Dal Ponte di Orzinuovi-Soncino al Ponte di Acqualunga A/R

Bel giro xc nella zona sicuramente più interessante del Parco Oglio Nord. Si imbocca la discesa verso l’Oglio vicino al ristorante, al termine della quale sulla dx si oltrepassa una sbarra e su sterrata , aggiriamo, tenendola alla ns sx, la vecchia colonia: in breve ci si trova su un comodo sterrato carrozzabile a fianco dell’Oglio che vediamo alla ns sx. Lo seguiremo ora per diversi km fino al bivio per Azzanello . Al km 2 giriamo a dx per un sentiero che entra in un pioppeto, non prima di aver superato, tramite ponticello, un guado. Il sentiero gira a sx e ci riporta lungo la sponda ,sempre su larga sterrata,(foto 1) che al km 5 abbandoniamo per girare a dx(foto 2) per un breve single track che entra in un bosco di pioppi e robinie e di lì a poche decine di metri ci conduce ad un guado che superiamo salendo poi sulla massicciata, girando a sx e riportandoci , dopo aver costeggiato una “morta”, al fiume, che continuiamo a mantenere alla ns sx. Al km 6,5 il single track piega a dx in discesa staccandosi leggermente dal fiume per poi, entro 300 metri, riavvicinarsi alla sponda. Ora il piccolo sentiero si fa più difficile e si immette a dx nel bosco, ritornando dopo poco vicino all’Oglio. Sempre seguendo la corrente, al km 8,15 superiamo un piccolo guado, al km 9 siamo su comoda sterrata ed arriviamo al canale proveniente da Genivolta: lo valichiamo tramite ponte, giriamo a sx costeggiando l’ultimo tratto del canale fino alla sua immissione nell’Oglio e poi continuiamo a costeggiare quest’ultimo anche se non sempre lo vediamo. Al km 10,5 la larga sterrata diventa single track che passa accanto ad una rete di recinzione metallica ed al km 11 si varca un piccolo ponte (foto 3): ora il single track è alto sul fiume(foto 4) per divenire poi comoda sterrata ed al km 11,76 si abbandona l’Oglio su strada asfaltata che porta ad Azzanello, paesino che attraversiamo in direzione Castelvisconti: prima di raggiungere quest’ultimo ad un incrocio si gira a sx in leggera discesa per Acqualunga, che guadagneremo non prima di oltrepassare il ponte sul fiume (foto 5 e 6) e giungere sulla sponda bresciana dell’Oglio. Ad Acqualunga, in prossimità di un vecchio mulino(foto 7), svoltiamo a sx imboccando la ciclabile verso Orzinuovi. Al km 20,64 la strada curva a dx in direzione della vicina Villagana: noi giriamo a sx per una sterrata il cui inizio è “marcato “ da un grande pioppo(foto 8). In breve si giunge al fiume e svoltiamo poco prima di arrivarvi a dx: da ora in poi fino al termine dell’itinerario lo avremo, anche se non sempre visibile, alla nostra sx. La sterrata in breve diventa un single track molto divertente che passa nella riserva naturale dell’”Isola Uccellanda”,uno dei luoghi più suggestivi del Parco.Al km 25,9 alla ns dx compare un piccolo stagno, il laghetto dell'”Antes”(foto 9) dove fino a pochi decenni or sono passava il fiume che erose il terreno della cascina omonima. Oggi il laghetto è coperto da nannuferi, ninfee che da maggio a settembre mostrano i loro vistosi fiori gialli. Lo stagno ospita numerose specie di pesci, rane e crostacei. Al km 27,19 si passa su un piccolo ponte in legno; Al km 29,63 incrociamo una sterrata che a dx ci porta verso il vicino Castelbarco: svoltiamo invece a sx per riavvicinarci al fiume. Al km 30,08 il sentiero ci viene segnalato da strisce bianche e rosse sulle piante (siamo nel Bosco di Barco) che continuiamo a seguire fino al km 32,61 dove si lascia la sterrata e si svolta a sx su ciclabile asfaltata che percorriamo fino ad incontrare, al km 33,35, la vecchia statale Orzinuovi – Soncino: si gira a sx ed in breve si ritorna al parcheggio




Come arrivare al punto di partenza

Si parcheggia presso il ristorante Cicero, che, provenendo dalla vecchia statale Orzinuovi-Soncino in direzione di quest'ultimo, si trova a sx, poco dopo il ponte sull’Oglio.

Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

link
edit/delete

nega

25.07.2010 20:48

Bel giro: tratti di single davvero carini, poi con una giornata come oggi che regala belle vedute soleggiate del fiume è piacevole.
link
edit/delete

al1972

02.04.2011 13:22

Davvero un giro molto carino...peccato che ci fossero due guadi da fare entrando proprio con i piedi fino a metà gamba nell'acqua....Comunque un bel allenamento
link
edit/delete

obit8

16.05.2011 15:40

Ma le foto dove sono?
link
edit/delete

nega

16.05.2011 21:10

Non ci sono. Ho rifatto il giro a marzo. Confermo che è proprio carino. Se c'è molta acqua fai fatica a guadare però (vedi al1972).
link
edit/delete

frenamai

22.02.2013 20:46

BELLO!L'ho fatto un'anno fa e mi e' proprio piaciuto,ho ritentato di farlo anche quest'estate ma causa erba altissima sono dovuto tornare indietro...
io parto da Villachiara e taglio sotto il ponte di Acqualunga è piu' divertente (se non trovi l'erba alta)BUONE PEDALATE...W la MTB
link
edit/delete

Gironzolo

17.03.2013 19:32

Carino, molto rilassante e sempre immerso nella natura, lo uso come allenamento. Solo una volta è stato un incubo. Facendo troppo affidamento sulla facilità del percorso e complice una dimenticanza, ho forato ben due volte nel punto più distante dai centri abitati (circa 4-5 km), fatti a piedi, sudato e trafitto dalle zanzare -.- Nemmeno il cell avevo con me..ufff :D
link
edit/delete

andreadoppiaemme

03.06.2013 23:18

Tra poco mi trasferisco a Cremona. Spero di fare conoscenza e qualche bel giro.
link
edit/delete

topo76

12.09.2013 12:50

Bel giro, il parco dell'Oglio e' davvero bello in tutti i suoi tratti. Per arrivare ad Acqualunga e' anche possibile continuare a percorrere la sponda del fiume fino alla SP65 senza deviare per Azzanello e dover quindi percorrere asfalto in provinciale. Il sentiero continua a lato della recinzione di un ristorante all'imbocco della deviazione. All'inizio e' un normale tratturo che poi pero' diventa un single track davvero divertente ed immerso nella parte piu' selvaggia del parco. Alla fine, circa 3 km di sterrato in piu'.
Grazie ancora!!!
link
edit/delete

1973

18.05.2014 17:55

Bel giro,fatto oggi,quasi alla fine manca un pezzo di strada causa sponda consumata dal fiume e un giro non troppo impegnativo (ogni tanto fa bene farne uno così ) :-) grazie
link
edit/delete

fdlsilvius

19.05.2014 17:02

Fatto in data 17/5/14 , confermo quello ke hanno già scritto gli altri, molto divertenti i tanti km in single track, i 4/5 km su asfalto ci possono anke stare per "spezzare" un pò. Unica piccola pecca la vegetazione che in alcuni punti t assale :) si ritorna a casa con un pò di graffi ma ne vale la pena ;)
Grazie stefanostanga
link
edit/delete

marchino1

01.06.2014 12:38

non vedo l ora di farlo .io posso solo in settimana cé qualcuno che mi fa da apripista .
link
edit/delete

marek1984

30.07.2017 19:42

Ciao a tutti, mi chiamo andrea sto cercando bikers x fare uscite in gruppo... sono di orzinuovi! Ho creato un gruppo su whatsapp per organizzare le uscite. X chi vuole aggregarsi il mio numero è 3925766999
link
edit/delete

marek1984

30.07.2017 19:45

X entrare nel gruppo potete usare questo link, buone pedalate a tutti. Segui questo link per entrare nel mio gruppo WhatsApp: https://chat.whatsapp.com/8wd24dHAkQIJaXGaFVO857

Infos

Inserito da
stefanostanga
Avatar
Tipologia
Itinerario da A ad A
Inserito il
16.07.2010
Località
ristorante Cicero, via Brescia, Soncino(CR)
Regione
Lombardia
Tempo Percorrenza
dipende
Distanza
33,87
Dislivello
assente
Difficoltà tecnica
facile
Condizione fisica
facile
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
712
Downloads
243
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2022 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors