Giro dei tre confini

Si parte dall' Italia, si passa in Svizzera e poi in Austria. Giro duro ma spettacolare. Da S. Valentino si sale prima su asfalto e forestale, poi sul sentiero 7, su forestale 8 che diventa sentiero sempre più ripido finchè dovremo caricarci la bici in spalla fino al passo a 2330 m. Da qui si continua sul 8a in falsopiano su sentiero a tratti rovinato dal passaggio delle mucche ma con bellissimo panorama e alla fine si scende al rifugio Sesvenna. Si continua verso il passo di Slingia in bel paesaggio alpino, si passa in Svizzera e quando la valle si chiude comincia lo spettacolo: un sentiero scavato nella roccia a strapiombo quasi senza protezioni. Il sentiero è abbastanza largo e sicuro, ma chi soffre di vertigini potrebbe avere dei problemi. in ogni caso lo spettacolo è assicurato. Il sentiero continua poi nella valle molto lungo fino in bassa Engadina. Qui prendiamo a dx lungo la pista ciclabile sterrata dell'Inn. Passato il paese di S. Niclà, prendamo il ponte di legno a dx, passiamo il poligono e giriamo a dx in salita sulla forestale, passiamo la galleria e continuiamo verso Nauders. La strada comincia a scendere, arrivati ad un prato aperto prendiamo il sentiero a dx che scende a Nauders. Passiamo il paese, arriviamo agli impianti sciistici, oltrepassiamo e giriamo a sx in salita in direzione Plamort. Ci aspetta un'altra lunga salita, ma arrivati in cima ancora una sorpresa: la linea di confine della guerra, cosparsa di coni in cemento anticarro e subito dopo lo splendido panorama del lago di Resia dall'alto. Prima di scendere si possono vedere ancora i vecchi bunker quasi intatti. Si scende poi sul divertente 1a e si continua sul 1 nel bosco fino a Curon. Da qui su ciclabile lungo il bel lago (da vedere il campanile semisommerso), si raggiunge S. Valentino. Eventualmente il giro può essere diviso in due giorni


Come arrivare al punto di partenza

Statale della val Venosta verso il passo di Resia, parcheggio alla funivia di S. Valentino lla Muta

Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

link
edit/delete

tomicko

17.01.2012 18:30

Il periodo migliore per fale il giro?
link
edit/delete

nonnocarb

17.01.2012 22:49

Da metà giugno a metà settembre direi, buona pedalata
link
edit/delete

fnmtb

09.03.2012 00:59

ciao , mi piace e mi interessa molto questo giro ..ce una parte in off road che non ero mai riuscito a trovare '' sur enn - passo resia '' .... innamorato anche io del fascino della '' via dei contrabbandieri '' ero riuscito mettere insieme un giro '' 2 Nazioni...glorenza slingia sur enn -scarl -lu val mustair glorenza ..... intrigato dai tre confini ho provato rinunciando al fascino delle gole ...passo resia san nicola sur enn scarl lu val mustair glorenza burgusio passo resia 103 km ...bello ma tre problemi 1 da passo resia fino a san nicola' tutto asfalto perche' non conoscevo sentieri ...2 non ho fatto la discesa delle gole e 3° con l'ultima salita glorenza passo resia le gambe chiedevano pieta' !!!!....ora grazie al tuo giro penso di eliminare tutti e tre gli inconvenienti .......PS a fine lglio2012 abbiamo in programma di fare proprio il giro dei '' tre confini'' o integralmete il tuo o allungando scendendo fino a burgusio per poi risalire la valle di slingia e ricongingersi col tuo percorso a sesvenna .....la butto li , se sei libero e ti va' di pedalare in compagnia a dei biker modenesi innamorati delle tue montagne ne saremmo felici !!!
link
edit/delete

sat.paolo

09.03.2012 09:00

ti sei fatto 8 ore e 30 in MTB..??
Azz..!!!
link
edit/delete

nonnocarb

09.03.2012 13:34

8,30 h in bici?

leggi qui: http://www.meranobike.it/htmlit/sfide.htm o-o
link
edit/delete

sat.paolo

09.03.2012 13:50

Eh..va bè..ma tu non sei umano..!!!:):):):)
link
edit/delete

Fainuz

04.04.2012 10:07

nel caso si volesse completare il giro in due gg..in che zona consigli di passare la notte??
link
edit/delete

nonnocarb

10.04.2012 12:39

se vuoi passarla in rifugio allora sicuramnte al sesvenna, molto bello, se nò puoi trovare un posto in valle engadina alla fine della discesa
link
edit/delete

Fainuz

10.04.2012 16:10

L'avevo già adocchiato e mi sembrava un'ottima soluzione!! Grazie mille per la dritta!!
link
edit/delete

raffganz

14.08.2012 11:29

Fatto!!! Massacrante ( fatto in giornata) ma molto bello. Tecnicamente niente di eccezionale ma giro indimenticabile per la bellezza.
link
edit/delete

rango1957

17.08.2012 22:40

Giro eccezionale: grazie Maurizio delle tue proposte! Se non siete nonnocarb (o comunque molto allenati) è senz'altro preferibile dividerlo in due giorni. Noi abbiamo pernottato al Rifugio Sesvenna: gran bel posto, pieno di biker che fanno la Transalp o il Dreilander Tour, con ottima cucina e gestore simpatico. I punti forti del giro sono le spettacole Gole d'Uina ed il Plamort da cui si scende in picchiata ai laghi di Resia. Secondo me è da inserire, a buon diritto, tra gli itinerari più belli del Forum.
link
edit/delete

DIRT RIDER

07.10.2012 23:41

appena tornato.
è stato il regalo di compleanno per la mia ragazza.....inutile dire che è stata entusiasta, anche se nella gola d'Uina non sono riuscito a convincerla a stare in sella.
fra tutti i tour fatti qui in sud tirolo è forse uno dei più belli, sia per i panorami che per la qualità del riding.

link
edit/delete

gdc76

10.10.2012 00:32

Salvato tra le cose da fare prima di morire!!!
Complimenti e grazie nonnocarb!!!
link
edit/delete

fulcio

31.08.2014 18:51

scusa nonnocarb quanto c'è più o meno da spingere la bici per raggiungere il passo a quota 2300 ?
link
edit/delete

nonnocarb

02.09.2014 22:12

Non mi ricordo bene, ma circa una mezz'ora sicuro. Se no puoi salire da burgusio al sesvenna, piu asfalto ma quasi tutto pedalato
link
edit/delete

nonnocarb

02.09.2014 22:12

Non mi ricordo bene, ma circa una mezz'ora sicuro. Se no puoi salire da burgusio al sesvenna, piu asfalto ma quasi tutto pedalato
link
edit/delete

fulcio

03.09.2014 12:46

grazie mille ! se riesco a farlo prima dell'inverno ti faccio sapere
link
edit/delete

maddemax

23.09.2014 11:40

Grazie nonnocarb, per gli splendidi giri che ci insegni!
Se a qualcuno può interessare, vorrei provare a farlo, in giornata, il prossimo weekend, come regalo per i miei 51 anni ...
link
edit/delete

130300

26.07.2017 23:15

fatto, giro splendido. come sempre. grazie

Infos

Inserito da
nonnocarb
Avatar
Tipologia
Itinerario da A ad A
Inserito il
17.01.2012
Regione
Altro
Tempo Percorrenza
8.30
Distanza
72
Dislivello
2400
Difficoltà tecnica
difficile
Condizione fisica
molto duro
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
2882
Downloads
476
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2018 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors