168 L’ALPE DI SIUSI (da Ortisei, con funivia)

Referente: LUIGI (ruotalpina@alice.it)
SCHEDA TECNICA: con salita in funivia da Ortisei all’Alpe di Siusi q. 2000.
Verso AO - L= 35 Km – Disl. sal./disc.770/1540 - Quota min/Max = 1220/2125 – Tempo Standard: ore 3:30 min - Ciclabilità temporale 95% – GD=49 MEDIO
NOTE:
1) Proponiamo questo giro con l’ausilio della salita in funivia che permette di risparmiare 770 m di dislivello in salita, rendendo questo stupendo giro, alla portata di ogni biker con un minimo di preparazione.
2) Il primo punto da risolvere, presumendo che si voglia fare il giro nella stagione estiva, era trovare parcheggio (magari libero): impossibile, nei pressi della funivia, per cui abbiamo optato per il centro sportivo, a circa 2 Km da Ortisei verso S.Cristina.
3) In alcuni tratti si troveranno (in stagione) molti turisti a piedi: massimo rispetto e precedenza sono d’obbligo se non vogliamo che prima o poi, come già in alcune zone, vengano poste drastiche limitazioni ai bikers.
Vedi FOTO
DESCRIZIONE: Superfluo descrivere il panorama che si godrà in questo giro: uno dei più belli al mondo… e non credo di esagerare ! Dall’arrivo della funivia q.2000 si scende in dir ovest fino alla loc. Bocia de Mont; la risalita verso Compatsch incontra una durissima rampa che molti faranno a piedi .. ma è breve e poi potrete godere di un percorso immerso nei verdi prati dell’Alpe. A Compatsch (centro turistico dell’altopiano) si attraversa la strada e si inizia la lunga salita verso i Denti di Terra Rossa; a quota 2030 la strada spiana ed in posizione panoramica si trova una bella baitina con vicino laghetto per cui si può approfittare per una pausa. Si riprende in falsopiano e poco dopo si scende ripidamente al Rif. Molignon. Dopo il rifugio, alla base lato est dei Denti di Terra Rossa; ancora discesa fino al bivio di q.1990 dove ci si innesta sulla strada che sale da Saltria. Qui inizia il tratto più duro con rampe al 18% che porta al passo Duron (q.2170); non serve arrivare al passo che si può raggiungere facoltativamente per lanciare uno sguardo sulla sottostante val Duron ed ammirare più da vicino il Catinaccio D’Antermoia. La nostra traccia svolta a sx a q. 2125, in discesa. Con alternanza di tranquilli sentieri prativi e brevi tratti sconnessi al passaggio di ruscelli, si arriva su una larga carrareccia a q. 1940 da dove si riprende a salire decisi verso il Rif. Zallinger. Per la stupenda posizione e vista l’ora è certo il caso di godersi la tipica cucina del rifugio oltre alla suggestiva vista sul vicino Sasso Piatto (lato est). Dopo la sosta ancora poca salita, poi le fatiche sono finite; ci attende una lunga discesa, prima attraverso prati, poi nel bosco di abeti che copre il versante nord dell’altopiano e termina sul fondo della ValGardena


Come arrivare al punto di partenza

Ci sono due possibilità: a) provenendo dall’autostrada del Brennero, usciti a Ponte Gardena, si risale la Val Gardena fino ad Ortisei; si attraversa il centro e si prosegue verso S. Cristina per quasi 2 Km; all’ind. per Centro Sportivo, si lascia la S.S. sulla dx, scendendo verso il rio Gardena; poco dopo si trova il parcheggio. b) provenendo dall’alta val Gardena (passi Sella o Gardena) si scende a Santa Cristina e si prosegue sulla S.S. fino alla periferia di Ortisei (2 km prima del centro); verso valle si scorgono gli impianti e poco dopo la stradina che vi ci arriva.

Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

link
edit/delete

willyzan

27.08.2013 14:52

Fatto il 13-14 luglio scorso,
Bellissimo!!

Grazie Luigi
link
edit/delete

willyzan

27.08.2013 14:56

Consiglio di pranzare al rifugio Florian o allo Zallinger che si trovano giusto giusto prima delle discesa che porta all'inizio

Infos

Inserito da
RUOTALPINA
Avatar
Tipologia
Itinerario da A ad A
Inserito il
29.01.2012
Località
Strada Da Coi, 1-23, 39047 Santa Cristina Val Gard
Regione
Altro
Tempo Percorrenza
ore 3:30 min
Distanza
35,0
Dislivello
sal.770 - disc.1540
Difficoltà tecnica
medio
Condizione fisica
GD=49 MEDIO
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
804
Downloads
227
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2019 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors