3tre del centocinquantenario

Tre salite e tre discesa, nel Parco delle Foreste Casentinesi; giro studiato in occasione del 150° anniversario dell'unità d'Italia.
Partenza da San Piero in Bagno, salita a Monte Piano, Rio Petroso, Passo del Vinco, Siepe dell'Orso, Pietrapazza, Fosso Becca e piadina al chiosco.

Liberamente ispirato da un'altra 3+3 sempre con partenza da S.Piero (la trovate tra i miei itinerari) con la quale ha in comune diversi tratti.

Salite su forestali, lunghe, dure ma non impossibili, discese su sentieri abbastanza tecnici, ma non troppo, protezioni consigliate, da percorrere in compagnia (i telefonini in gran parte del percorso non funzionano.

Il 17 marzo 2010 lo abbiamo percorso dopo abbondanti pioggie e nevicate, pioveva il giorno stesso; fango ce n'era, soprattutto nelprimo tratto (crinale di Monte Piano) e nell'ultimo (fosso della Becca); il fango ci ha reso di un bel colore marrone omogeneo ma mai ha determinato problemi nella pedalata; il percorso è quindi fattibile con qualsiasi situazione meteo, purche non ci sia neve. Nel pieno dell'estate sentirete picchiare forte il sole perchè in gran parte esposto a sud e relativamente poco al coperto di grandi piante.

Da percorrere assolutamente in senso antiorario.


Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

link
edit/delete

ispettore Derrick

19.03.2011 08:04

Un' incredibile percorso con tantissime varieta' di fondi e situazioni , dal crosscountry al freeride passando per allmountain. E' necessario almeno avere 140 mm di escursione per godere al massimo.
link
edit/delete

picasso70

19.03.2011 12:52

Percorso stupendo dal punto di vista paesaggistico e tecnicamente molto impegnativo. Le salite sono abbastanza lunghe ma non tecniche, le discese da...veri specialisti e che non permettono di recuperare la fatica dovendo sempre prestare la massima attenzione anche, secondo me, in situazioni di asciutto, quindi necessaria buona preparazione fisica anche se il dislivello non è particolarmente alto.
link
edit/delete

wreck

20.03.2011 23:20

percorso meravigioso, discese tecniche, impegnative. con asciutto difficile, con bagnato...da pazzi!
link
edit/delete

glassman

26.03.2011 08:17

che gruppo......il massimo dell'eterogeneo, bellissimo vedere arrampicare e scendere assieme, biker fasciati in assetto corsaiolo su carbonio e free rider con manubri larghi e generose escursioni. le salite lunghe sono ideali per fare quattro chiacchere ( se ci sono le energie) . per chi la facesse: .......richieda la stessa compagnia!!
link
edit/delete

fafa67

26.03.2011 14:01

il parco delle foreste casentinese regala sempre tante emozioni!!!! almeno a me che ci vado spesso..... ma credo che giovedi' 17 marzo e' stato una cosa veramente unica..............conosciuto tanti bikers forti e simpatici.........poi per mie motivazioni ho dovuto mollare il gruppo !!!!! il percorso comunque E' ALTAMENTE TECNICO SIA IN SALITA CHE IN DISCESA.......................complimenti veramente a tutti!!!
link
edit/delete

maqui

27.03.2011 22:18

Ottimo percorso con varie tipologie di discese e ottima compagnia grazie Luca !!!!!!!!!!!!!!
link
edit/delete

glassman

28.03.2011 08:28

si chiama Andreaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!!!!!!!
c'era anche Luca......però.
link
edit/delete

mellos

30.03.2011 21:41

Confermo tutte le impressioni espresse finora.
Percorso molto bello con salite lunghe ma pedalabili, non tecniche, godevoli in compagnia.
Discese tecniche, per lo più sassose, impegnative sia per il fisico che per il mezzo tecnico.
Molto bello anche dal punto di vista del paesaggio attraverso diversi ruderi e un breve ma suggestivo "paesaggio lunare".
Una informazione per chi lo farà andando contro il caldo, ci sono diverse fontane però la prima l'ho vista solo all'inizio della seconda salita.
Ottimo anche il punto di partenza indicato, ampio parcheggio a fianco del cimitero, poche centinaia di metri fuori dalla E45.
link
edit/delete

paciofla1

16.04.2011 21:33

Fatto oggi.......che dire, giro veramente stupendo salite pedalabili, lunghe...e discese spettacolari dove ci si diverte un sacco, diversi tipi di terreno tratti tecnici ma con la mia Scott Spark Rc non ho avuto nessun problema, salvo in qualche passaggio, per me, molto tecnico dove sono dovuto scendere......e poi l'incredibile incontro con un lupo!!!!!!!!!!!!
link
edit/delete

glassman

17.04.2011 14:30

LUPO? quanto vicino, descrivi, grazie
link
edit/delete

paciofla1

17.04.2011 23:16

E' venuto fuori dal bosco..noi eravamo sulla strada bianca, non ti so dire la posizione esatta ma indicativamente eravamo al culmine della 2° salita..sarà stato a circa 100 mt....non di più...dopo poco è sparito nuovamente nel bosco.....siamo rimasti tutti increduli ed emozionati....ancora ora se ci penso mi sembra incredibile aver avuto questa fortuna....
link
edit/delete

fafa67

18.04.2011 19:51

stessa cosa e' successa a me......ma al monte fumaiolo!!!!
link
edit/delete

picasso70

19.04.2011 15:32

A me una volta su questo percorso, esattamente nella seconda salita cioè quella che sale al Passo del Vinco passando per Strabatenza, ma la stavo percorrendo in discesa e a velocità abbastanza sostenuta, ha attraversato la strada subito dopo una curva un daino o un cervo o qualcosa di simile, non sono riuscito a vedere bene tanto è stato lo spavento!
link
edit/delete

obit8

17.05.2011 20:47

AHAHAH...io mi diverto a leggere i vostri commenti...tanto felice di aver cominciato questo sport...anche se non agonistico, che a leggere i vostri commenti e le bici utilizzate mi verrebbe da buttare la mia cara RR 8.2...ci farò mai qualcosa???
link
edit/delete

apenseri

18.05.2011 00:12

Io quelle tre discese le ho fatte tutte con la 8.1, anche se il giorno delle 3tre avevo una SJ testbike.
Fidati: la 8.2 non è una bici da buttare.......
link
edit/delete

obit8

18.05.2011 02:41

@apenseri Grazie, bell'incoraggiamento davvero! Allora continuerò a cercare percorsi adatti a me!
link
edit/delete

giacomo.binda

05.06.2011 17:21

Io sono da quelle parti a fine Giugno (dal 18 al 23), trovo qualcuno che mi tiene compagnia?
link
edit/delete

obit8

05.06.2011 18:43

Tu avvisa...che se ci facciamo sto giro te lo dico!
link
edit/delete

giacomo.binda

12.06.2011 21:32

Domenica 19 si aggrega qualcuno? O eventualmente un qualsiasi giorno durante la settimana (che è preferibile per me)...
link
edit/delete

bobbycosta

16.08.2011 10:20

Giro fatto il 15 Agosto in solitaria, un ferragosto davvero diverso e a contatto con la natura. Consiglio buona scorta d'acqua, una fontana si trova presso una chiesetta più o meno a metà percorso. Attenzione alla tipologia di sassi che essendo spesso rettangolari con spigolo vivo sembrano fatti apposta per farti cappottare! A parte delle persone presso un bellissimo fiume non ho visto nessuno nè in bici nè a piedi. Attenzione anche alle vipere, ne ho viste 2 da molto vicino. Non so se sia perchè in due punti ho sbagliato strada essendo concentrato a scendere ma alla fine il mio gps segnava 2700 mt di ascesa!
Grazie per la traccia!
link
edit/delete

glassman

17.08.2011 17:27

complimenti per la gamba
link
edit/delete

darius72

05.05.2013 01:53

Fatto oggi, bello ma pensavo meglio; nel casentino c'e' di meglio. Le discese sono troppo difficili per me, troppi sassoni e spesso sono costeggiate da filo spinato: l'accoppiata sassi e filo spinato non invita certo a osare; anche molto moto da cross (e le loro tracce), forse il percorso si presta piu' ai loro mezzi. Piu'; ciclistica e bella l'ultima discesa
link
edit/delete

kendo

06.05.2013 13:55

ciao , siamo un gruppo di Cento di Ferrara, gli Herobikers, Chicco, Bito, Raf, Mell e Christian per noi il tre tre è un giro fantastico, salite facili ma lunghettine, allenanti, e discese stupende, tecniche al punto giusto, da fare tutte in sella, immerso in uno scenario suggestivo, gran bel giro complimenti; oramai l'avremo fatto già 7/8 volte e non ti stanca mai, per noi un po' lontano, ma merita, alla grande;
ne vorrei approfittare per farti alcune domande su altri sentieri della zona, se sei pratico; sfruttando parte del grande anello di Bagno, sentiero 188 bt3 e zone limitrofe vorrei fare una variante al giro dei fangacci,per eliminare la discesa di asfalto dei Mandrioli, immagino tu lo conosca; sei non ti è di disturbo, e sei pratico o conosci qualcuno che lo è , vorrei confrontarmi se possibile;
grazie Raffaele
link
edit/delete

Cico.

06.05.2013 19:35

se vuoi un aiuto Kendo...scrivi sui RAM...qualcosa qualcuno sa di sicuro....personalmente non mi è chiara la tua domanda..il 188 non riesco a trovarlo...
link
edit/delete

kendo

06.05.2013 19:54

grazie Cico, scriverò sul Romagna all mountain... grazie ciao
link
edit/delete

Gurio

10.06.2013 09:39

Fatto ieri.... salite lunghe ma non tecniche..... discese per tutti i gusti.... anche se prevale il fondo roccioso..... impegnativa soprattutto l'ultima discesa.... forse perchè sono arrivato veramente cotto..... Secondo me è richiesta una buonissima preparazione fisica, visto che le discese non ti consentono di rifiatate.... anzi..... !!!
Ieri purtroppo il fondo era anche un pò bagnato..... quindi nelle discese sulla roccia... pochissima aderenza....comunque paesaggio bellissimo....
link
edit/delete

bluericcardo

14.07.2013 23:59

bellissimo giro uno dei pochi in cui non servono variazioni... solo pochi km d'asfalto!!!
fatto con front a sella alta senza protezioni tranne guanti e casco. direi che il percorso merita.
Consigliato!!!!
link
edit/delete

OvomaX

17.04.2014 23:40

Ciao siamo un gruppetto del Valdarno,avremmo programmato di fare questo giro il 3 maggio(meteo permettendo)...c'e' qualcuno che sa se dopo l'inverno e' tutto percorribile..se ci sono state frane ecc ecc..grazie in anticipo
link
edit/delete

kendo

17.04.2014 23:58

Ciao domani 18 aprile vado a fare il giro, poi ti dico. Ciao
link
edit/delete

Cico.

18.04.2014 14:15

no...tutto percorribile....io scorazzo tutto l'inverno in quei luoghi....anche col fango....penso che a maggio non ci saranno problemi...buon divertimento....
link
edit/delete

mellos

19.04.2014 19:15

Fatto ieri con Kendo, tutto percorribile, rimossa anche la frane che c'era sull'ultima salita.
Giro veramente molto bello, impegnativo ma bello e divertente.
link
edit/delete

OvomaX

21.04.2014 17:51

Grazie mille per le risposte.....ora c'e' solo da aspettare....
link
edit/delete

1maggio

02.06.2014 20:57

Ciao ragazzi avrei in mente di fare questo giro lunedì prossimo...a qualcuno può interessare farlo in compagnia? Ciaoooo
link
edit/delete

Cico.

03.06.2014 12:14

1maggio forse è meglio se scrivi sul forum....c'è un post dedicato alle foreste casentinesi...magari è in seconda pagina....ma lo trovi...

Infos

Inserito da
apenseri
Avatar
Tipologia
Itinerario da A ad A
Inserito il
14.03.2011
Località
San piero in Bagno
Regione
Emilia-Romagna
Tempo Percorrenza
5 h.
Distanza
49.0 km
Dislivello
2000
Difficoltà tecnica
abbastanza difficile
Condizione fisica
duro
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
4328
Downloads
504
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2018 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors