TMB-Valle del Vajont

Ulteriori informazioni a questo link.

L’itinerario si snoda nel Vajont, il luogo tristemente noto per la frana e l’onda anomala che nel 1963 spazzarono via i paesi della valle e la vicina Longarone.

Tutti gli itinerari contrassegnati TMB sono disponibili al sito www.themtbbiker.com.


Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

link
edit/delete

mr.mana

05.11.2010 20:02

Il giro è molto bello e suggestivo anche se la gran parte è su asfalto.
Io personalmente consiglio due varianti per renderlo completamente pedalabile!!!
1-Dopo Manzana invece di scendere sul fiume per poi risalire a piedi fino a Erto, proseguire dritti, attraversare il nuovo ponte Cerenton e andare a Erto attraverso circa 2 Km di statale in falsopiano

2-evitare il trui del ciarbon che in molte parti non è ciclabile e invece imboccare l'apposita ciclabile che passa nel paese di Erto vecchio per poi riprendere la statale e salire a Casso
link
edit/delete

Petek

27.07.2011 11:25

Per renderlo meno "asfaltoso" si può continuare a percorrere il “Troi de Sant’Antoni” fino alla SP251 (ultimo tornante), sotto il muro di sostegno del tornante parte un sentiero che porta fino a Codissago
link
edit/delete

ALEXTREME+

15.10.2013 22:10

Fatto domenica 13-10-2013, stupendo, complice una giornata favolosa. Mi è piacuto molto il guado sul torrente Vajont, per renderlo un po' più lungo abbiamo risalito la val Zemola fino al rifugio Maniago, tornati indietro abbiamo fatto il Trui dl Sciarbon molto bello sebbene ci sono alcuni tratti con bici a mano. Il Troi di Sant'Antoni e della Moliesa sono semplicemente stupendi. Grazie della traccia.
link
edit/delete

sandroS3

03.06.2014 10:26

Qualcuno l'ha fatto di recente? Io l'ho fatto due volte un pò di anni fa e volevo portare degli amici, ma ricordo che il tratto col ghiaione franoso era abbastanza FRANOSO.... Com'è ora?
link
edit/delete

@lberto

16.06.2014 12:22

fatto 2 o 3 settimane fa. nei tratti sui ghiaioni meglio scendere e avanzare spingendo. per il resto gran bel giro. anch'io ho preferito evitare il guado del torrente e ho proseguito per il ponte prima di ritornare verso Erto.

Petek, il tratto ulteriore del S.Antonio che suggerisci è sempre fattibile in bici o presenta tratti difficili?
link
edit/delete

sandroS3

16.06.2014 12:46

Alla fine l'abbiamo fatto. Dalla salita delle scalette in poi è pieno di vegetazione e di rocce franate. Forse la neve ha contribuito..
Quindi quel pezzo non l'abbiamo percorso e siamo tornati per asfalto...
link
edit/delete

@lberto

16.06.2014 13:00

Hai ragione. Infatti mi son dimenticato di consigliare di evitare di prendere il troi alle scalette, ma prenderlo un po' prima (salendo verso la Val Zemola c'è un'indicazione sulla sx). In questo modo si evita una prima parte davvero difficile da fare
link
edit/delete

Petek

17.06.2014 18:17

Il tratto fino alla chiesa di Sant'Antonio è scorrevole, poi diventa più ripido, l'ultimo tratto è un po' scassato. Ho fatto qualche metro a piedi.
Sotto il tornante parte un altro sentiero che scende verso Codissago, poi andando verso via dei pascoli si trovano altri tratti divertenti (mi sembra di ricordare che ci fossero delle frecce disegnate sull'asfalto. Permette di allungare la discesa su single trak fino al centro di Codissago.
link
edit/delete

the.mtb.biker

10.01.2016 18:43

aggiornata la traccia con il nuovo imbocco del Trui de Sciarbon.
link
edit/delete

raya72

24.09.2018 10:55

Giro fatto il 21.09.2018. Il giro sarebbe anche bello ma a mio parere rovinato dai troppi tratti non ciclabili. Evidentemente con il tempo (sono passati 2 anni dagli ultimi commenti) il percorso è ulteriormente peggiorato. Se devo scendere un paio di volte dalla bici ci sta, ma quando diventano una decina con tratti anche discretamente lunghi...Alla fine non è stato neanche tanto "leggero" dal punto di vista fisico; se devo tirare, spingere o portare a spalla la bici per centinaia di metri...
link
edit/delete

@lberto

24.09.2018 11:09

Ciao Raya72,
io ho fatto il giro il giorno dopo (sabato 22). In realtà, con partenza da Longarone e arrivo a Erto tutto per strada principale (senza quindi la parte in sponda sx del Vajont).
Confermo che il Trui del Sciarbon prevede alcuni tratti a spinta, in corrispondenza dei ghiaioni più grandi, però complessivamente non mi è sembrato peggio di quando lo feci 4 anni fa (anzi). C'è un solo punto in cui il sentiero franava molto, comunque solo per pochissimi metri. Le parti poi all'interno del bosco sono addirittura veloci e divertenti. Avrai notato anche tu che ad un certo punto, subito dopo l'incrocio col sentiero che sale verso il monte Borgà, c'è un cartello di pericolo e viene consigliato di prendere il sentiero più a destra in salita, non vorrei che tu fossi comunque passato per il tratto "vietato". Io poi sono tornato a Codissago per il Troi di S.Antonio: discesa divertente e quasi tutta fattibile in sella, salvo un paio di punti
link
edit/delete

raya72

24.09.2018 15:34

Ciao, Alberto...effettivamente come dici tu le parti nel bosco sono le più divertenti (a me è piaciuto anche il gretto del fiume, pensavo costringesse a scendere dalla bici invece si può fare tranquillamente...anche passare il torrente senza bagnarsi i piedi ma solo le ruote); per la verità era la prima volta che affrontavo il percorso ed ho seguito pedissequamente la traccia gpx non conoscendo la zona e sinceramente non saprei dirti che sentieri ho preso...

Infos

Inserito da
the.mtb.biker
Avatar
Tipologia
Itinerario da A ad A
Inserito il
13.09.2010
Località
Vajont
Regione
Friuli Venezia Giulia
Web
Homepage
Tempo Percorrenza
3h30m
Distanza
19,4km.
Dislivello
690m.
Difficoltà tecnica
4 / 5
Condizione fisica
2 / 5
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
1023
Downloads
137
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2020 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors