Bagolino, Bagoligolo, Vaia, Setteventi, 420

Giro allmoutain, cicloalpinistico davvero bello per ambiente e sentieri, vario e divertente. C'è veramente un po' di tutto, sia in salita che in discesa. Le salite alle cinque cime lo rendono cicloalpinistico, panoramico e con un poco di pepe in più ma volendo è possibile evitarle smussando le fatiche ed il dislivello. Tralasciando le cime il porting si riduce a "solo" 200 metri D+.
ATTENZIONE lungo l'itinerario si percorre qualche tratto esposto che richiede una guida sicura della bici.

Partenza dalla variante bassa di Bagolino, in via Forno, parcheggio sulla sinistra tra il ponte di Romanterra ed il Ponte Selva (8 posti), direzione Gaver Maniva. Alla rotonda prendiamo la strada che sale in Maniva ma la abbandoniamo immediatamente dovo aver scavalcato il torrente Caffaro, svoltando a destra su abbastanza ripido ma ben pedalabile bitume. La strada boscosa che collega alcune bellissime baite è chiusa al traffico eccetto per i locali autorizzati. L'asfalto termina a quota 1400 circa per lasciare spazio alla forestale che sale fino ad una malga a quota 1830 (al tornante sinistrorso a quota 1620 vi è una bellissima antica fontana in posto panoramico).
Dalla malga, bici in spalla si sale lungo il prato a destra (ATTENZIONE, qualche segnavia biancorosso all'inizio ma il sentiero non si vede, salire in verticale dalla malga lungo la linea di massima pendenza fino a raggiungere il crinale, dove ricompare la traccia di sentiero). Seguire il crinale fino a che la pendenza si abbatte decisamente ed è possibile tornare in sella (200 metri D+).
Inizia un lungo traverso su sentiero molto bello e quasi completamente pedalabile, tra i 2000 ed i 2100 di altitudine. Dopo il primissimo tratto si transita sotto il Bagoligolo, la prima cima che si raggiunge con breve porting. Continuando si passa sotto il Molter, superato si intraprende il bel crinale per la cima (breve ma bella anche questa discesa). Proseguendo, a fine traverso si giunge ad un bivio: a destra si va a malga Rondenino, laghetti Mignolo, noi proseguiamo a sinistra, in salita a spinta per raggiungere in breve una selletta sopra il laghetto Vaia. Brevissima discesa, al termine della quale teniamo la destra risalendo per poche centinaia di metri la strada bianca fino alla Crapa de Vaia con teschio e santella annessi. Ora svoltiamo a sinistra su asfaltata in direzione Maniva (a destra si scenderebbe al Crocedomini). Dopo poche centinaia metri, presso la cosiddetta sella dei Setteventi imbrocchiamo un sentiero a sinistra (palina di legno). Pedalando raggiungiamo una sella tra un evidente dosso ed i Corni Setteventi, proseguiamo fino al bivio dove inizia, a sinistra il sentiero per i Corni (breve porting fino alla palina di vetta), terza cima. La discesa sui nostri passi, da stare molto accorti per esposizione, è incredibilmente fattibile in bici. Tornati al bivio proseguiamo senza indugi fino a transitare sotto il culmine della Punta Setteventi. Oltre una roccia si recupera il crinale individuando poi una traccia di sentiero che aggira la cima. Qui ho abbandonato la bici per salire gli ultimi metri su roccette (quarta cima). Tornati sul sentiero, proseguiamo transitando sotto il monte Matto, che raggiungiamo molto facilmente, quinta ed ultima cima.
Qua inizia la lunga discesa verso Bagolino lungo il sentiero 420, molto varia e con tratti molto divertenti ma ATTENZIONE, nella prima parte ad un tratto esposto che non concede errori.
Nella parte finale il divertimento è interrotto da un paio di tratti su stradina. La discesa termina al Ponte Selva, dove in breve si giunge alla macchina.




Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

Non ci sono ancora commenti..

Infos

Inserito da
giannig
Avatar
Tipologia
Itinerario da A ad A
Inserito il
23.08.2021
Regione
Lombardia
Distanza
32
Dislivello
1900
Difficoltà tecnica
Difficile
Condizione fisica
Piuttosto impegnativ
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
55
Downloads
5
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2024 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors