Tour Grand Combin

Giro faticoso e migliorato rispetto al classico che si trova in rete togliendo parecchi punti asfaltati e resi veramente spettacolari.
Si parte dal paese di Etroubles, appena sopra ad Aosta, e si sale verso Prailles dove finisce l'asfalto e comincia una sterrata che sale nel bel vallone del Menouve per poi traversare e salire fino ad incrociare una strada asfaltata che termina proprio dove sbucheremo noi.
Da qui si prende a sx verso la conca di By, una lunghissima strada che ci porterà alla nostro punto più alto che toccheremo nel giro ossia ai 2800 metri della Fentre de Durand.
Da qui si scende per sentiero completamente ciclabile fino ad un ponte che attraverseremo, quindi girando a dx e salendo per 300 metri D+ arriveremo al nostro primo posto tappa, la Cabane de Chanrion (sconto ai soci CAI).
Seconda tappa si parte dal rifugio e si sale un pò in sella e un bel pò a spinta in alcuni tratti esposta


fino al Colle de Tsofeiret quota 2600m, da qui subito si scende poi dopo qualche su e giù si arriva al traverso sopra al bellissimo lago artificiale del Mauvosin

dove comincia una gran bella discesa su singletrack che ci porterà fino alla diga che attraverseremo.
Si scende all'abitato di Fionnay per vari taglioni quindi arrivati a quota 1300m ad un tornante gireremo a sx indicazioni Rifugio Brunet.
Si sale subito su asfalto poi su sterrata per poi passare ad un trail faticoso ma molto bello che ci porterà alla malga Tseppi.
Ora ritorna strada bianca, si sale pedalando fino a 2240m poi si alterna un pò bici a spinta un pò in sella fino ad arrivare all'attacco degli ultimi 100m di dislivello da affrontare a piedi su ripidi tornantini che ci porteranno al secondo posto tappa la Cabane du Col de Mille da dove si gode di una grandiosa vista sull'intero gruppo del Bianco.
Ultima tappa si parte in discesa su di un bel singletrack

che ci porterà in breve tempo ad una carrareccia che seguiremo suito in discesa poi in salita fino alla malga le Coeur.
Da qui ritornerà sentiero, un lungo traverso che porta alla malga Boveire D'en Bas dove ricomincia una sterrata che ci porterà ad un primo bivio dove prenderemo a sx, da qui un lungo traverso molto panoramico quindi diventerà un trail e di nuovo strada bianca che con una lunga discesa ci porterà all'abitato di Bourg St Pierre.
Qui eviteremo la pericolosa strada asfaltata passando sul bel sentiero che si trova sulla sinistra orografica del bacino di Toules fino ad arrivare ad un ponticello che attraverseremo e ci farà guadagnare l'asfalto.
Ora ci aspetta il tratto più duro, un pò perchè stremati dai 2 giorni passati un pò perchè si sale su asfalto in mezzo al traffico per 550m di dislivello in circa 5 km.
Arrivati ai 2470m del Colle del Gran San Bernardo

ci aspetta una breve discesa tecnica e divertentissima che poi si trasformerà in una stradina scassata e dopo vari tagli di strada diventerà un singletrack abbastanza flow che ci porterà a 1740m sulla strada asfaltata, scesi pochi metri prenderemo a dx un sentierino che porta a Saint Rhemy, da qui su sterratona a St Leonard.
Ora si scnde su asfalto, si passa il paese di Saint Oyen e dopo pochi metri, all'incrocio con la strada fatta il primo giorno con indicazione Prailles in vista di una statua in legno, prenderemo un sentierino che affianca la strada e ci riporterà direttamente a Etroubles.

Giro impegnativo ma di grande soddisfazione.


Come arrivare al punto di partenza

Da Aosta si sale per la strada del Gran San Bernardo fino all'abitato di Etroubles.
Parcheggiare al tennis bar, ampio parcheggio con fontanella per fare acqua.

Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

link
edit/delete

tomb

02.08.2011 19:12

duro,ma bellissimo!!!
link
edit/delete

milzo

22.07.2013 18:52

Bellissimo tour fatto con i BdB. Credo che ci sia poco da migliorare in questo giro...
In alcuni tratti il gps è un pò ballerino e si fatica a seguire la traccia, ma comunque stiamo parlando di spettacolo allo stato puro. giro assolutamente da consigliare (per gli amanti del cicloalpinismo naturalmente)
grazie!
link
edit/delete

Spirit In The Sky

15.07.2015 23:02

Giro stepitoso!
Fatto in due giorni dormendo a Fionnay al vecchio dormitorio.
Abbiamo allungato un pò dalla fenetre de durand al mont Avril fino in vetta, la discesa è ciclabile. Al secondo giorno abbiamo fatto qualche variante nel finale per evitare l'asfalto ed arrivare fino ad Etroubles in singletrack.
link
edit/delete

robertobull

11.08.2016 17:37

Giro bellissimo.
Fatto in tre giorni dormendo alla Cabane du Charion ( rifugio molto spartano senza acqua potabile ne docce) ,e alla Cabane du Mille ( rifugio nuovissimo e ottimo servizio)
Attenzione nella prima tappa non c'è alcuna fontana e nessun punto di ristoro intermedio.
Nel complesso un giro fattibilissimo anche senza trasporto bagagli (come abbiamo fatto noi )ma necessita di un buon allenamento .
Prima tappa 2000mt d+ seconda tappa 1550 d+ terza tappa 1200 d+

link
edit/delete

jaclah

26.08.2016 13:46

robertobuòll

come avete fatto per l'acqua nella prima tapa: etroubles- rif charion?
perche l'acqua si vuole tanto con un sforzo importante.
grazie
jacques
link
edit/delete

Obbi

08.08.2017 21:41

Bellissimo!
rientrati giovedì dopo quattro giorni di montagne emozionanti!
abbiamo aggiunto un giorno perché siamo andati a Verbier per sistemare un problema ai freni (c'è un bike park e vari meccanici)

Panorami, sentieri, rifugi alpini che non possono mancare nel proprio palma res!
SUPER!
link
edit/delete

modoloale

24.02.2018 18:02

Ciao a tutti coloro che han percorso l’anello. Vorrei seguire la traccia con una e Bike. Ho letto però di vari pezzi a spinta. Secondo voi sono affrontabili con la eBike ?
O comunque la bici si può spingere o bisogna mettersela sulla schiena?

Grazie
Ale
link
edit/delete

Obbi

26.02.2018 17:13

Ciao, penso che il tratto peggiore sia la Fenetre de Durand, dove c'è una spinta significativa; credo che tu possa farlo anche con la e-bike.
Sentiamo anche il parere di altri biker
E
link
edit/delete

jaclah

26.02.2018 18:06

Come dice obbi la salita alla fenetre de durand sara dura quando tu dovrai spingere. Ma anche la salita alla cabane de mille sara dura.
link
edit/delete

Obbi

26.02.2018 18:21

In effetti io non ho fatto la salita originale per la Cabanne de Mille, ma ci sono arrivato dall'alto con questo percorso: https://www.strava.com/activities/1139763641
link
edit/delete

paiogs

01.03.2018 16:22

la Finestra Durand in ebike non è impossibile ma richiede sicuramente abitudine al genere perchè in diversi punti si dovrà sollevare la bici e non solo spingerla.
link
edit/delete

jaclah

01.03.2018 16:57

personalmente non lo farei con una ebike.
gia che e duro spingere/portare una bici da 10-12 kg, una da 25 kg sarebbe troppo sforzo e se perderebbe tutto il piacere da questo bel giro.


link
edit/delete

lazzaro54

01.03.2018 18:17

tenete presente che l'e-bike ha il tasto walk che da un grosso aiuto in caso di spinta .. ovviamente nn vale se si deve sollevarla, ma in teoria si arriva più freschi
.......
link
edit/delete

robertobull

01.03.2018 18:58

Ma che autonomia ha una e-bike ?
Dove pensate di ricaricarle?
Di e-bike non ne so nulla. .....ma la vedo dura
link
edit/delete

jaclah

01.03.2018 19:10

Cabanne de chanrion non ha possibilita di ricarica per la batteria del ebike.
Permettono solo di ricaricare telefonini e gps per poche ore.
Stessa cosa a cabanne de mille!
link
edit/delete

robertobull

01.03.2018 19:14

Esatto.....secondo me non è fattibile con una e-bike....ci vuole gamba e basta !!!
link
edit/delete

Obbi

02.03.2018 11:25

In effetti la ricarica la vedo malissimo nei rifugi! in alternativa potresti orientarti su un percorso che dorme in alberghi o simili
link
edit/delete

lazzaro54

02.03.2018 17:11

l'autonomia di una e-bike dipende dalla batteria che monta, dalla tua gamba e se ci sono molte salite ripide dove richiedere un'assistenza alta. Mediamente con una batteria da 500 wh fai circa 50-60 km e 1600-2000 D+. La mia bike ha 2 batterie (una da 650 e una da 250) e sono sui 3000 d+ e 70-80 km (ovvio che ci metto anche del mio). Meglio trovare alberghi per ricaricare, in teoria il giro lo si fa in 2 giorni
link
edit/delete

modoloale

13.03.2018 20:22

Grazie a tutti delle importanti informazioni. Penso che affronterò il giro organizzandomi a dormire in alberghi.
link
edit/delete

lazzaro54

13.03.2018 20:35

se lo fai con una e-bike e hai voglia di compagnia fammelo sapere per tempo che magari mi aggrego.

Infos

Inserito da
ruttok
Avatar
Tipologia
Giro a tappe
Inserito il
01.08.2011
Località
Route Nationale du Grand Saint Bernard, 11014 Etro
Regione
Altro
Tempo Percorrenza
3 giorni
Distanza
120
Dislivello
4540
Difficoltà tecnica
difficile
Condizione fisica
duro
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
1116
Downloads
242
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2018 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors