105 Giro del Col Gentile da Ampezzo

Referente: Renato (fox60 cttbiker@alice.it)

Dati tecnici: Km 62 – Disl. sal/disc 2800 - tempo standard ore 7 ore . Quote min/max 490/1830 Verso: OR – ciclabilità su tempo: 99% - G.D= 115 Duruissimo

NOTE:
Giro che richiede un buon allenamento causa il notevole dislivello; si consiglia la tarda primavera quando alle basse quote si sviluppa una rigogliosa fioritura, alle quote medie il bosco si risveglia con i suoi profumi e nei punti più alti residua ancora qualche candida lingua di neve.

Unica difficoltà tecnica è la lunga e ripida discesa, a tratti dissestata, dal passo Forchia (q. 1830) a Mione (q. 755).

DESCRIZIONE : Si inizia con la lunga ma facile salita che porta al passo Pura, assai gradevole anche per la quasi totale assenza di traffico. La discesa nel fitto bosco che porta al lago di Sauris è sul versante nord per cui è bene equipaggiarsi adeguatamente. Sul lungo lago si superano alcune suggestive gallerie; sarà inevitabile che la traccia GPS, schizzi via per la montagna; dopo la diga il segnale riprende e tutto si sistema. Bella ma impegnativa la salita per Lateis ove vi conviene fare rifornimento visto che per alcune ore non troverete punti ristoro.
Dopo uno scollinamento ed una breve discesa si riprende a salire ed a quota 1500 circa si esce dal bosco ed il panorama si allarga sulla valle del T. Forchia e sul Col Gentile (q.2076) in dir. Est. In vista di Malga Losa si può fare una breve digressione ad un punto panoramico (100 m sulla dx.
Alla malga, nella stagione del pascolo, si possono avere bevande e prodotti tipici di malga: informatevi a Lateis circa l’apertura.
Dopo la malga, superati alcuni ripidi saliscendi; con un ultimo strappo si guadagna la forcella Forchia (q max=1830). Segue una ripida discesa a tratti dissestata (p% media -20%) fino a q. 1200 poi si ritrova l’asfalto fino a Mione. Da qui, con una lunga serie di salite e discese mai troppo ripide e dal fondo in parte asfaltato e per il resto sterrato (ma non troppo sconnesso), si continua il giro lungo i versanti est e poi sud del Col Gentile. Alla Forca di Pani (1135) si valica per l’ultima volta e si scende rapidi verso il fondovalle fino al ponte sul torrente Lumiei. Siamo così scesi più in basso di Ampezzo che si raggiunge con un’ultima facile risalita.


Come arrivare al punto di partenza

Percorrendo l'autostrada A28, da Udine verso Tarvisio, si esce allo svincolo di CARNIA-TOLMEZZO.
Poco prima di Tolmezzo si svolta a sx per Villa Santina e qui giunti, ancora a sx per AMPEZZO (13 km dopo Villa Santina).

Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

Non ci sono ancora commenti..

Infos

Inserito da
RUOTALPINA
Avatar
Tipologia
Itinerario da A ad A
Inserito il
30.10.2011
Località
Via Cleva, 33021 Ampezzo UD, Italia
Regione
Friuli Venezia Giulia
Tempo Percorrenza
7 ore
Distanza
62
Dislivello
2800 m
Difficoltà tecnica
medio
Condizione fisica
GD=115 Durissimo
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
261
Downloads
41
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2019 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors