Calanca: S.Vittore - Giova - Buseno - S.Maria - Cama

Istigato dal Diretur, son partito verso la Terra Promessa.

Partito dall'inizio di San Vittore (se venite da "fuori" vi consiglio di parcheggiare a Roveredo, appena fuori dall'autostrada, così fate riscaldamento e meno asfalto al ritorno), prendo subito la salita con indicazione Giova; pendenza abbastanza costante.
Giunto a Giova incontro i miei compagni d'avventura: Riccardo e Doriano. Devio un attimo con Rick a sinistra al bivio, verso Alva, poi riscendiamo e rientriamo in traiettoria.
Dopo 100m parte il bellissimo bosco del Faed, leggera salita pedabilissima ricca di pietre e radici, che si conclude sul pratone di Mazzucan.
Mira il paesaggio e riparti, attraversa le case appena sotto in diagonale e, dopo 500m, rientri su ampia sterrata in discesa, poi asfalto fino a Buseno.
Scendi fino alla cantonale, e da Molina parte un sentiero in traversa che sale fino a Castaneda e Santa Maria; inizia bene, poi c'e` la parte che traversa i Crap de Maria (paretone roccioso) ricco di ostacoli (pedalabile al 50%); poi si giunge all'enigmatico passaggio (vedi foto) da cui riprende il sentiero pienamente pedalabile che spunta alla Clinica Paracelsus.
Qualche tornante su asfalto e siete in piazza dove c'e` una fontana a cui rinfrescarsi (foto).
Risalita ancora 100m e cominciate la discesa finale verso Cama, inizio velocissimo, poi ATTENZIONE! in corrispondenza di una biforcazione, prendete a sinistra, dopo 10m scendete di sella e uscite a destra sul sentiero (come a riprendere la biforcazione a destra di poco fa'), ma dopo 1m girate a sinistra, passando di fianco ad un masso con un bollo rosso di vernice.
Da lì inizia la vera discesa, dapprima molto tecnica, con bei massi e tante foglie, poi sempre piu' scorrevole.
Si sbuca su ampia sterrata, girare a sinistra. Dopo breve ancora a destra in single track con un sacco di foglie, su scalini di pietra (abbastanza liscio e veloce).
Circa 500m dopo esser passati sotto un evidente tronco (occhio alla gobba), abbandonare il discesone a destra, un breve single vi porta in paese a Verdabbio.
Attraversate il paese in diagonale verso sinistra e prendete la strada che volete, tanto ormai siete tornati alla civilta'.

Min Elevation: 325 m (1065 ft)
Max Elevation: 1288 m (4227 ft)
Elevation Gain: 1639 m (5376 ft)


Come arrivare al punto di partenza

da Bellinzona, prendere A13 direzione S.Bernardino.
Uscita Roveredo, parcheggiate e/o proseguite a destra fino San Vittore, dove parte la strada con evidente cartello.

Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

link
edit/delete

marco

17.04.2011 22:57

bravo bravo, grazie per lo scouting!

Infos

Inserito da
swgo
Avatar
Tipologia
Itinerario da A ad A
Inserito il
17.04.2011
Località
Roveredo
Regione
Canton Ticino
Tempo Percorrenza
3h15'
Distanza
37
Dislivello
1639
Difficoltà tecnica
medio/duro
Condizione fisica
buona
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
227
Downloads
34
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2019 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors