941 GRAPPA DAY 2022 secondo stile RUOTALPINA


Referente LUIGI - ( ruotalpina@alice.it ) - Ultima ricognizione: 22/5/2022

SCHEDA TECNICA
Verso Antiorario - Lunghezza = 70,5 Km - Dislivello Sal/Disc = +1900 m
Quote min/Max = 115 / 1625 - Tempo Standard ore 5:20 min
Velocità media = 13,2 Km/ora - Ciclabilità su tempo 100% (a piedi 1 min)
Difficoltà Tecnica = 4/7 MEDIO - GD= 65 Medio/Difficile
Consumo Energia Elettrica =590 Wh

PREMESSA: Il percorso è analogo a quello pubblicato a maggio 2018 ma con alcune notevoli varianti; intanto la salita iniziale avviene sulla strada Giardino (da Semonzo) anziché sulla solita Cadorna; inedito è un collegamento sterrato sopra Baita Camol tra queste due strade; la discesa su Cismon avviene passando per la diga di Corlo ed Incino; infine il lungo-Brenta prosegue fino alle porte di Bassano utilizzando un sentiero con passaggi divertenti e di una certa difficoltà tecnica.

NOTA: il percorso è adatto alle e-bike MTB, ma ....attenzione: il consumo indicato nella scheda vi dice che con una normale batteria da 500 Wh rischiate di non farcela (a meno che non siate ben allenati e disposti a spingere molto tenendo sempre il motore in ECO. Il consiglio è: portatevi via il carica-batteria ed approfittate di una sosta pranzo (ad es. alla Baita CAMOL q.1190 - tel. 0423.1916922) per fare almeno una mezza ricarica.

DESCRIZIONE:
Da Romano d'Ezzelino, per stradine interne, ci si porta nella zona alta di Semonzo dove inizia la salita al Monte Grappa intitolata al Generale Giardino. Si sale con numerosi tornanti ( a q. 860 troviamo il Rist. Al Puppolo con stazione di lancio per deltaplani/parapendii) fino a quota 960 dove si stacca una stradina in ripida salita (ind. malga Col Serai). La bella stradina solitaria e panoramica è il gran parte asfaltata, scollina a q. 1085 poi scende con ottimo sterrato nel bosco e si ricollega alla S.P. in loc. Campocroce (wpt D 1055).
Si sale ancora fino a q. 1190 dove appare sulla dx, a 30 m dalla Provinciale, la baita Camol. Come detto in NOTA, chi sta salendo con e-bike e vuol completare questo percorso farà bene a fare una sosta per ricaricare la batteria. Va segnalato il servizio offerto e la squisita accoglienza: il gestore ha predisposto un certo numero di prese all'esterno del locale; una mezz'ora di sosta vi basterà per ricaricare e gustare un buon dolce della casa nel ballatoio all'aperto o nel locale dal gradevole arredo rustico.
Dopo la sosta si continua a salire fino a q. 1350 quindi dopo breve discesa si prende una forestale che fa perdere circa 80 m di quota e poi risale di 40 fino all'immissione su un più importante sterrato nel punto E2 a q. 1295. A quota 1330 si svolta a sx salendo fino a q. 1465 e godendo di un grandioso panorama . Dopo una breve contropendenza si risale con un breve ma duro strappo (fondo sassoso) a riprendere la S.S. Cadorna; la si percorre per 1 Km quindi si arriva al bivio G 1545 dove si lascia la strada che condurrebbe alla cima e si prende in dir nord, per il Forcelletto.
Pur in mite pendenza si continua a salire fino al punto di q.max g1 q.1625. La discesa per questa strada (Cadorna nord) arriva a Caupo ma noi la lasciamo in H 1515 per guadagnare una panoramica selletta e poi scendere per una forestale sul lato est del monte Pertica.
La strada ritorna sulla Cadorna proprio in vista dell'Albergo-Ristorante Forcelletto (ormai chiuso). Rasentato l'ingresso, subito si affronta uno strappo su sterrato chiuso da barra che ci consente di aggirare sul lato ovest il Col Del Buratto. Subito dopo aver lasciato sulla sx la malga Fiabernù si prende una strada asfaltata stretta e chiusa al traffico non autorizzato. In K 1290 si potrebbe, svoltando a sx, tenere la strada (nota come strada del Col Dei Prai) che scende fino a Cismon; invece si prosegue dritto sulla stradina di crinale: discesa un po' tecnica ma veramente stupenda: per il panorama , per la vegetazione per il fondo erboso ...... non troverete di meglio in tutto il Grappa ! A q. 1090 si attraversa una strada che poi si ritrova poco più in basso (wpt L1 1050); il buon sterrato, in lieve discesa, presto riporta sulla strada del Col Dei Prai (in M 1010). Ora è asfalto ma attenzione : per noi non c'è problema mentre per chi viene con bici da corsa è una discesa insidiosa ! ed anche vietata alle bici causa alcuni ripidissimi tratti in discesa (> 20%). A q.435 si prende la strada del Corlo (recentemente asfaltata) che tagli alla base del paese e tra gallerie e pareti strapiombanti, conduce alla diga sul lago di Corlo/Rocca. Ammirato il lago e la forra del Torrente Cismon, si risale fino ad Incino . In discesa si supera lo sbarramento ai veicoli (ma con le bici si passa) e si prosegue in discesa stretta ed a tratti scavata nella roccia.
La discesa termina in periferia di Cismon (P 215). Attraversato il paese si scende ad un ponte in tavolato che raggiunge la stradina oltre il Brenta (ciclabile della Valsugana). Per questa strada si arriva a Valstagna e si prosegue sulla dx Brenta fino in S, dove si prende una nuova ciclo-pedonale in ghiaino proprio a ridosso del fiume. Ad Oliero si torna su strada ma poco dopo il ponte si riprende (T 145) la ciclabile. Passato Campolongo in U 130 si interrompe la pista e si devono fare 900 m su strada; in V si devia su secondarie ed in V1 si va a riattraversare il Brenta su ponte ciclopedonale ; da V2 si ridiscende al lungo-Brenta percorrendo una bella e facile ciclabile ma poi, da W, si scende per sentiero lungo il fiume trovando anche tratti di un certo impegno per sassi e radici superabili in sella con qualche difficoltà. Avvicinandoci a Bassano il sentiero si allarga ed il fondo migliora. Da X 115 si lascia il lungo-fiume deviando verso l'interno; per stradine secondarie ma asfaltate si risale dolcemente verso
Romano. Attraversato il paese in dir Nord/Est si raggiunge via De Gasperi e da qui, in breve, si torna al parcheggio da cui è iniziato il giro.




Come arrivare al punto di partenza

La partenza è stabilita dal park scuole poco a sud della rotatoria di Romano D'Ezzelino,
(lato est della chiesa parrocchiale) in via A. De Gasperi.
Coordinate decimali parcheggio: N 45.7944 E 11.7603

Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

Non ci sono ancora commenti..

Infos

Inserito da
RUOTALPINA
Avatar
Tipologia
Itinerario da A ad A
Inserito il
25.05.2022
Località
Via A. de Gasperi, 11, 36060 Romano D'ezzelino VI,
Regione
Veneto
Tempo Percorrenza
ore 5:20 min
Distanza
70,5 Km
Dislivello
1900 m
Difficoltà tecnica
4/7 MEDIO
Condizione fisica
GD= 65 Medio/Diffic
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
125
Downloads
17
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2024 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors