Formazza Nefelgiù S. Giacomo laghi Boden - MTB-MAG.com | Itinerari

Formazza Nefelgiù S. Giacomo laghi Boden

Niente di nuovo per i fans della Formazza anche se magari la traccia in questa combinazione non è stata ancora proposta. Tenetela buona più che altro per gli aggiornamenti sulle condizioni al 17/07/21.
Partenza dal solito posteggio di Valdo e dopo breve riscaldamento su bitume ecco l'arci nota salita sterrata che porta al rif. Margaroli. Purtroppo la tempesta di metà settimana ha provocato la bellezza di 5 frane lungo il percorso e scassato notevolmente il fondo di tutto il resto per cui farsela totalmente a pedale rimane un ricordo. Superato il rifugio giù a dx prendere il sentiero per passo Nefelgiù. Inizia il portage di 400 +. Primo tratto invaso dall'acqua poi da metà tutto su neve dura e gripposa camminabile con efficacia. Discesa tutta su neve in freeride snowbike stando al centro del vallone fino quasi alla spianata dell'alpe Nefelgiù. Quando inizierà a smollare valutare le condizioni e ocio a non finire in qualche buco. Senza neve è un sentiero con tratti difficili ma ciclabili e non pericoloso. Giro completo del lago Morasco e poi su per la sterrata che porta al passo S. Giacomo. Terreno ormai di panzoni elettrificati ma, come successo oggi, se siete in palla e volete movimentarvi la giornata potete sempre dimostrare che se le gambe non girano il motore non basta ... ;-) Arrivati al passo su a dx per ST bellissimo e ciclabile ma non banale che porta ai laghi del Boden. A metà necessarie brevi spintarelle su terreno acquitrinoso e scogli fissi più una decina di minuti di portage prima di lanciarsi in discesa verso i laghi poi traverso tutto ciclabile se siete tecnici il giusto per tutta la balconata che per me è uno dei posti più spaziali di tutta la Formazza. Si scende su sentiero tecnico 100% in bici fino al lago Castel e lo si costeggia fino in fondo iniziando a risalire la sterrata che procede oltre. Direzione alpe Ghighel. Si arriva in discesa all'alpeggio dopo qualche tornante e da qui inizia ST sempre a scendere inizialmente molto difficile che poi però diventa improponibile per tutti e necessita di almeno una decina di minuti di bici al fianco prestando anche l'opportuna attenzione. Si alternano poi almeno 7 tratti impossibili con altrettanti ciclabili ma molto difficili esposti e potenzialmente pericolosi. Vietato cadere. Solo sul finire ci si rilassa arrivando al belvedere della cascata dl Toce dove si scende a fianco di questa con difficoltà sostenute ma totalmente ciclabili. Ultimi km più flow ma comunque divertenti.
La Formazza è sempre una meraviglia che non stanca mai ma informatevi sempre sui mutamenti del terreno. A meno che non siate propensi all'esplorazione e abituati a certe situazioni EVITATE la discesa dall'alpe Ghighel verso Riale e orientatevi dal Castel verso il sentiero che taglia tutta la sterrata verso Riale che già basta e avanza anche ai più tecnici.




Come arrivare al punto di partenza

ss del Sempione uscita Val Formazza

Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

link
edit/delete

sahara

19.07.2021 09:31

Uazz... girettino molto banale... :-)
link
edit/delete

paiogs

21.07.2021 15:18

quest'anno la neve non se ne va più
link
edit/delete

AlbertoZecchi

21.07.2021 15:37

A conti fatti se non ci sono traversi balordi potrebbe agevolare la traversata Somma -
Margaroli (la prima parte di discesa dal p.sso Vannino ne sono abbastanza convinto)...
link
edit/delete

gregol68

27.07.2021 18:32

bello,avevo fatto la discesa da Ghighel qualche hanno indietro e le impressioni erano più o meno quelle che hai descritto tu adesso, quindi ti ringrazio e mi risparmio il tentativo.
mentre ho rifatto circa una settimana fa il giro dei laghetti Boden ma rispetto agli anni scorsi ho trovato ancora neve con torrenti e pozzanghere ovunque.
dal secondo laghetto invece la discesa è bella come sempre-
link
edit/delete

AlbertoZecchi

27.07.2021 19:13

@ gregol68 si direi che puoi evitare quella discesa tanto più che i recenti temporali hanno ulteriormente peggiorato il fondo. Il resto neve acqua o fangazza è una metaviglia!

Infos

Inserito da
AlbertoZecchi
Avatar
Tipologia
Itinerario da A ad A
Inserito il
17.07.2021
Località
Val Formazza Valdo
Regione
Piemonte
Tempo Percorrenza
8 ore
Distanza
48
Dislivello
2200+
Difficoltà tecnica
difficile
Condizione fisica
duro
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
73
Downloads
2
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2021 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors