910 Primolano, Corlo, Arsiè, Col del Gallo, San Vito

Referente LUIGI - ( info@ruotalpina.it ) - Ultima ricognizione: 26/05/2021

SCHEDA TECNICA
Verso Antiorario - Lunghezza = 40 Km - Dislivello Sal/Disc = +900 m
Quote min/Max = 200 / 820 - Tempo Standard ore 4:40 min
Velocità media = 10 Km/ora - Ciclabilità su tempo 98% (a piedi 4 min)
Difficoltà Tecnica = 4/7 MEDIO - GD= 52 Medio/Difficile
Consumo Energia Elettrica =300 Wh

NOTA: in traccia è indicata anche una digressione alla cima del Monte CER. Si tratta di una andata/ritorno per forestale di 3,5 Km (A+R) con 130 m di dislivello. Se decidete di farla dovete aggiungere questi dati nella SCHEDA TECNICA: 43,5 Km con 1030 m di dislivello.

DESCRIZIONE:
Dal parcheggio si passa per il centro storico e si imbocca una stradina che sottopassa sia la ferrovia che la S.S. della Valsugana raccordandosi presto con la ciclopista del Brenda in dir. Bassano. La pista esclusiva termina al Ristorante Cornale ma prosegue su strada poco trafficata
fino al punto B dove si attraversa il Brenta su un ponte il ferro con impalcato in tavole di legno.
Si prosegue fino a Cismon del Grappa e si attraversa tutto il paese in dir. nord fino a raggiungere, nel wpt C. l'inizio della salita. La strada porterebbe a cima Grappa ma noi ne faremo solo un tratto iniziale; si attraversa una breve galleria e si prosegue fino al terzo tornante (wpt D 390); qui si prende un inedito sentiero che fa risparmiare 50 m di dislivello e 2 Km di asfalto.
Non tecnicamente difficile in qualche tratto si restringe con notevole esposizione sul lato sx
per cui si richiede la massima prudenza. Suggestivo il tratto che scende da Corlo alla diga scavato nella roccia e con galleria. Risaliti alla strada lungo-lago si attraversa l'antico Ponte Della Vittoria, poi il ponte nuovo; quindi da H si inizia un altro lungo-lago su sentiero e stradine.
NOTA: Evitate questo bellissimo tratto, nei fine settimana della stagione estiva, in quanto molto frequentata da pedoni e turisti . Nel wpt I si torna su strada ma presto, in J, si riprende lo sterrato che aggira il Col Avig e poi, dopo il Camping Gajole, un altro stupendo sentiero con vari strappi, sia in salita che in discesa, taglia la base del monte CER tenendosi alto sul lago. Nel wpt L 270 si tiene a sx e si affrontano brevi ma durissime rampe che ci appiederanno per qualche decina di m.
Da M 315 si può fare la digressione alla cima del monte CER, di cui detto in NOTA poi si prosegue attraversando il centro storico di Arsiè e prendendo poi la S.P. per Primolano.
Nella prima curva troviamo la strada che si stacca per Novegno/Col del Gallo ma noi cerchiamo una scorciatoia che tolga un po' d'asfalto, Ecco infatti un facile sterrato che si diparte in N 325... facile fino a N1 380 poi la pendenza si inasprisce e con l'e-bike si sale a fatica ....seguono tornanti più "umani" quindi, superate 2 sbarre, si riprende la strada asfaltata. Salita tranquilla fino a q. 575 dove si stacca una stradina: fondo ottimo tratti cementati, pedalabile... peccato che in P3 670 finisca in un prato. Il sito è comunque stupendo e ci fermiamo ad ammirare l'altopiano di Asiago con Enego ed il monte Lisser ben visibili verso sud/ovest. Lasciamo le due casette in mezzo al prato e proseguiamo su traccia erbosa; dopo 100 m si fa più evidente un tratturo poi compare uno sterrato ed infine si rientra sulla solita principale, 100 m più in alto di dove l'abbiamo lasciata.
Si arriva presto in loc. Sella della Nevera (vicino al rist. la Cripia, ora chiuso) e si prosegue con l'ultima salita verso il Col Del Gallo . Questo tratto, che attraversa verdeggianti pascoli con rare casette e fattorie, gode anche di una bella visuale sul Massiccio del Grappa. Si tocca il max del percorso in S 820 dove si stacca la carrareccia per cima Col Del Gallo (875 m ). Noi invece, da qui iniziamo una lunga discesa; il fondo sterrato ma liscio e compatto invita a correre e la mite pendenza quasi ci evita l'uso dei freni. A q. 670 riprende l'asfalto e subito compare l'agriturismo "AL CIOD", unico locale aperto da queste parti e ne approfittiamo per un po' di riposo ed una bevuta ristoratrice.
NOTA) per il pranzo si dovrebbe prenotare; ecco i n.i: 348.9203100/0439.578305.
Si riparte in ripida discesa asfaltata fino al punto U 560; qui si dipartono 2 sentieri: quello per Incino (già tracciato nel PCR n.483) ed il sentiero "Del Genio" che porta a Cismon. Quest'ultimo era, anni or sono, una bella mulattiera larga e scavata nella roccia nella parte bassa; ora è in gran parte rovinato da piogge e piccole frane per cui, in assenza di manutenzione, è diventato scarsamente ciclabile; anche nella parte piana che rasenta la ferrovia. Pertanto abbiamo optato per l'asfalto. In prevalente veloce discesa si arriva a San Vito (U1 450) e poi si raggiunge la S.S. in V 350 (periferia sud di Fastro). Resta la cosiddetta discesa delle "Scale di Primolano" e, alla fine di questa, imboccare la stradina in cui abbiamo parcheggiato.




Come arrivare al punto di partenza

Da Bassano si prende la SS della Valsugana per Trento. Passato il semaforo di Carpanè/Valstagna si procede ancora per 14 Km quindi si trovano indicazioni per il centro di PRIMOLANO. Il primo parcheggio ha queste coordinate: N 45.9642 E 11.7087

Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

Non ci sono ancora commenti..

Infos

Inserito da
RUOTALPINA
Avatar
Tipologia
Itinerario da A ad A
Inserito il
27.05.2021
Località
Via Camilla Leoni, 2, 36020 Primolano VI, Italia
Regione
Veneto
Tempo Percorrenza
ore 4:0 min
Distanza
40 Km
Dislivello
900 m
Difficoltà tecnica
4/7 MEDIO
Condizione fisica
GD= 52 Medio/Diffici
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
120
Downloads
15
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2022 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors