Monte Tremezzo con discesa su Bocchetta di nava

Itinerario che unisce la salita al Monte Tremezzo alla bella discesa dalla Bocchetta di Nava.
Si parte da Griante e si percorrono i 10 km sul lungolago fino ad Argegno, dove si prende la funivia che porta a Pigra, riaperta nell'estate del 2011. Qui trovate gli orari e i prezzi: http://www.aapigra.it/index.php?option=com_content&view=category&layout=blog&id=38&Itemid=110

Da Pigra si sale al rifugio Venini su una strada asfaltata e sterrata solo alla fine, con panorami mozzafiato sul Lago di Como.

Dal Rifugio Venini inizia praticamente la discesa, prima dolce su un sentiero in costa iperspettacolare, poi su uno a tornantini (piani) che presto si nasconde nel fitto del bosco.

Si giunge ad una carrareccia che si abbandona subito per una ripida scorciatoia, prima di infrattarsi in un sentiero nascosto nel bosco per arrivare al collegamento che porta alla Bocchetta di Nava. Da qui si scende su un sentiero dal fondo gardesan-roccioso con tante serpentine e alcuni brevi tratti esposti.

Alla fine il sentiero diventa molto fluido prima di arrivare a delle scale e quindi di nuovo nel bosco, sputandoci fuori a Griante dove abbiamo lasciato la macchina.


Come arrivare al punto di partenza

Parcheggiare a Griante subito dopo la galleria proveniente da Menaggio (parcheggio di un albergo) o presso i traghetti.

Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

link
edit/delete

skycross

03.04.2012 17:42

Fatto domenica! Che bello! Avevo già percorso più volte entrambe gli itinerari separatamente (M.ti di tremezzo, e Bocchetta di Nava), ma raccordati in un unico giro...Wahooo, che meraviglia. Peccato solo che il sentiero che scende dalla bocchetta sia paurosamente esposto, in alcuni tratti.
Fantastico, andatelo a fare.
link
edit/delete

jack76

15.06.2012 20:59

Da fare!!!
Paesaggio bellissimo, specialmente la sezione che dal Rif. Boffalora porta al Venini.
Per quanto riguarda la discesa...non mi ha entusiasmato più di tanto a parte la prima parte.
Voto: salita 10, discesa 6.
link
edit/delete

fiore

16.06.2012 23:02

gran bel giro, salita (grazie al tratto "meccanizzato") pedalabile e piacevole. Down da leccarsi i baffi, ricorda molto quanto si trova sul garda (o viceversa ?) e d'affrontare con molta attenzione ! Panorama da rivista.
link
edit/delete

motoreagricolo

25.06.2012 11:51

Gran bel giro dal punto di vista panoramico, c'e' da dire che la discesa non e' delle migliori, e' esposta e poco scorrevole....
link
edit/delete

dartio

29.06.2012 10:40

Grandioso giro, la seconda parte della discesa è il festival dello "schiaccianaso", richiede vero impegno ed attenzione con decine e decine di tornantini esposti.
link
edit/delete

motoreagricolo

29.06.2012 12:02

Mi domando se ci sono anche altri percorsi oltre a quello, magari scendendo anche oltre, arrivando piu' a Nord....
La cosa bella di questo percorso e' che puoi partire da Milano in treno, arrivare a Como, traghetto fino a Argegno e funivia!
Piu facile a farsi che a dirsi...
link
edit/delete

Cocchiere

03.07.2012 10:43

Bellissimo giro con panorami stupendi!!!! Decisamente impegnativa la discesa nel tratto dei tornantini. Non ho capito dove ho sbagliato ma invece che scendere a Griante sono finito a Menaggio e mi sono dovuto fare un pezzo in più sulla trafficata statale Regina per tornare ad Argegno dove avevo lasciato la macchina!!!!
Da rifare sicuramente..........giro spettacolare!!!
link
edit/delete

motoreagricolo

03.07.2012 13:33

Decisamente impegnativa no, io non sono un fenomeno....direi poco divertente!
link
edit/delete

ruttok

09.07.2012 20:01

Fatto oggi, giro dai panorami spettacolari.
Siamo partiti da Argegno per motivi logistici, arrivati prestissimo al rifugio Venini ci siamo sbronzati bene in 3 ore di pausa, la discesa anche se facile è stata dura da affrontare.
Il ritorno alla macchina da paura, a momenti ci sciogliamo sull'asfalto dal caldo che c'era.
Super scottata al rifugio, sembro un peperone!!!
Da rifare quando ci sarà più fresco.
link
edit/delete

rikysa

29.10.2012 22:15

gran bel giro, da fare magari a metà ottobre -tempo permettendo- io ho provato e i paesaggi migliorano ulteriormente, inoltre in autunno fa più fresco, perché salita e discesa sono entrambe molto esposte al sole... discesa da brivido, molto bella ma non adatta a chi ha un po' paura, pezzi da urlo anche veloci nel bosco che caratterizza la parte centrale... voto salita: 8, non troppo difficile (molto fa la seggiovia) e pedalabile tutta unica pecca, l'asfalto... voto discesa: 10, non finisce mai, e con un po' di esperienza e almeno 120mm ant. e post. ce la si può godere moltissimo (io ho una 29er con 120ant. e 100post. si fa benissimo)
consigli: 1) gonfiare molto le ruote all'inizio e sgonfiarle in cima (la salita è tutta su asfalto) 2) portarsi molta crema solare 3) portare le protezioni che danno molta sicurezza 4) in cima andare a vedere le fortificazione della 1° guerra mondiale, sono altri 500m di salita ma ne vale la pena, arrivati a una cascina che vende formaggio andare giù dritti nel prato verso il sentiero e verso il laghetto, molto piano ma molto FREERIDE!!!
link
edit/delete

130300

30.03.2013 13:18

ciao, secondo voi domani ci sarà il rischio di trovare neve o troppo bagnato? può essere un problema? grazie
link
edit/delete

skycross

30.03.2013 17:11

....secondo me, di neve ne trovi di sicuro! Quasi certamente nella breve discesa su asfalto, tra l'alpe di Colonno e il rif. Bofalora...ma sicuramente anche in cima.
Io non farei questo giro domani, il fondo, alla bocchetta di Nava è piuttosto roccioso e drenante, ma tutta la parte prima, con l'acqua che è caduta in questi giorni, con le foglie inzuppate...ma posso sbagliarmi.
Nel caso, non andarci da solo.
link
edit/delete

silbo

11.05.2013 21:09

fatto oggi. bellissimo giro sia x la salita che x la discesa... da rifare sicuramente.
link
edit/delete

specialr

25.07.2013 01:42

Discesa da 10!! Varia, lunga e in ambiente suggestivo.
Mai difficile e personalmente non l'ho trovata particolarmente esposta

Per me questo giro è sicuramente nella top 3
link
edit/delete

motoreagricolo

25.07.2013 14:07

Per me e' esposto solo il tratto che percorre le fortificazioni, per intendersi dove si incontr uno stupendo albero cresciuto orizzontale.
Portarsi la luce che il tunnel e' completamente buio!
link
edit/delete

race70

06.09.2013 21:46

raga tempo permettendo sabato 14/09/13 in mattinata saremo li' chi è dei nostri?
link
edit/delete

doncasc

18.10.2013 14:56

Ciao a tutti,
Sabato 26/10 /2013 vorrei fare questo giro solo che mi spaventa un po' la cosa dei "tornantini paurosamente esposti. Che significa? se cado non torno più sopra? :-)
E' un annetto che vado in bici e ho fatto prevalentemente il parco del ticino, golasecca e qualche puntata nel varesotto sulla martica. Questo tipo di percorsi mi sono totalmente nuovi.
Grazie in anticipo per le risposte.
link
edit/delete

skycross

18.10.2013 16:14

Ciao doncasc, mi sembra di capire che sostanzialmente non sei mai stato in montagna. Non saprei cosa dirti, il giro è bellissimo e mi duole sconsigliartelo ma, a mio parere, la discesa richiede una buona base tecnica, e non c'è bisogno d'arrivare alla bocchetta di Nava per rendersene conto, perchè già la prima parte della discesa (immediatamente dopo il tratto in costa iniziale), è piuttosto tosta.
link
edit/delete

doncasc

19.10.2013 16:57

Ciao Skycross, grazie davvero per il tuo consiglio. Rimetto in discussione il giro anche se la voglia di osare è tanta...d'altronde un po' di incoscienza ogni tanto ci vuole.e in realtà non sono proprio proprio a zero con la tecnica...boh, vediamo..GRAZIE ancora per il parere.
link
edit/delete

specialr

20.10.2013 19:32

Secondo me se non te la meni a scendere a piedi dove non riesci o non ti fidi puoi anche provare. Non esagerare però ;)
link
edit/delete

doncasc

28.10.2013 14:21

Grazie specialr e in generale grazie a tutti per le risposte...è bello postare un mess e leggere risposte sensate date quasi in tempo reale. Per la cronaca, ho rimandato il giro ad aprile...mi faccio un altro po' di esperienza sui percorsi del ticino e del varesotto. Grazie di nuovo
link
edit/delete

Guidopiano

08.06.2014 16:06

gran bel percorso , molto panoramico in ambieti veramente spettacolari, la discesa x le mie capacita' non e' del tutto pedalabile, ma comunque ne vale la pena.
link
edit/delete

One1978

18.09.2014 16:59

ciao ma i tornanti sono esposti del tipo che se cado mi tirano su con le corde ??? :D
il nosepress non fattibile da me
link
edit/delete

specialr

18.09.2014 17:04

ma no dai, c'è un prato un po' ripido, roba da qualche ruzzolone secondo me
ad ogni modo se non fai nose la maggior parte li fai a piedi quindi non rischi di cadere no? :)
link
edit/delete

Deroma

07.11.2014 13:46

lo metto in cantiere per la primavera prossima
link
edit/delete

salvo francesco

12.12.2014 23:30

ciao è un spettacolo godersela a piede, ma in bici un super spettacolo
link
edit/delete

130300

22.06.2015 12:01

giro spettacolare fatto modificando solamente l'ultimo tratto di discesa (verso Tremezzo invece che Griante). Panorami, pizzoccheri e salsiccia al Rif. venini da ricordare!
link
edit/delete

melanzane

13.07.2015 16:48

Fatto il 12/07/15 con una XC 26x2.1...Salita semplice e poco faticosa su asfalto. Discesa estenuante e pericolosa con i suoi tornanti esposti. Sono riuscito a farla quasi tutta in sella prendendo qualche rischio (un socio è caduto giù senza conseguenze gravi, io impuntamento con cappottone), la pendenza ti fa prendere subito velocità, ma il terreno sdrucciolevole (tutte pietre) ti mette in difficoltà in frenata. Sconsiglio di fare in front da 100 con gommine perché ci si diverte poco (oltre ad essere saltati i tasselli delle gomme)

Paesaggio veramente mozzafiato... a 4 passi da casa!
Partito alle 10 da pigra.. arrivo alle 15,00 a griante .. con 1 foratura, pausa pranzo e 4/5 pause ripigliagione/foto
link
edit/delete

aliceinchains

20.09.2015 00:08

Fatta oggi, giornata soleggiata con panorami super.
Discesa con parecchie pietre ma non particolarmente impegnativa (fatta con Stumpjumper).
Salita lunga ma non proibitiva. Totale 75 km partendo da Cernobbio.
Galleria fattibile tranquillamente anche senza luci.
link
edit/delete

aliceinchains

20.09.2015 00:08

Fatta oggi, giornata soleggiata con panorami super.
Discesa con parecchie pietre ma non particolarmente impegnativa (fatta con Stumpjumper).
Salita lunga ma non proibitiva. Totale 75 km partendo da Cernobbio.
Galleria fattibile tranquillamente anche senza luci.
link
edit/delete

pliskin87

23.02.2016 22:14

ho provato a farlo ma ce ancora neve in alto. ritento tra un mesetto. la discesa da pigra e spettacolare.

https://www.youtube.com/watch?v=M12W8oZSpGc
link
edit/delete

Rayearth

09.05.2016 18:57

fatto ieri. molto bello e faticoso. Discesa a tratti troppo difficile per me e spesso abbastanza esposta. Se non sapete padroneggiare la tecnica del nose press rischiate di divertirvi solo parzialmente (come ho fatto io). comunque il giro è fantastico, soprattutto per il panorama e alcune locations.
link
edit/delete

alebgfc

23.05.2016 15:53

Fatto ieri. Partenza da Argegno ore 7 e 45 per evitare il caldo e salita su asfalto evitando la funivia.
Salita mai impegnativa anche se un po lunga, discesa very hard specie con una front (come la mia) nella parte dopo la bocchetta di Nava , mentre fattibile fino a li.
seconda parte della discesa bella esposta ma con panorami incredibili!
link
edit/delete

giannig

31.05.2016 14:25

Fatto sabato 21 Maggio scorso. Giro spettacolare in tutti i sensi. Ho fatto una variante in salita. Da Colonno ho risalito la vecchia mulattiera dal fondo ciotolato che termina alla Bocca di Colonno. È estremamente ripida ma bellissima e panoramica. Inoltre dal rifugio Venini ho risalito la dorsale fino sulla cima del Monte di Tremezzo. Consigliatissima, sia per il panorama che per la discesa.
link
edit/delete

Bikerman64

16.04.2017 20:03

Wow che giro panoramico al massimo. Poi la DISCESA!! Da sopra, dopo il lungo traverso, eccezionale lunga,impegnativa ma fattibile (tranne almeno per me,gli scalini alla fine). Mi ha dato una grande soddisfazione. Grazie e complimenti!!
link
edit/delete

Bikerman64

16.04.2017 20:03

Wow che giro panoramico al massimo. Poi la DISCESA!! Da sopra, dopo il lungo traverso, eccezionale lunga,impegnativa ma fattibile (tranne almeno per me,gli scalini alla fine). Mi ha dato una grande soddisfazione. Grazie e complimenti!!
link
edit/delete

muldox

24.04.2017 15:46

Aggiornamento: la discesa da Nava non è in buone condizioni. Rispetto al passato la vegetazione è infatti molto più fastidiosa e si trovano parecchi sassi smossi sul sentiero. Speriamo che qualche anima pia faccia un po' di manutenzione, sarebbe un peccato abbandonare a sè stesso un percorso tanto spettacolare (non solamente per la mtb).
link
edit/delete

fede707

12.05.2017 19:12

Ciao @muldox, leggo ora il tuo commento.
Dovendola fare domenica, consigli questa discesa o quella che si trova su Itinerari Mtb e che scende a Tremezzo anziché Griante.
La parte rovinata è in alto, in basso o tutta?
link
edit/delete

muldox

12.05.2017 20:13

@fede707 Non credo di conoscere l'altra discesa di cui parli. La parte non in buone condizioni è dalla Bocchetta di Nava in giù. Comunque non è che non sia percorribile, solamente è un po' meno divertente che in passato.
link
edit/delete

sorsi

16.06.2017 12:47

fatto sabato scorso e devo dire che e' uno dei piu' bei percorsi fatti dal punto di vista paesaggistico! salita lunga ma con pendenze tutte pedalabili (di media all8%) e la discesa da nava e' sicuramente esposta nel primo tratto (quindi la sconsiglio a chi soffre di vertigini), con curve a gomito ed in alcuni passaggi devi necessariamente scendere a meno che tu non abbia una buona tecnica, pero' tutto sommato vale la pena farla.... giro davvero consigliato, suggerisco farlo di sabato per via della funivia che da argegno porta a pigra e che e' davvero piccina: si sale solo 4 bici alla volta!
link
edit/delete

Nic90

18.06.2017 22:03

Premessa: per la varietà della difficoltà tecnica – ce n’è proprio per tutti i gusti – e per i panorami offerti è il miglior giro che abbia mai fatto finora. Partiamo dalla discesa: tasso tecnico molto vario. Fondo in genere buono, a parte qualche breve tratto sdrucciolevole della Bocchetta e i 100m subito dopo la galleria: prestare attenzione ai sassoni mobili disseminati sul sentiero, nascondono i bordi esterni del sentiero stesso. Passiamo ai tornantini: alcuni sono fattibili senza nose-press, alcuni sono fattibili con tecnica di nose-press elementare (il mio caso), altri con ottima tecnica di nose-press, altri ancora costringono a mettere il piede a terra. Nessun problema, ci si diverte lo stesso. Bocchetta di Nava: esposta e con tornantini bastardi, ma comunque divertente nei tratti intermedi e con fondo mediamente buono. Credo che l’intera discesa sia fattibile anche con una front da xc, ma con una full ci si diverte da matti!

Passiamo alla salita. Consiglio la funivia da Argegno o – per chi ha tanta voglia e discrete gambe – la strada che passa da Blessagno: mi dicono sia all’ombra della vegetazione e con poche macchine. Sconsiglio vivamente la mulattiera per Pigra. Non ho mai sofferto tanto per una salita. In sostanza è un Muro di Sormano con pendenza media leggermente superiore ma con un fondo pessimo. Solo per veri sadomasochisti. Inoltre rischia di compromettere il resto del giro.

P.S.: Prendendo la sinistra poco prima della fine della discesa della Bocchetta c’è una deviazione per una minuscola chiesetta, l’ideale per cazzeggiare un poco prima del meritato riposo.
link
edit/delete

Nic90

21.06.2017 21:51

P.P.S.: Confermo le condizioni non ottimali - ma non disastrose - della discesa su Griante. I cespugli in alcuni frangenti invadono completamente il sentiero e limitano la scorrevolezza generale.
link
edit/delete

dav81

26.07.2017 13:02

il giro l'ho fatto ieri, (salendo con la bici dal Sacro Monte di Ossuccio , quasi tutta a spinta ma panoramica), solo che poi ho saltato la deviazione per fare la discesa mozzafiato verso san martino, e ho proseguito fino a Paullo, in pratica sono sceso giù a Croce, seguendo la larga strada sterrata. qualcuno mi può dare qualche riferimento visivo per non sbagliare la prossima volta?? venendo dal crocione, a che punto devo svoltare a destra per andare a prendere 'sta famosa discesa?? dove c'è quella specie di cappella in alto? mi è sembrato di vedere dei segni colorati sulle rocce, ma non c'era nessun cartello che indicasse la discesa. c'è qualche riferimento che si può prendere per non sbagliare??? grazie
link
edit/delete

Nic90

29.07.2017 15:36

Dunque, subito dopo i sei tornanti su strada bianca - la traccia in realtà prevede un sentiero ripido scassato che taglia di netto questi tornanti - tu prosegui su una ciottolata cosparsa di letame accanto ad una minuscola cascina (sulla tua destra). Qualche metro dopo la cascina devi prendere una svolta a destra. Non puoi sbagliare, è la prima svolta a destra subito dopo la cascinetta. Tu invece hai proseguito dritto. Non mi ricordo se i cartelli indicano Monti di Nava o che altro, comunque è quella la svolta da prendere.
link
edit/delete

Nic90

29.07.2017 15:54

Più avanti potresti incrociare un altro bivio che da (andando dritto) in direzione Nord-Est (verso il Sasso di San Martino) e a Sud-Est verso Griante (tenendo la destra). Ecco, tu dovrai tenere la destra e seguire il sentiero che si snoda esposto e roccioso su infiniti tornanti. È ben riconoscibile. La Chiesa di San Martino si trova imboccando la sinistra dopo l'ultimo tornantino.
link
edit/delete

pliskin87

16.10.2017 17:43

Fatto domenica. Itinerario stupendo, con alcuni punti molto esposti verso la fine.
Se non die esperti mette a dura prova “come per il sottoscritto “. Niente funicolare
Avendo dimenticato i soldi a casa, ho dovuto fare il giro largo da San. Fedele. Quindi verso la fine ero un po’ stanco. Ma molto bello. Fino al Rifugio Venini niente acqua quindi attrezzatevi di conseguenza.
link
edit/delete

pliskin87

18.10.2017 22:07

GIRO DI DOMENICA
https://www.youtube.com/watch?v=NL_RCywua8c
link
edit/delete

miciolo

14.10.2018 15:53

Giro fatto ieri 14.10.2018
Al link un breve fotoreport:
https://www.mtb-mag.com/forum/threads/non-solo-piacenza.311900/page-150#post-8494612

Infos

Inserito da
marco
Avatar
Tipologia
Itinerario da A ad A
Inserito il
21.11.2011
Località
Via Indipendenza, 22011 Griante Como, Italien
Regione
Lombardia
Tempo Percorrenza
4 ore
Distanza
42.0 km
Dislivello
900 + 600 di funivia
Difficoltà tecnica
difficile
Condizione fisica
medio
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
5805
Downloads
1017
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2018 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors