di colui che sta lentamente riportando Laturo al suo splendore, vaghiamo tra antichi edifici e vecchie mulattiere andando persino a visitare l’introvabile Sorgente del Cucù,una fonte scavata a mano della profondità di circa un metro e mezzo che raccoglie goccioline d’acqua che sgorgano dalla roccia arenaria. Il viaggio prosegue costringendoci ad una impegnativa risalita alla Valliceta. Arrivati ad un crocevia giriamo a sx dirigendoci ai piedi del Monte Capitone dove ci attende l’ormai ritrovato sentiero 17b che passando dal crinale di centro ci guida nella famigerata Pantana. Per la descrizione della restante parte dell’itinerario si rinvia al seguente link http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/8699 .

CINGHIALE – PAPERO 28/10/2012 Valle del Castellano




Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

link
edit/delete

rpapero

29.10.2012 20:38

per info ci trovate su http://www.facebook.com/#!/groups/232264236837873/

Infos

Inserito da
rpapero
Avatar
Tipologia
Itinerario da A ad A
Inserito il
29.10.2012
Località
Strada Provinciale 49, 64010 Valle Castellana TE,
Regione
Altro
Tempo Percorrenza
4
Distanza
25
Dislivello
1250
Difficoltà tecnica
medio
Condizione fisica
medio
Visite
153
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2023 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors