Camoscellahorn 2612

Camoscellahorn o Pioltone è montagna situata sul confine italo svizzero alla testata della Val Bognanco poco distante da Domodossola. Il giro parte da Bognanco Fonti con comodo posteggio facilmente individuabile sulla sinistra lungo la strada della valle. 12 km bitumati ben pedalabili e deserti se affrontati di buon ora fanno guadagnare quota e alla località San Bernardo prendiamo la breve sterrata sulla destra in discesa seguendo le indicazioni per rif. Il Dosso. Nuovamente su asfalto prendiamo lo stradino che con pendenze importanti oltrepassa il rifugio e ben presto immette definitivamente sulla sterrata che ora sale tranquilla conquistando gli spazi sempre più ampi sotto il passo del Monscera. Con ultimo pezzo su sentiero siamo al passo. Fine della pedalata. La vista corre verso la Zwischbergental, il passo Furggu, il Seehorn e i quattromila vicino al Sempione. Alla nostra destra ecco invece il motivo della scampagnata che si erge senza troppi preamboli e a dirla tutta considerando la ripidità e la totale assenza di una traccia visibile pare non essere una idea sana portarci la bici. Ma facendo ballare l'occhio sulla sinistra della prima dorsale che si sarebbe portati a salire qualcosa si vede! Bici in spalla attacchiamo puntando l'evidente sella
sopra di noi. Giunti qui la musica cambia e il ripido non lo abbandoneremo più faticando su fondo di terra, pietrisco e pietrame vario. Tutto sommato la traccia è evidente, nessun bollo e qualche rarissimo ometto, impossibile comunque sbagliare. Cima! Nubi e nebbie in risalita impediscono di godere appieno del panorama ma nei momenti favorevoli ci si trova a piombo sul tutto. Top! Si scende e sorprendentemente nonostante la pendenza e la cedevolezza del fondo si fa tutto in bici prestando massima attenzione al controllo della velocità. Giusto un paio di inversioni mi hanno appiedato più per prudenza che altro. Dalla sella in poi si può lasciare andare un pò e in poco siamo nuovamente al passo. Ora si attacca la dorsale opposta subito in portage e in breve si giunge alla cima del Tirone. ATTENZIONE: dopo un breve tratto di discesa dal Tirone la traccia non segue la dorsale verso cima Mattaroni e poi Verosso ma in facile freeride scende a sinistra nella valletta sottostante e poi con 10 minuti di bici a mano in ravanata soft raggiunge la sterrata che in un attimo porta al rif. Gattascosa. Se non conoscete il posto e dove sta il rifugio seguite scrupolosamente la traccia gpx. Dal Gattascosa un minuto di spallata immette nella discesa più violenta di giornata che scende a San Bernardo. Ripidità, scogli fissi, gradoni e poi radici permettono di snocciolare tutte le proprie abilità e se si ama il genere ci si possono togliere belle soddisfazioni. A metà si respira un attimo attraversando le marcite su passerelle per poi ricominciare le danze. Si giunge alla sterrata scassatella che ora sembra un bigliardo e in breve siamo al posteggio dei merenderos a San Bernardo. La parte difficile è finita, appena oltre la chiesetta si prende a destra e seguendo per San Lorenzo, Vercengio e Gomba si seguono sentieri e mulattiere che comunque divertenti bypassano più volte la strada e ci portano direttamente all'auto. Giro di soddisfazione naturalmente solo per gli amanti della specialità.




Come arrivare al punto di partenza

Statale del Sempione uscita Domodossola seguire per val Bognanco

Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

link
edit/delete

lazzadielle

16.05.2022 22:30

@AlbertoZecchi grandissimo itinerario!!! L'avevo adocchiato dal Seehorn ed era in programma....marco giù nelle cime da raggiungere!!! Ke spettakoloooo!! Ottima ed esaustiva descrizione dell'itinerario. Top
link
edit/delete

sahara

17.05.2022 22:14

Bravo Alberto,| Confermo, solo per POCHI appassionati del genere... potremmo fare i nomi :-)
link
edit/delete

paiogs

18.05.2022 11:04

secondo me i nomi li inventate .... ascellahorn, kittemuorthorn, taccituahorn ....

bisogna andare ad esplorare la alta valle bognanco: passo di pontimia e limitrofi, c'è anche bel rifugio con locale invernale. Pheeega tutto io devo fare .... taaacc
link
edit/delete

AlbertoZecchi

18.05.2022 11:17

Brau bagai te che sei il re della pianificazione tattica butta giù che noi ti seguiamo scodinzolanti!
link
edit/delete

gregol68

18.05.2022 21:16

Ottimo,ci avevo dato un occhiata anche io alla cima del tirone.
Stavo pensando invece di salire al lago di pontimia e la discesa farla verso i laghi Paione... probabilmente ci arriverà prima qualcun'altro ma poco male.
link
edit/delete

gregol68

18.05.2022 21:45

Curiosità: visto che ci sei stato si persona, proseguire per cima mattaroni e poi scendere al laghetto dalla bocchetta gattascosa non è proponibile oppure ci si potrebbe fare un pensiero?
link
edit/delete

AlbertoZecchi

19.05.2022 05:14

@gregol68 Proseguire per cima Mattaroni è possibile ovviamente portage totale. Ad occhio scendere poi dalla bocchetta Gattascosa la vedo dura molto roccioso con massi e ganda. A quel punto meglio proseguire x il Verosso e dalla cima scendere dall'altra parte su cresta un pò esposta ma credo abbastanza fattibile da dove sale il percorso della veia skyrace(da verificare). Non conosco lato laghi Paione
link
edit/delete

gregol68

19.05.2022 13:23

Ok, grazie..se ti ricapita la discesa su località Gomba fatta dal percorso skyrace è una bomba!! Straconsigliata, molto più bella rispetto a quella che passa da Galinera.
Fatta recentemente ed è tutta percorribile..solo un po' di pigne da tenere sott'occhio,dopo la "veia"(che il sentiero verrà ripulito) sarà ancora più bella!
link
edit/delete

AlbertoZecchi

19.05.2022 14:12

Grazie prendo nota Quest'anno c'e il mondiale passeranno anche l'aspirapolvere! ;)
link
edit/delete

_lele_

19.05.2022 14:47

Attorno alla bocchetta Gattascosa potete far che evitare i tratti presenti in questa traccia, sia lato svizzero che ita
https://www.alltrails.com/explore/map/giro-dei-sei-laghi-tra-val-vaira-e-val-bognanco
giro fatto nel 2017 ma non pubblicato qui perchè improponibile.


link
edit/delete

AlbertoZecchi

19.05.2022 15:53

@lele grazie prendo nota anche di questo. Te pubblica che qualche malato c'è anche qua...
link
edit/delete

gregol68

19.05.2022 21:50

Grazie Lele, se non ti spiace anche io mi accodo ad Alberto x la pubblicazione del giro... anche se non consigliato è sempre interessante leggere e magari da qualche spunto.
link
edit/delete

lazzadielle

19.05.2022 23:17

@AlbertoZecchi non mi porti mai
link
edit/delete

AlbertoZecchi

20.05.2022 05:07

@Lazza non va bene per te A/R stai sotto le 5 ore di auto, non ci siamo e non tornano i conti nemmeno alla società autostrade!

Infos

Inserito da
AlbertoZecchi
Avatar
Tipologia
Itinerario da A ad A
Inserito il
16.05.2022
Località
Bognanco Fonti VCO
Regione
Piemonte
Tempo Percorrenza
7 ore
Distanza
30
Dislivello
2000 +
Difficoltà tecnica
difficile
Condizione fisica
duro
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
186
Downloads
16
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2024 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors