Super Guglielmo AM Creste, 316, Tu, Corni Rossi

Il Guglielmo alla mia maniera. Un Supergiro completo partendo da Gardone VT, con passaggio dalle panoramicissime creste (Caravina, Pedalta, il punto più alto del massiccio e Redentore). Discesa dal selvaggio, bellissimo 316 (tratti impegnativi, uno breve esposto), fino a Colonno. Trasferimento in graduale salita (con brevi tratti di discesa) su bel sentiero passando dalle Corne dei Tu, fino ai Corni Rossi. Discesa su Caregno Hard Rock. Discesa fino ad Inzino un po' complessa con qualche tratto molto impegnativo (volendo evitabile) e traversi mangia e bevi su sentiero stretto ma di soddisfazione passando dalla chiesetta di San Bartolomeo (è una ripida dorsale con un dedalo di sentieri trasversali collegati qua e là da altri sentieri che offrono diverse possibilità)

La salita da Gardone VT è la classifica per la Val di Gardone, su ripida ma pedalabile cementata per Anveno fino alla Passata, m 960. Sempre bello è il sentiero che porta a malga Casere di Sopra, al cospetto della Punta Almana. Da Croce di Marone salita per la solita strada fino a malga Guglielmo di Sopra ma da qui, invece delle ripidissimo rampe cementate, si segue la più dolce salita fino a malga Palmarusso di Sopra.
Dalla malga si prosegue su bel sentiero panoramico, pedalando quasi sempre fino a Punta Caravina, m 1850. Da qui si sale per le creste, bici in spalla o a spinta fino a raggiungere in breve il Dosso Pedalta, m 1957, culmine del giro e punto più alto del massiccio. Si scende in bici, brevemente per risalire sull'ultimo Dosso prima del Redentore che si può raggiungere sui pedali.
La prima lunga discesa parte dal Redentore lungo il sorprendente sentiero 316 che occorre seguire con attenzione perché è un'esile traccia in mezzo all'erba (ATTENZIONE, tratto esposto scendendo dalla Corna Tiragna e rischio impuntamenti della ruota anteriore). Giunti a malga Costarica bisogna individuare l'accesso del sentiero, poco evidente a destra tra le ortiche. Ancora bella discesa fino alla forestale presso le malghe Colonno. Svoltando a sinistra si arriva a malga Colonno Vecchia, dove parte il lungo, bel sentiero, perlopiù in salita, ma con qualche passaggio in discesa divertente che passando dalle Corne di Tu arriva ai Corni Rossi, m 1236.
Qui inizia la discesa Hard Rock su Caregno.
Da Caregno si segue un tratto di bitume verso Inzino, per poi prendere dei bei tagli su sentiero.
Raggiunta la strada asfaltata a quota m 820 circa, la si risale brevemente fino al tornante, dove, aggirando il paracarro si intraprende uno stretto, lughetto e un po' menoso sentiero che rimane a mezza costa. Ad un primo bivio si tralascia il sentiero che scende a sinistra (si può scendere anche da lì accorciando la discesa), poco più avanti, mentre il sentiero si impenna decisamente in salita, svoltiamo a sinistra procedendo ancora a mezza costa ma per poco.
Ricomincia la discesa, su crinale, ripida e molto impegnativa all'inizio ma poi le difficoltà calano e si arriva alla chiesetta di San Bartolomeo. Qua si può andare a sinistra come da traccia ma anche a destra, per poi tornare a sinistra da un sentiero più basso. Ora ci si immette in un dedalo di sentieri, facili ma anche difficili (seguendo la mia traccia vi è un breve tratto ripido molto difficile da fare sui pedali) che in un modo o nell'altro riportano ad Inzino.




Come arrivare al punto di partenza

Da Brescia si risale la Val Trompia finora Gardone alla rotonda, prima del centro del paese, svoltare a destra, seguire la strada, poco dopo la Beretta, sulla destra ampio parcheggio

Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

link
edit/delete

Giulien

21.06.2021 09:00

Gran bel tour. Complimenti Gianni !

Infos

Inserito da
giannig
Avatar
Tipologia
Itinerario da A ad A
Inserito il
20.06.2021
Località
Gardone VT
Regione
Lombardia
Tempo Percorrenza
8-9 ore
Distanza
35
Dislivello
2200
Difficoltà tecnica
Difficile
Condizione fisica
Duro
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
100
Downloads
22
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2024 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors