Anello M.te Sechieiz (Berda)

Partenza da Bagni di Lusnizza (Pontebba). Seguire le indicazioni (cartello) Museo Naturalistico La Foresta. Su strada sterrata si pedala paralleli all'autostrada (saliscendi). Sotto i piloni sulla destra ha inizio l'ardua salita verso Malga Granuda (cartello divieto di transito). La strada sterrata si presenta con una pendenza ed un fondo molto impegnativi: 800 metri di pura sofferenza. Sono pochi i tratti dove si può riposare. Alla fine della strada si sbuca in una conca erbosa dove sulla destra si trova malga Granuda (1510m). Con breve risalita si prende il sentiero Cai 604. In mezzo al bosco si pedala fino al bivio con il sentiero Cai 647. Per chi non volesse continuare può seguire in discesa il 604 (traccia con breve descrizione http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/6943). L'itinerario prosegue invece lungo il 647 che porta a forcella Cuel di Tarond. All'inizio il single track nel sottobosco risulta ciclabile e divertente. Usciti dal bosco a quota 1600/1650 m si incontrano le prime difficoltà. Bisogna attraversare alcuni franamenti e procedere a piedi in mezzo a pini mughi. La pendenza del sentiero si accentua e diventa molto impegnativa dal punto di vista fisico (bici in spalla per circa 20 minuti). Si raggiuge forcella Cuel di Tarond a quota 1740 m. Le sofferenza patite fin ora svaniranno appena si comincia a scendere il sentiero Cai 647 verso la Val di Dogna. Single track diff. S1/ S2. Raggiunto l'asfalto (a malincuore) in discesa passando per Mincigos si perviene a Chiout. Ha inizio l'altra ardua salita verso sella Bieliga. Purtroppo il fondo risulta in moltissimi tratti cementato (circa l'80%). La pendenza rimane sempre impegnativa. Giunti a Sella Bieliga (si lascia sulla sinistra la malga) si prendono le indicazioni per Bagni di Lusnizza. Si segue in leggera discesa (saliscendi) la strada sterrata che porta a Malga Berda. Ad un certo punto sulla sinistra (spiazzo con baracca) si deve seguire in discesa la mulattiera (Cai 603) Per la descrizione della discesa si rinvia a http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/7701
Giro molto impegnativo dal punto di vista fisico (entrambe le salite sono molto faticose) con discesa single track (647 dal Cuel di Tarond) da 10 e lode.
Si segnale che parte dei sentieri 647 e 603 richiedono una buona esperienza escursionistica.
Buon divertimento
Lucianomtb e Denel
p.s.
Chiunque decida di affrontare gli itinerari da me proposti si assume tutte le responsabilità per i rischi ed i pericoli a cui può andare incontro. Non viene assunta alcuna responsabilità di tipo civile o penale in caso di danni e/o infortuni occorsi a discapito di chiunque.
Foto:http://www.facebook.com/media/set/?set=a.3689792571567.2133770.1477826931&type=1
- FoR NoT vErY nOrMaL pEoPlE -


Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

Non ci sono ancora commenti..

Infos

Inserito da
Lucianomtb
Avatar
Tipologia
Itinerario da A ad A
Inserito il
15.09.2012
Località
Bagni di Lusnizza
Regione
Friuli Venezia Giulia
Tempo Percorrenza
4/5 h
Distanza
28.0 km
Dislivello
1884 m
Difficoltà tecnica
difficile
Condizione fisica
molto duro
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
208
Downloads
21
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2019 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors