Conca di Pani da Raveo - MTB-MAG.com | Itinerari

Conca di Pani da Raveo

Percorso con salita su asfalto da Enemonzo fino a Raveo, variante su pedrata e continuazione su asfalto sulla Conca di Pani ove inizia il saliscendi, variante su sterrato fino agli stavoli Grant e rientro sulla strada che superando il famoso faggio, conduce all'imbocco del sentiero che attraversa Dilignidis e Viaso per rientrare a Enemonzo.
Si parte da Enemonzo e si sale seguendo le indicazioni per Raveo con media pendenza e poche rampe più ripide. In paese si lascia la principale per salire lungo una pedrata molto ripida, pedalabile con gran fatica, che passa accanto alla chiesa del Monte Castella e riprende l'asfalto a pendenza ragionevole. In breve si raggiungono i prati della Conca di Pani, splendida perla della Carnia abitato ormai da poche persone che si prendono cura di questa zona. Dopo la discesa a livello fiume si sale alla prima sterrata a dx con sbarra verso gli Stavoli Grant, da cui si gode di un ottimo panorama sulla valle. Discesa in freeride lungo i prati e si raggiunge una sterrata che riporta all'asfalto a tratti sterrato per risalire verso il famoso faggio immortalato sulla copertina del DVD sulla repubblica di Carnia, per poi proseguire a dx in direzione Forca di Pani fino ad un incrocio tra 3 mulattiere e un sentiero che prosegue in piano su erba a sx. Si segue quest'ultimo, che poco dopo scende nel bosco, un po'insidioso per le pietre mosse, ma molto divertente (anche sul bagnato la tenuta è buona). Tratti ripidi e successioni di curve veloci, tracciato ben segnato e visibile. L'ultimo tratto prima di sbucare sull'asfalto a Feltrone è molto veloce e divertente. Al bivio si prosegue a dx su sentiero e al primo bivio a sx su sentiero più piccolo, si scende ancora veloci nel bosco con alcuni piccoli salti tra le radici. In breve si arriva su un prato vicino a Dilignidis, si scende quindi paese e vicino alla chiesa si prosegue su sentiero in senso contrario. Si guada il torrente e si risale sui prati sull'anello di Mediis, si tratta del percorso permanente (anche se poco visibile tra l'erba alta) su cui si svolge la gara della Carniabike. Molto divertente e veloce, con diverse varianti. Ci si immette dopo qualche km sull'asfalto a Viaso, all'incrocio a sx e poi di nuovo per sentieri guadando più volte i torrenti (esistono più varianti) e si raggiunge in breve Enemonzo attraverso parte del percorso ad anello per MTB di Mediis.
Foto: https://my.viewranger.com/track/details/MTkzMDU5Nzc=
Video: https://www.youtube.com/watch?v=FrPA3xSWJ0k




Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

link
edit/delete

castro1

30.05.2021 13:29

Grazie mille Civi...fatto ieri ...bellissimo percorso con una discesa che non conoscevamo. Permettimi solo una nota per coloro che vorranno farlo: la salita alla chiesa del monte castella è veramente molto dura, solo in pochi riusciranno a percorrerla tutta in sella.(evitabile con una salita asfaltata) Per il resto gran bel giro grazie ancora.
link
edit/delete

civi65

31.05.2021 08:45

Certo, la salita della pedrata fino alla chiesa è molto dura ma molto suggestiva, si può scegliere di salire lungo la strada asfaltata di via Macilles che si stacca da Raveo. Buon giro.

Infos

Inserito da
civi65
Avatar
Tipologia
Itinerario da A ad A
Inserito il
24.05.2021
Località
Via Casolari, 3, 33020 Quinis UD, Italia
Regione
Friuli Venezia Giulia
Web
Homepage
Tempo Percorrenza
4 h
Distanza
26.0 km
Dislivello
1000
Difficoltà tecnica
medio
Condizione fisica
medio
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
33
Downloads
4
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2021 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors