904 SALENTO: Da Santa Cesarea Terme ad OTRANTO

Referente LUIGI - ( info@ruotalpina.it ) - Ultima ricognizione: 18/09/2020

SCHEDA TECNICA
Verso Antiorario - Lunghezza = 39 Km - Dislivello Sal/Disc = +500 m
Quote min/Max = 3 / 115 - Tempo Standard ore 4:0 min
Velocità media = 9,8 Km/ora - Ciclabilità su tempo 100% (a piedi 0 min)
Difficoltà Tecnica = 3/7 Medio/Facile - GD= 47 MEDIO
Consumo Energia Elettrica =210 Wh

PREMESSA: Vedi su percorso n° 901

DESCRIZIONE:
Ci troviamo in periferia ovest di Santa Cesarea Terme, alti sulla costa a circa 50m. Si parte in discesa attraversando il centro cittadino che nella bella stagione può essere piuttosto affollato.
Si prosegue lungo costa sulla S.P.358 fino in C dove abbiamo fatto un breve digressione (discesa/salita) per vedere Porto Badisco; poi ancora un po' di S.P. quindi si devia verso la costa per una stradina (tratto sconnesso) e poi per sentierino in terra, pianeggiante fino in vista della Torre di Sant'Emilano (d2). Da qui si risale alla S.P. (wpt E) e si prosegue su questa fino in F45. NOTA da qui si può deviare dalla traccia per stradina e sentieri che conducono alla Torre: il percorso è quasi pianeggiante anche se poco ciclabile nel finale (meno di 3 Km A+R).
In F la traccia lascia finalmente la S.P. e si addentra nell'altopiano per strade bianche con fondo buono; in q1 si ritrova l'asfalto ed in H, attraversata la tangenziale di Otranto inizia la discesa verso il porto della cittadina. Risalita fino a L1, poi pranzo in trattoria (L1), sosta gelato in via
Vittorio Emanuele e breve visita nella zona pedonale fino a piazza Alfonso D'Aragona.
Raggiunta la zona balneare, in N5, si torna verso l'interno seguendo il corso di un canale.
Dopo il ponte in O5, si segue ancora il canale fino in O6 quindi, per buon sterrato, si inizia a risalire le pendici dell'altopiano ed in P1 si raggiunge una stradina asfaltata. Da Q 60 inizia una alternanza di sterrati e stradine asfaltate con dolci ondulazioni altimetriche. Si attraversa il paese di Uggiano La Chiesa (wpt S); da T 85 ancora un bel sentiero su resti di un'antica strada romana (via Appia Calabro Salentina) ci accompagna fino a Cerfignano. Ancora per tranquille stradine si raggiunge la q. max del percorso in V 115 sul bordo dell'altopiano, proprio sopra Cesarea Terme. Siamo arrivati alla discesa finale (salvo breve contropendenza di 10 m ) che porta, da via Sele, al parcheggio di inizio giro.




Come arrivare al punto di partenza

Da Lecce si prende la S.S.16 fino a Maglie quindi si devia sulla S.P.263 seguendo ind. per Poggiardo, Vitigliano, Santa Cesarea Terme. I parcheggi che consiglio sono in via P. Borsellino. Ecco le Coordinate Decimali del primo parcheggio: N 40.0354 E 18.4502

Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

Non ci sono ancora commenti..

Infos

Inserito da
RUOTALPINA
Avatar
Tipologia
Itinerario da A ad A
Inserito il
22.05.2021
Località
Via Sele, 41, 73020 Santa Cesarea Terme LE, Italia
Regione
Puglia
Tempo Percorrenza
ore 4:0 min
Distanza
39 Km
Dislivello
500 m
Difficoltà tecnica
3/7 Medio/Facile
Condizione fisica
GD= 47 MEDIO
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
18
Downloads
5
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2024 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors