Lys & Sesia Valleys

Amici bikers anche se questo giro non è proprio originalissimo (ci sono altri itinerari simili pubblicati) lo inserisco perchè la discesa verso Gressoney, nel vallone di Netscho, non l' ho mai vista pubblicata.
Start da Gressoney la Trinitè seguendo la stradina sulla sponda destra orografica del Lys si sale verso Batt per sbucare sulla strada che si segue in direzione Staffal.
Per salire al Gabiet ci sono tre possibilità:
- la prima è quella di prendere a destra la strada asfaltata che sale e Bedemie e quindi la ripidissima stradina di servizio agli impianti.
- La seconda è di prendere la strada che si stacca a destra poco prima di Staffal e che conduce nel vallone di Moos. Al termine di questa stradina bici in spalla e su per il sentierino molto ripido per ca. 300 mt. di dislivello.
- La terza è da proprio da Grataculi dato che si prende l' ovovia (ANATEMAAAAA !!!)
Dall' arrivo degli impianti si deve salire all' Albergo al Ponte per prendere, poco sopra a questo, un sentiero che corre a fianco alla pista (a destra dell' impianto). Si segue la pista per un tratto fino a che si vede il sentiero che si stacca verso il Passo di Zube. Bici in spalla e Tackaszü.
Da Zube ci si tuffa verso il passo del Foric su un bellissimo sentiero non troppo impegnativo (un paio di passi a piedi eventualmente) per poi seguire la traccia che scende nella Val d'Otro. Questo tratto è più complicato ed esposto...ocio...Giunti a Pianmisura le cose si fanno più semplici, si raggiunge il bel borgo di Otro e poi si scende con un pò di R&R fino ad Alagna.
I più talebani si rimetteranno in modalità pedale, noi che siamo dei Normalman qualunque abbiamo preso ancora la funivia fino ai Salati.
Brevemente si sale spallando e spingendo al Corno del Camoscio. Dalla cima si segue il sentiero che scende al Col d' Olen e poi di nuovo verso il Gabiet. Stando alti si prende quindi la traccia che conduce al lago artificiale e seguendo il sentiero alto sul suo lato destro si arriva alla diga.
Da li si segue il sentiero che scende nel vallone del Netscho e che, dapprima abbastanza difficile (qualche passo a piedi) e tecnico, poi più semplice ma sempre bellissimo, riporta a Trinitè.

Alla fine saranno circa 3200 metri di dislivello negativi, per la salita vedete voi. Prendendo gli impianti restano solo 800 D+

Qui la prima parte del video: https://youtu.be/K8cPPf0H04s

e qui la seconda parte: https://youtu.be/6s1TygtxiVE




Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

link
edit/delete

paiogs

30.08.2021 17:27

bene bravo la discesa dal Gabiet mi mancava
link
edit/delete

yura

30.08.2021 17:37

Eh ma mi parlerai più visto se ho preso gli impianti ?
link
edit/delete

lazzadielle

31.08.2021 18:06

@yura visto la prima parte del video !!! fighissimo ci devo andare
link
edit/delete

yura

31.08.2021 18:26

@lazzadielle : io ho, in un certo senso "dovuto", andare quel giorno perché il mio amico poteva solo quel giorno. Sapevo che le condizioni meteo non erano l'ideale ma me le sono fatte andar bene lo stesso...è un pò un peccato perché, sopratutto da Zube, ci deve essere un panorama bellissimo sul Rosa che però noi non abbiamo potuto vedere, pazienza.
Così come se fossi andato da solo sarei partito presto per salire al Gabiet dal Moos anziché prendere l'ovovia, il ritorno invece avevo comunque in programma di prendere gli impianti. Ma tant'è, tu la farai senz'altro tutta senza impianti, andata e ritorno, tanto son poi solo 3200 D+, una passeggiata di salute !!!

Ahahahah, sei proprio una roccia !
link
edit/delete

lazzadielle

31.08.2021 19:06

È un bel tiro 3200 però penso sia fattibile!! Magari aggiungendo qualcosa altro ne vien fuori una bella 2 giorni .
link
edit/delete

paiogs

31.08.2021 19:39

La salita ai salari l'ho fatta dopo il Pinter ed è mortale
link
edit/delete

lazzadielle

31.08.2021 20:33

@paiogs io l'avevo già messa in conto a rusa e strusa
link
edit/delete

yura

31.08.2021 22:01

Paio non ho ben capito...mi sa che hai confuso i Salati con il Bettolina...o non ho capito un Kaiser io ?
link
edit/delete

yura

31.08.2021 22:23

Ahahahah...dai che per te che sei vecchietto è tardi, è ora della camomilla e poi nanna che il carosello è già finito da un pezzo !!! Ricordati di mettere la dentiera nel bicchiere sul comodino e di non fare come al solito che la fai cadere in del ürinari...
link
edit/delete

sahara

02.09.2021 17:58

iiiinteresssante!!!
link
edit/delete

sahara

03.09.2021 09:23

si, è da fare ! congiunture astrali favorevoli domenica si fa, ma partendo da alagna
link
edit/delete

yura

03.09.2021 12:04

@Sahara: ovviamente si può partire sia da Alagna che da Gressoney. Io l' ho fatto da Gressoney un pò perchè ero già su in vacanza e poi per "seguire" il sole: al mattino scendi da Zube sul versante Est e il pomeriggio scendi su Gressoney sul versante Ovest e quindi sei al sole fino a sera. Che poi noi abbiamo preso una giornata con meteo un pò di mer..da è un altro discorso...Il Mitico Vanni poteva solo quel giorno e quindi ce lo siamo fatti andar bene !
link
edit/delete

sahara

03.09.2021 12:34

Azz... aggiungo alle congiunture astrali anche la rotazione terrestre!!! :-)
link
edit/delete

yura

03.09.2021 13:01

Ahahahahah...non dimenticare i bioritmi, le invasioni delle cavallette ed il ciclo...inteso come bici eh, non come lo intendi tu !
link
edit/delete

caoos

03.09.2021 16:22

visto che dovrei far parte della partita....e il ciclo sahara ce l'ha veramente...yura 8h con pause comprese funivia, piscio e stop spuntino? lavoro la notte e non posso ritardare
ho visto il video, belle discesine
link
edit/delete

yura

03.09.2021 22:06

Ciao SuperDoc @caoos !
Confermo che le nostre 8 ore sono omnicompensive di tutto & di più, siamo partiti alle 8:30 e rientrati poco,dopo le 16:00 ca.
Tieni conto che ce la siamo presa proprio comoda perché per Vanni era una delle prime esperienze in montagna, per cui era un po’ prudente ed intimorito in diversi tratti di discesa. Per dire, anche nel tratto che da Otro scende ad Alagna, che non è chissà che se non un po’ scassato, come anche in diversi altri punti in Val d’Otro e sotto la diga del Gabiet, ha fatto dei tratti a piedi, per cui voi sicuramente ci metterete meno tempo. Eventualmente informatevi alle funivie per sapere gli orari in questo periodo e se fanno la pausa pranzo…mi pare che da Staffal al Gabiet sospendano le corse tra le 13:00 e le 14:00. Noi da Alagna siamo saliti alle 13:00, da Pianalunga ai Salati c’era una corsa ogni mezz’ora.
Tutto ciò ovviamente se deciderete fare tutto con gli impianti, altrimenti la musica cambia un po’ of course.
P.s. Nella traccia manca il pezzo da Trinite a Staffal perché mi sono dimenticato di accendere il GPs ma è elementare, se avete dubbi guarda la traccia del colle del Rothorn
link
edit/delete

caoos

03.09.2021 22:27

ok grazie , ora devo convincere sahara a pedalare già alle 730 almeno sino a Pianalunga visto che partiremo da Alagna, tanto per fare un pò più D+ come minimo sindacale...
link
edit/delete

yura

03.09.2021 22:48

Giusto giusto !!! Io sarei salito a Zube da Trinitè senza impianto ma dovendo aspettare il socio che non poteva arrivare prima ho deciso di accorciare…anche perché non sapevo come reagiva ad una discesa così lunga.
link
edit/delete

_lele_

16.09.2021 12:31

Caro Yura, qualche settimana fa ho fatto il sentiero che costeggia il lago a destra, prosegundo per l'ex trenino e scendendo poi sulla DH Jolanda che hanno ripristinato. Non male, l'ho pure mappata su OSM/OCM.
Il sentiero a destra invece non mi piace molto, in particolare quando si scavalla sopra la diga. Sai com'è a livello di ciclabilità quello che circumnaviga il lago sulla sinistra? Poi proseguirei giù per il vallone di Netscho e quindi easy per il 14 e 15 fino al castello di Saint Jean da dove parto normalmente.
link
edit/delete

yura

16.09.2021 17:52

@_lele_ : Ciao SuperLele !
La prima volta che son sceso dal vallone del Netscho ho proprio fatto il sentiero che dici tu. Sul lato destro era pieno di merenderos e quindi dal ristoro dove ci sono anche i giochi per i bimbi son salito un pochino per il sentiero fino ad un punto che permette di abbassarsi sul pianoro del lago. Da li si risale un breve tratto a prendere il sentiero a sinistra del lago stesso e che va verso la diga...lascia perdere. E' impedalabile al 90%, tutto in mezzo a boccioni e su e giù. Solo verso la fine fai un breve tratto in sella. Poi sali brevemente e ti trovi a livello della diga.
La traccia la puoi vedere qui: https://connect.garmin.com/modern/activity/7343732436

Molto meglio stare a destra come questa traccia, però anzichè stare basso sul lago è meglio salire subito (l' ho anche segnalato nel video). Se guardi la traccia infatti vedi che ad un certo punto dal piano del lago son salito dritto a prendere il sentiero.

Ciao Baloss !

Infos

Inserito da
yura
Avatar
Tipologia
Itinerario da A ad A
Inserito il
30.08.2021
Località
Gressony la Trinitè
Regione
Altro
Tempo Percorrenza
7/8 ore con le soste
Distanza
36 km
Dislivello
3200 D-
Difficoltà tecnica
Difficile
Condizione fisica
Media *
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
271
Downloads
13
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2022 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors