MONTE BECCO DI RECCO KE SPETTAKOLOOOOO

Buongiorno bikers inserisco un altro itinerario SPETTAKOLOOOOOOO nel reame di Recco!!! qui tutto è veramente al top ma oggi TANTA ROBA!!!
Start da Recco su facile bitume raggiungiamo Case Cornua e le passiamo. Prendiamo ora il sentiero che ci porta sulla cima del monte Becco in facile spintage 15 20 min.
Dalla cima panorami TOP SULLA LIGURIA DI LEVANTE . In questo tratto, già visto e raidato in un altro momento, iniziamo una vertical, tecnica e difficile discesa alla strada del monte Fasce . TOPPERIA
Oltrepassiamo la provinciale e iniziamo su ST la salita spettakolooo al monte dell'Uccellato.
La salita (con gamba )alterna alcuni tratti a spinta ma molto pedale ....(ho detto con gamba o ebike) . Dalla cima inizia una fantastica discesa sino a Sori ( per errore noi abbiamo proseguito e siamo tornati al colletto come si vede dalla traccia).
La discesa è medio tecnica , su crinale entusiasmante ,sino ad tratto non mappato sulle carte dove diventa più difficile per un breve tratto finale.TOPPERIA ANCHE QUESTA
Scodellati a Sori saliamo a Teriasca su bitume e poi su ST 98% a pedale sino alla chiesetta azzurra di San Rocco. (CON GAMBA)
Da San Rocco a Santa Croce si alternano tratti a spinta e a pedale .
Raggiunta Santa Croce LO SPETTAKOLOOOO E IMMENSO ....UN BALCONE SUL MARE TOPPERIAAAA.
Ora arriva la discesa più difficile e bella di giornata.....un vertical da guidare al millimetro con il mare sotto .....ATOMICOOOOOOOOOO ma ocio alla tecnica altrimenti chiedete aiuto al piedino. Passato questo entusiasmante tratto proseguiamo e cerchiamo un sentiero appena segnato che ci porta a Pieve Ligure .....FIGATA ma anche lui tecnico ociu...
Riaccendiamo la modalità salita su antica ripida via ligure e sempre su di essa torniamo a Sori.
Ora affrontiamo l'ultima salita verso S.Uberto con primo tratto su cemento con pendenze imbarazzanti e poi su lastricato con breve tratto a spinta ( con gamba)
In alternativa si può salire anche in asfalto in direzione S.Ampollinare.
Ripreso l'asfalto in direzione S'Ampollinare lo abbandoniamo per ST per salire a S.Uberto con ultimo tratto 10 15 min a spinta . ( tratto finale 3 minuti ripido erboso)
Giunti al Santo con croce lo oltrepassiamo e prendiamo il bellissimo ST medio tecnico che ci porterà con finale più facile e qualche gradinata in spiaggia a Recco per birra e FOCACCIA immancabile .

Aggiungo un 'altra chicca in questa fantastica zona di riding.....
La discesa da SANTA CROCE vale il viaggio da sola.
OLLAMADONNA KE SPETTAKOLOOOOOO




Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

link
edit/delete

Dani1000

11.05.2022 09:33

bravo, complimenti sei il mio guru delle tracce. Io sono di genova, ma spesso per fare i giri ad anello e e collegare i vari sentieri utilizzo le tue "imprese". Complimenti ovviamente per la guida. I giri che proponi sono paesaggisticamente favolosi e in molti casi fanno invidia ai vert-ride alpini. Spesso dici qualche breve tratto a spinta, sia salita che discesa, ma per te e i ciclisti di buon livello tecnico. altrimenti sono giri da incubo per principianti o a chi non piace il genere. Complimenti
Un domanda su questo giro. Perché siete saliti da Recco fino a uscio e poi provinciale del fasce? Non era meglio salire da Sori direzione M. Cornua? Mi sembra che così levi un po' di asfalto a salire
link
edit/delete

paiogs

11.05.2022 10:25

@dani1000 glie l'ho detto anche io, è un #ciaparatt. Mi hanno detto che l'hanno visto sfrecciare sulla provinciale in tutina per fare il kom.
link
edit/delete

Dani1000

11.05.2022 15:21

quando sale su asfalto gira con la bdc e fa "portage" della mtb, quando gira su sentiero fa "portage" della bdc. e a volte fa portage sia di mtb che di bdc. faccine che ridono
link
edit/delete

lazzadielle

11.05.2022 15:35

Eccomi!!! Dani1000 grazie per i tuoi complimenti!! TVB
Ora vi svelo i segreti....
Punto 1 ...per chi come me arriva da fuori all'uscita di Recco ci sono subito alcuni parcheggi senza dover percorrere strada in più e quindi ideale per iniziare i tour.
Punto 2 perché non sono salito da Sori direttamente a Case Cornua? Perché è antiestetico sulla traccia...già nel tornare a Sori la traccia passava vicino vicino a quella della salita a Teriasca...sembra una cag... ma è il vero motivo....Frodo vuole così!!!
Punto 3... per quanto riguarda la difficoltà cerco sempre giri impegnativi....
Nella descrizione dei miei itinerari penso sia chiaro che non si tratta di giro per principianti o per chi ha la nausea di fare qualche metro giù dalla sella.
@paiogs dalla prossima uscita inizio ad usare la camicia....OLLAMADONNA KE SPETTAKOLOOOO
link
edit/delete

Dani1000

11.05.2022 22:25

Grazie delle risposte
La mia era solo una curiosità
Le tue descrizioni dei giri sono sempre chiare e sei preciso a dichiarare il grado di difficoltà. Da genovese che quasi mai prende la macchina per andare a girare sono abituato a fare sentieri ripidi e impestati. Quando ci sono li faccio, ma non mi garbano tantissimo. Mi è capitato qualche volta di portarci amici che millantavano grandi doti e poi a fare anche roba meno tosta di questa trasformavano il giro in un incubo per loro e più fatica per me che se non ho un traino in questi giri mi diverto di meno
Comunque continua così

Infos

Inserito da
lazzadielle
Avatar
Tipologia
Itinerario da A ad A
Inserito il
10.05.2022
Località
Recco
Regione
Liguria
Tempo Percorrenza
8 ORE
Distanza
45.0 km
Dislivello
2200
Difficoltà tecnica
medio difficile
Condizione fisica
duro
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
93
Downloads
9
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2022 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors