MONTE ALTO D'AUTA KE SPETTAKOLOOOOOOOOOOOOOOO

Buongiorno bikers e cicloalpinisti inserisco un itinerario di una bellezza esagerata in una delle più belle zone delle Dolomiti. Percorso in data 31/10/2021 l'ambiente è veramente mozzafiato....i larici color giallo sono accecanti per bellezza e contrasto.
Start da Caviola con piacevole bitume e panorami top subito su cime d'Auta, Pale e Mulaz. Dopo qualche km lasciamo il bitume per bella mulattiera in perfette condizioni con pendenze importanti ( dura) e un 100 150 mt lineari per me a spinta. Si procede ora su larga forestale sino al rifugio Flora Alpina e successivamente si entra in val Freida. Bene preparate gli occhi perché questo posto è davvero bellissimo contraddistinto da bellissime malghe e colori ancor più belli in questo periodo. ( TOPPERIA)
Si pedala in direzione Forca Rossa e salvo un 50 mt lineari dopo l'ultima malga si arriva bene sino a quota 2200mt.Da qui ancora tratti pedalati alternati a spinte sino alla Forca Rossa. Ci affacciamo sulla valle che porta verso Malga Ciapela e i panorami sono da urlo.
Scendiamo su facile sentiero ex mulattiera reso insidioso da molte pietre smosse. Più avanti il sentiero entra nel bosco e diventa flow sino alla carrareccia. Prendiamo a dx sino a malga Frazenades e poi da lì il bello e tecnico ST in direzione Malga Ciapela. Giungiamo ad un bivio e prendiamo a dx per la forcella Franzei.
Da qui inizia la parte più impegnativa e cicloalpinistica.
Su sentiero saliamo verso la forcella con ultimo scivolo molto ripido e franoso dove ci viene in aiuto il cavo metallico. ( ATTENZIONE).
Giunti al colletto sentiero commovente su aghi di larice giallo flow...ATOMICO IN AMBIENTONE
Alle spalle la Marmolada paniko.
Continuiamo sino ad intercettare il sentiero che ci porta a spalla sino al lac Negher e alla forcella Negher.
Dalla forcella prendiamo la via normale per le cime d'Auta con un passaggio delicato ed esposto con cavo metallico (ATTENZIONE).
Passato questo tratto si sale sino al Monte Alto d"Auta con tratto finale su sentiero poco marcato sullo spallone erboso. Nella traccia ho cannato la salita dopo il tratto con cavo metallico uscendo dal sentiero per arrampicarmi su ripido canale sdrucciolevole.....STATE SUL SENTIERO che poi ho percorso correttamente in discesa.
CIMA.....PANIKO PANORAMI FOTONICI sulla paretona della Marmolada, Civetta e le vicine Cime D'auta ecc ecc...KE SPETTAKOLO
Inizia ora la discesa con varie possibilità freeride dalla cima sino ad Intercettare la via normale delle cime d'Auta che vi appiederanno un attimo giusto un ripido passaggio...poi di nuovo in sella sino al tratto attrezzato ( ATTENZIONE) e via su crestino esposto con passaggi hard ma fattibili sino al colle. Troviamo appena sotto il colle un breve tratto franato e poi stabili in sella su ST flow e panoramico sino alla malga Mont Alt. Dalla malga prendiamo l'alta via dei pastori che con una traversata ci porta ad intercettare il sentiero che scende dal col Becher.
Questo tratto è un po da ravanare perché si sale e scende molte volte dalla bici.
Prendiamo ora un ST tecnico ( Top) e poi un altro a mezza costa superflow ke figada...e torniamo sotto l'alta Mont Alt. Ancora ST lussuriosi sino a Feder e poi un ultimo bel ST sino in paese a Caviola dove siamo partiti.
Chiudiamo un giro MERAVIGLIOSO fatto di bellissimi sentieri in luoghi che velodicoaffa....PATRIMONIO DELL' UNESCO .
OLLAMADONNA KE SPETTAKOLOOOO
Inserisco il video che aggiunge valore a questo meraviglioso tour
https://media.mtb-mag.com/it/pv/50360/

Attenzione ai 2 tratti con cavi metallici....

Se da malga Mont Alt nn volete ravanare prendete il sentiero che va dalla parte opposta a quello in traccia che poi si riunisce sotto la malga.




Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

link
edit/delete

lazzaro54

01.11.2021 20:35

ciao Lazza, evitando il monte Alto d'Auta è fattibile nel solito modo ?
link
edit/delete

lazzadielle

01.11.2021 21:15

La forcella Franzedas ha un tratto molto ripido con fune metallica escludendo il monte Alto d"Auta....la vedo difficile....
Però puoi fare così allungando un po il giro....e ne viene una figata pazzesca
Dopo la malga Franzedaz scendi con la traccia sino alla deviazione per forcella Franzei e continui in discesa sino a malga Ciapela. Poi prendi questa traccia https://itinerari.mtb-mag.com/tours/view/20691 al contrario salendo da sottoguda al lago negher. Così top
link
edit/delete

paiogs

02.11.2021 13:25

il dislivello ti è stato censurato dalla redazione ?
link
edit/delete

lazzadielle

02.11.2021 13:53

@paiogs grazie avevo dimenticato...
link
edit/delete

lazzadielle

04.11.2021 11:22

Buongiorno amici inserisco il video fatto con drone e gopro che fa capire l"esagerata bellezza di questo giro..OLLAMADONNA KE POSTI
https://media.mtb-mag.com/it/pv/50360/

Infos

Inserito da
lazzadielle
Avatar
Tipologia
Itinerario da A ad A
Inserito il
01.11.2021
Località
Caviola
Regione
Altro
Tempo Percorrenza
8 ore
Distanza
34.0 km
Dislivello
2400
Difficoltà tecnica
Difficile
Condizione fisica
Medio duro
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
63
Downloads
2
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2022 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors