Monte Ciaurlec e malga Sinich - MTB-MAG.com | Itinerari

Monte Ciaurlec e malga Sinich

Giro cicloalpinistico con percorso su sterrato e asfalto da Lestans a Meduno, salita su asfalto fino a Malga Valinis, sentiero in saliscendi parzialmente a spinta lungo la dorsale del Monte Ciaurlec fino a malga Tamer Alta (Cai 819), discesa su sentiero denominato Gianguido Maso fino a C.ra Sinich e poi CAI 850 fino all'asfalto nei pressi di Travesio, ritorno su sterrato ed asfalto.
Si parte da Lestans e ci si dirige verso il cimitero, dietro al quale si sale su stretto sterrato ripido e dissestato sul colle San Zenone, da cui si scende su sentieri fluidi e semplici fino all'asfalto che conduce verso Usago, che si evita tramite due sentieri in sequenza con leggeri saliscendi fino a Travesio, che si aggira verso Toppo lungo la ciclabile fino a raggiungere Meduno, da cui si sale su asfalto con pendenza media fino al Monte Valinis. A sx del punto in cui si lanciano i parapendio si scende e si attraversa il labirinto che sostituisce il vecchio cancello del pascolo per dirigersi verso Est lungo il CAI 819, ben segnalato e battuto, con pochi schianti di alberi. Il sentiero è in saliscendi e non è del tutto pedalabile, immerso nel bosco con fondo compatto (trascurando a dx il sentiero non segnalato che scende a Toppo) in un'area sempre più selvaggia mano a mano che ci si avvicina alla cima del Monte Ciaurlec, che si evita per poco dirigendosi al primo bivio segnalato a sx verso Malga Tamer Alta. Anche questa costruzione si lascia al di fuori del sentiero e si prende il sentiero al bivio a dx segnalato verso Malga Sinich. Inizia la vera discesa, piuttosto sconnessa e con rocce affioranti, con pendenze medie. Si alternano tratti nel bosco con radure prative che regalano cielo e piacevole panorama della pianura. Si supera Malga Sinich e riprendono i saliscendi per poche centinaia di metri per riprendere la discesa, con fondo variabile da terra a prato a rocce affioranti e per un tratto mobili e sdrucciolevoli, che portano la velocità di percorrenza da lenta sul tecnico a molto veloce sui lunghi dritti fino a Col Taront. Si prosegue a dx lungo il sentiero CAI 850 abbandonando poi il sentiero Maso per dirigersi a sx verso via Praforte.
Si prende l'asfalto a dx per scendere verso Travesio fino all'allevamento di Lama e Alpaca, breve sentiero di taglio a sx in parte invaso dalla vegetazione e alcuni piacevoli sterrati alternati ed asfalto secondario per giungere a Travesio e attraversando Molevana giungere a Lestans.

Foto: https://my.viewranger.com/track/details/MTg4MzI5MTQ%3D




Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

Non ci sono ancora commenti..

Infos

Inserito da
civi65
Avatar
Tipologia
Itinerario da A ad A
Inserito il
13.04.2021
Località
Via della Madonnina, 1, 33090 Lestans PN, Italia
Regione
Friuli Venezia Giulia
Web
Homepage
Tempo Percorrenza
5 h1/2
Distanza
41.0 km
Dislivello
1280
Difficoltà tecnica
impegnativo
Condizione fisica
impegnativo
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
26
Downloads
5
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2021 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors