Fanano Laghi

Fanano Laghi

Se decidete di fare questo giro sappiate che difficilmente lo potrete annoverare come “uno dei tanti giri…”. Si tratta senza dubbio di uno tra i più rappresentativi di quel meraviglioso territorio che è l’alto appennino modenese.
Si parte dalla località Due Ponti da cui si accede prima di entrare a Fanano (una piacevole cittadina di montagna che merita una visita). Dall’ampio parcheggio iniziamo a salire per raggiungere la frazione di Ospitale: meta della nostra prima tappa. Queste località deve il suo nome all’antico ospizio per i pellegrini che nei secoli scorsi transitavano lungo la via Romea. Continuiamo a salire su asfalto: stavolta l’obbiettivo è Capanna Tassone, storico rifugio della montagna modenese. Da qui ripartiamo dopo una meritata sosta e iniziamo una lunga salita verso la Croce Arcana: è questo il tratto dove abbandoniamo l’asfalto. Si raccomanda di fare il pieno d’acqua alla fontana che si trova 500 m dopo il suddetto rifugio. La salita è gradevole anche se lunga e alla fine faticosa: ma i panorami sono davvero sorprendenti e passano dall’ombra delle faggete ai panorami a tutto spiano su cime, brughiere e vallate; un punto di osservazione davvero privilegiato.
Un paio di cannoni degli alpini risalenti al II° conflitto mondiale, una croce in ferro battuto ed una magnifica distesa di verde indicano che siamo arrivati alla Croce Arcana: storico crocevia tra Emilia e Toscana per il transito di pellegrini, viandanti e commercianti e divenuta ai giorni nostri una frequentatissima meta escursionistica. Da notare lungo la strada diversi cippi in roccia del XVIII° secolo: sono i vecchi confini tra Granducato di Toscana e Ducato di Modena.
Da qui prendiamo una via stretta che punta verso i ripetitori (non scendete verso la strada ghiaiata): è la bellissima salita che ci condurrà al Lago Scaffaiolo, un piccolo lago ma molto suggestivo situato a 1795 mt. Qui facciamo una sosta per rifocillarci prima di una discesa che richiede la massima concentrazione: il sentiero è strettissimo, ripido e tecnico ma nel complesso affrontabile. Seguiamo la strada che porta a passo del Lupo (sentiero sulla Sx) e passo della Riva: due tappe che richiedono ancora qualche deciso strappo in salita, ma è la discesa veloce la fa da padrona. Arriviamo finalmente al Lago Pratignano dopo aver attraversato la bellissima distesa di Pian Cavallaro. Il Pratignano è un importantissimo biotopo, caratterizzato da una rigogliosa presenza di canneti e innumerevoli ranocchie e libellule (PS: non mancano le vipere, occhio!). Dal Lago a Due Ponti ci separano ancora 800mt di dislivello: nessuno si illuda che sia finita! Costeggiamo il Lago, superiamo la sbarra di ferro e dopo 500 mt di strada bianca imbocchiamo a Sx (in piena curva) il sentiero CAI 405: è l’inizio dell’ultimo grande spettacolo che la montagna ci offre in questo giro. Prestare molta attenzione in certi punti dove la traccia è a malapena distinguibile e una forte acclività del terreno accentua i rischi. Il sentiero incrocia in più punti la strada principale con imbocchi davvero ben segnalati. Si consiglia prudenza e far raffreddare muscoli e freni ogni tanto!


Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

link
edit/delete

sanguegranata

25.07.2012 23:36

Il giro è bellissimo ultra consigliato,scendendo dal sentiero 405 a volte è difficoltoso anche a piedi, veramente tecnico.

Infos

Inserito da
raffganz
Avatar
Tipologia
Itinerario da A ad A
Inserito il
24.06.2012
Località
Via Ponti, 825-863, 41021 Fanano MO, Italia
Regione
Emilia-Romagna
Web
Homepage
Distanza
34.0 km
Dislivello
1200
Difficoltà tecnica
difficile
Condizione fisica
difficile
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
570
Downloads
173
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2019 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors