MONTE COLOMBINA SUPER SHOW

COSTA VOLPINO (BG) - In terra Bergamasca alla scoperta del Monte Colombina per una discesa infinita con tutti gli ingredienti del caso da non perdere. Nei tratti hard nel dubbio scendere. Un ottimo allenamento su sentieri di primo livello che entrano di diritto nella classifica generale di BRESCIA TOP TRAIL. Ognuno di questi tour sarà documentato da un video per mostrarvi per intero le discese che affronterete.
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
************VIDEO DEL TOUR: https://youtu.be/Lryk75ANjH0
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Ringrazio Ricky per avermi condotto sulla cima del Monte Colombina in un tour sensazionale.
Partiamo da Costa Volpino (BG) e saliamo su asfalto secondario verso Ceratello. Di li a poco inizierà la parte sterrata fino al Forcellino di Bossico ( 1.160 m ) dove ci sarà un breve tratto a spinta. Giunti proprio sotto la vetta del Monte Colombina vedrete la bellezza del lago d'Iseo sotto di voi. Ora non ci sono storie: bici in spalle e si sale sulla cresta del monte. Ci vorranno circa 30 minuti ma credetemi lassù lo skyline vi toglierà il fiato. Giunti in cima a 1.430 m vi aspetta un momento di riposo prima di indossare le protezioni, il casco e aprire le forcelle per affrontare circa 9 km ...si ripeto 9 km di discesa. La prima parte sarà in cresta vertical, la più suggestiva e panoramica, fino a ritornare al bivio per San Fermo. Ora teniamo la destra fino alla chiesa e lo stagno di San Fermo dove svolteremo a sinistra iniziando una serie di trail fatti di flow, smosso, rock n' roll e sottobosco da paura. Superiamo la Chiesa dei Caduti tenendo sotto controllo la traccia prima di raggiungere un tratto di asfalto in quel di Bossico. Proseguiamo fino all'imbocco dell'ultimo trail che sarà leggermente freeride con alcuni up&down poi smosso, flow e croccante verso il passo delle Croci ( 560 m ). Parte quindi il trail del Castelliere che ci condurrà in maniera egregia sino a Lovere dove, con una passerella finale sulle sponde del lago d'Iseo, torneremo a Costa Volpino.
NB: Oggetto di interesse e di studi da decenni, il Castelliere di Lovere è un sito archeologico alle pendici del monte Cala nella località recentemente denominata Ronchi, ma che in antico era detta Comarino, un toponimo che identifica aree caratterizzate dalla presenza di ghiaioni e frane. Le indagini archeologiche non hanno fornito alcuna conferma rispetto all’ipotesi che qui vi fosse un castelliere protostorico: fra gli scarsi materiali restituiti dagli scavi nulla è attribuibile all’età preistorica e sono emersi solo alcuni frammenti di ceramica rinascimentale. Le stesse strutture sembrano essere state realizzate sopra il selciato di una via di fattura, nella migliore delle ipotesi, medioevale.


GIRO CONSIGLIATO PER MOUNTAIN BIKE ED E-BIKE ALL MOUNTAIN

BUONA PEDALATA

GIULIEN

MTB ALL MOUNTAIN BS




Come arrivare al punto di partenza

COSTA VOPINO (BG) - PARCHEGGIO IN ZONA CICLABILE

Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

Non ci sono ancora commenti..

Infos

Inserito da
Giulien
Avatar
Tipologia
Itinerario da A ad A
Inserito il
10.04.2022
Località
COSTA VOLPINO (BG)
Regione
Lombardia
Tempo Percorrenza
4 ORE
Distanza
29.0 km
Dislivello
1.400 MT
Difficoltà tecnica
MEDIO
Condizione fisica
DURO
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
152
Downloads
84
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2023 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors