Grostè - Bocchetta dei tre Sassi

Questa splendida “avventura” ha inizio in località Fortini (Madonna di Campiglio) nel parcheggio adiacente la cabinovia Grostè experss.
Una gita CicloAlpinistica con numeri modesti se riferiti al dislivello/Km ma enorme per intensità, panorami e impegno fisico, l'ultima rampa verso la Bocchetta ci porta a percorrere 450m D+ in soli Km1,140 ovviamente bici a spalla.
Partiti dal piazzale cabinovia si raggiunge il Passo del Grostè e per questo segmento nulla da segnalare, è una comoda sterrata ricca di segnalazioni che ci porta ad ascendere 880m D+ con relativa comodità.
Raggiunto il Passo del Grostè il panorama sulla omonima cima è grandioso, come lo sguardo che scende a valle e inquadra il rifugio Stoppani all’ombra della Pietra Grande e Moncuc.
Si torna con breve discesa verso lo Stoppani mantenendosi a destra e al segnavia a sinistra seguendo il 306 tralasciando Malga Flavona Lago di Tovel.
Perdiamo ora con tanto divertimento 330m D- sul fantastico 306 mai “Cattivo” e inglobato in uno scenario semplicemente paradisiaco.
A questo punto pazienza, lasciamo il 306 piegando decisamente a sinistra e imbocchiamo il 334 molto impegnativo (eufemismo) nel primo tratto fortunatamente con fondo a gradoni prativi che lo rende meno ostico, poi nell'ultimo tratto la linea si impenna ulteriormente e il fondo di sottile ghiaino rende il tutto ancora più faticoso, veramente faticoso che metterà a prova il nostro equilibrio, vietato cadere, ma dura poco!
Siamo alla Bocchetta dei Tre Sassi 2613 m. uno spartiacque fra la lunare Val Gelada e la Val di Flavona, spettacolare!
Inizia ora nel primo tratto decisamente ripida la discesa ma in breve diventa divertentissima in ambiente surreale.
Le frequenti soste sono si per rifiatare ma soprattutto per godere dell’ambiente meraviglioso che ci circonda.
Fino all'ultima balza la discesa procede divertentissima con un solo tratto bici a fianco poi, indigesta una lunga serie di tornati abbastanza ripidi e ravvicinati ma soprattutto con fondo smosso costringono i biker del mio livello a percorrerli ancora con bici a fianco, roba per amanti del “lento tecnico”.
Prima del bosco la situazione varia nuovamente in positivo e giù, attraverso un bellissimo bosco fino alla malga Mondifrà e da lì su comoda strada sotto il Passo Carlo Magno fino all’auto.
Giro faticoso, non per principianti ma semplicemente fantastico!

una breve sintesi della gita
https://youtu.be/6ry_AhPweHY






Come arrivare al punto di partenza

parcheggio cabinovia grostè exspres

Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

Non ci sono ancora commenti..

Infos

Inserito da
biciclitu
Avatar
Tipologia
Itinerario da A ad A
Inserito il
18.07.2022
Località
Via Cima Tosa, 13, 38086 Madonna di Campiglio TN,
Regione
Altro
Tempo Percorrenza
6/7 ore
Distanza
20
Dislivello
1350
Difficoltà tecnica
difficile
Condizione fisica
duro
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
54
Downloads
1
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2022 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors