Giro dei calanchi

Un interessante e lungo giro a scopire i calanchi della nostra prima collina. Quasi 40 km di tracciato al 80% fra sterrati, carraie e sentieri. Chiude il giro una puntatina a un single track nei Boschi di Carrega.
Praticamente non c'e' acqua nel percorso quindi meglio avere un po' di scorta.
Il giro non presenta grandi difficolta' se non per un paio di brevi salite a spinta di poche decine di metri, ma e' necessaria una buona condizione fisica per la durata del giro. Considerare inoltre che e' quasi tutto al sole. Secondo me e' un giro di soddisfazione.




Come arrivare al punto di partenza

Partenza dalla piscina di Sala Baganza, si procede verso Calestano e dopo un km si gira a destra verso Castellaro. Davanti alla trattoria "Il Belo" si svolta a sinistra in salita e inizia la festa.

Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

link
edit/delete

Fringo

10.03.2012 19:46

Ciao oggi abbiamo provato a farlo, ma non avendo GPS e cartina ed essendo nuovi della zona abbiamo toppato troppo presto. Purtroppo al borgo non abbiamo visto il bivio a sx e siamo andati giu'. Sarà per la prox. Cmq abbiamo visto anche i Boschi di Carrega e devo dire che mi sono piaciuti. Nota dolente abbiamo forato all' anteriore tutti e 2 :( , ciaooo
link
edit/delete

albertomtbike

10.03.2012 21:28

Ciao Fringo,
mi spiace che hai sbagliato strada, quando ripassi da queste parti avvisa con un M.P. che si fa una pedalata in compagia! Ci sono dei bei percorsi da queste parti.
A presto. Alberto
link
edit/delete

Fringo

10.03.2012 22:05

Ciao Alberto, in effetti noi giriamo sempre nella val d' Enza o collina reggiana e tra Neviano o Monte Fuso , ho sbagliato seguendo l' istinto, ma ci siamo ritrovati con discese e salite al 30 %. Cmq ci e' piaciuta la zona e dopo aver provato Cozzano e la pineta proveremo altre vallate. Quando pensiamo di passsare di li ti mando un MP. Grazie e ciao
link
edit/delete

GIOCAV

11.03.2012 14:31

ciao,
incuriosito dal tuo giro, ho provato a caricarlo sul gps ma non ci sono riuscito.
Questa mattina però sono partito ugualmente seguendo le indicazioni che hai riportato. Prima salita a sinistra, proprio di fronte alla trattoria, e sono salito fino all'agriturismo. Poi ho tenuto il sentiero sulla destra e ho continuato tra salite e discese sui calanchi, ma l'ultima discesa mi ha portato a S.Vitale. Dove ho sbagliato?
P.S.
ho visto che hai inserito un nuovo percorso questa mattina. Nel tornare a casa (abito a Langhirano) ho fatto un pezzo di quelle strade e ho incrociato 2 ragazzi e una ragazza. Eri tu per caso?
Grazie per i percorsi che hai caricato; certi non li conoscevo e mi sono piaciuti.
G
link
edit/delete

albertomtbike

11.03.2012 20:18

Ciao Giocav, mi spiace che anche tu come Fringo sei finito giu, comunque occorre andare sempre dritto oppure ad ogni bivio tenere la destra. La traccia nella sua prima parte corre sempre parallela alla Val Baganza, quindi qualsiasi svolta a sinistra ti porta giu' in fondovalle. Comunque se sei finito a S. Vitale credo sarai stato verso la fine, quindi verso la fine, quando si vede un borgo in cima a un monte, (si chiama Torre del Boriano) lo costeggi nel suo muro di cinta lasciandotelo a sinistra, quindi sali sul campo di sopra e giri a destra e dopo poco a sinistra, segui la carraia e sbuchi in cima alla strada che sale a Neviano de Rossi. Poi sarebbe meglio il gps.... la cosa si fa lunga. La prossima volta manda un MP anche tu che si fa una pedalata in compagnia ! PS: Direi che non ero in le persone che hai incontrato, anche se eravamo in 3 anche noi, ma niente fanciulle al seguto.
link
edit/delete

Fringo

11.03.2012 20:56

trova le differenze, si intitolava il gioco enigmistico :))
http://www.sportypal.com/Workouts/Details/1998222 questo é il link del giro fatto da noi ieri, si nota ( e qui mi son messo a ridere davvero) che dopo la prima salita al 30% all' arrivo sulla sella ho detto all' amico " mi sposto da qui che tira troppa aria, al bivio non sò se sia giusto andare a dx o sx, cmq mi metto al riparo a sx poi vediamo dove porta ." all' inferno :))) era ovviamente giusto a dx !! solo che c' era il cartello divieto di transito strada privata e quindi .. sarà x la prox
link
edit/delete

albertomtbike

11.03.2012 23:30

Ho visto la tua traccia Fringo, alla fine della salita al 30% quando hai girato decisamente a destra in discesa dovevi andare dritto e salire sul campo, Con qualche piccola S in poco avresti raggiunto la strada asfaltata per Camporosso, ma che dovevi comunque aggirare come anche Neviano de Rossi. Se zummi la mia mappa lo vedi chiaramente, ma poco cambia, alla fine la zona dei calanchi e' quella. Spero ti sia piacuto ! A presto !
link
edit/delete

Hunter

12.03.2012 15:25

Giro molto bello anche secondo me e che, almeno nella prima, parte faccio da diversi anni (anche partendo in bici da Parma). Un piccolo problema: già diverse volte mi sono imbattuto nel "proprietario" della "Torre del Borriano" che probabilmente odia le persone che transitano dalle sue parti e che, l'ultima volta che sono passato di li, mi ha fatto osservazione...! Io mi sono scusato ma lui, in cambio non si è mostrato gentile nemmeno dopo le scuse. Da allora (circa 1 hanno fa) non ho più avuto il coraggio di passarci da solo e purtroppo se non si passa dalla Torre del B. il giro è veramente rovinato...!
segnalo che tra l'alto da sopra Limido si può tagliare verso Neviano de Rossi (attraversando a piedi una frana che ha interrotto la strada) e riprendere il giro verso Cafragna e quindi i Boschi ecc.
A presto
link
edit/delete

albertomtbike

12.03.2012 20:38

Ciao Hunter, si, il personaggio della Torre del Boriano in effetti e' un po ostico al passaggio dei "turisti", comunque se invece di lasciarti il suo fabbricato a sinistra te lo lasci a destra, passi fra il traliccio dell'Enel e il fabbricato stesso dove c'e' una breve carraia che ti porta appena sotto, all'ultimo tornante del suo vialetto (ma non ti vede) e se scendi sbuchi sulla strada asfaltata prima dell'ultima curva che ti porta nel bosco prima di Neviano de Rossi. Si vede bene anche da google earth. La frana che dici ora e' un po' sistemata e percorribile anche con un fuoristrada, quindi in mtb e' ok, io abito proprio li' vicino !
Spero di incontrarti in giro, ciao !
link
edit/delete

fabien147

08.07.2012 17:03

Oggi abbiamo fatto il giro
giudizio molto bello e al contrario della descrizione in alto e quasi tutto all ombra a parte alcuni punti ma x fortuna in discesa
link
edit/delete

angelomaleducato

04.02.2013 13:34

Provato a farlo ieri, ma interrotto!!!
Una nota sull'evitarlo in caso di terreno bagnato magari ci stava.
Però non molliamo, lo rifaremo a primavera!
link
edit/delete

valsarentino

17.08.2013 16:52

Grazie Alberto dello splendido giro. L'ho fatto ieri 16/8, naturalmente ho avuto da dire anch'io con il tizio del Borriano,quello evidentemente non ha meglio da fare che aspettare chi passa di li' per discutere un po', sara' forse perche' dopo che ha mandato fuori 6 cani gli sono tornati dentro con la coda fra le gambe!!!! quello e' stato l'unico punto dove con la traccia gps non mi sono trovato e sono sceso dalla strada con catena, dopo aver provato a dx fino alle case diroccate dove non ho trovato nulla, quindi sono risalito.Per il resto tutto perfetto.
link
edit/delete

valsarentino

17.08.2013 16:58

Grazie Alberto dello splendido giro. L'ho fatto ieri 16/8, naturalmente ho avuto da dire anch'io con il tizio del Borriano,quello evidentemente non ha meglio da fare che aspettare chi passa di li' per discutere un po', sara' forse perche' dopo che ha mandato fuori 6 cani gli sono tornati dentro con la coda fra le gambe!!!! quello e' stato l'unico punto dove con la traccia gps non mi sono trovato e sono sceso dalla strada con catena, dopo aver provato a dx fino alle case diroccate dove non ho trovato nulla, quindi sono risalito.Per il resto tutto perfetto.
link
edit/delete

Mephisto1961

06.06.2016 21:20

Ottimo giro!
Provata la variante sn della Torre del Borriani in quanto avevamo notato da lontano il "villico canimunito" intento ad intrattenersi con altri biker che ci precedevano...
Non visti abbiamo lasciato la rocca alla ns destra, costeggiato un vigneto e pedalando nell'erba altissima (carraia non visibile) quindi, per un passaggio poco evidente nel bosco, abbiamo raggiunto il tornante dello stradello, Consiglio di stare alti seguendo la linea di livello della deviazione senza perdere quota per non fallire il ricongiungimento alla strada.
Notate diverse tracce di lupo (?); che ci sia da cominciare a preoccuparsi anche di questi d'ora in avanti? Chiedo conferma.
link
edit/delete

albertomtbike

07.06.2016 15:50

Che bello vedere che a distanza di anni qualcuno fa ancora questo mio giro ! Immagino il tipo della Torre del Boriano se mi acchiappasse mi farebbe a pezzi, ma il passaggio nella sua immensa proprietà e' davvero al pari di quello che possono fare per diritto i cacciatori, quindi avanti tutta !
Confermo che quando si arriva alla sua casa colonica , appunto quasi in cima all'ultima salita protone, se ce la si lascia a destra si passa credo sotto una linea ENEL che infatti sbuca all'ultimo tornantello asfaltato, che e' poi poco sotto dove si dovrebbe sbucare, per cui anche questo passaggio puo' andare alla grande se serve a evitare una inutile discussione.

Infos

Inserito da
albertomtbike
Avatar
Tipologia
Itinerario da A ad A
Inserito il
03.03.2012
Località
Castellaro di Sala Baganza
Regione
Altro
Tempo Percorrenza
4 ore
Distanza
37.0 km
Dislivello
1040
Difficoltà tecnica
Facile
Condizione fisica
medio
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
786
Downloads
235
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2023 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors