Cima Lariè 2144 m

Itinerario AM fisicamente impegnativo con una lunghissima discesa tecnica.
Start da Domodossola via Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa con ampia disponibilità di parcheggio. Seguire direzione per Bognanco e all'altezza del ponte girare a destra direzione Crevoladossola. Giunti in località Preglia attenzione a sinistra al cartello sentieristico indicante Alpe Andromia. Rimanere però su asfalto e dopo qualche tornante grande cartello indicante ancora A. Andromia. L'asfalto prosegue e tenendo la strada principale arrivare a poca distanza dal cartello di località Canei per girare a destra con cartelli sentieristici per A. Andromia. E qui incomincia il bello ma attenzione: la salita è asfaltata fino in quota, chiusa al traffico,lunga e con pendenze molto impegnative. Per non annoiarvi e compromettere fisicamente il proseguo del giro dovete essere salitomani con ottima gamba! Si arriva all'Alpe Onzo e poi all'Alpe Fuori dove l'asfalto comincia ad alternarsi con lo sterrato fino a giungere all'Alpe Andromia. Se volete vedere da vicino il lago d'Andromia risalite il motto dietro le baite altrimenti lo vedrete poi dall'alto. Seguire la traccia poco evidente che taglia sotto le baite e qui in portage risalire il ripido pendio che porta al passo delle Frove ben visibile da sotto. Al colle svoltare a sinistra e seguendo la dorsale superare il Monte Rondo e la Loccia dei Balmetti. Qui sarebbe ciclabile ma la bassa ed intricata vegetazione ne inibisce spesso la fattibilità. Poi per facile cresta un pò a spinta e un pò in portage si raggiunge la Cima Lariè. Grande panorama sull'Ossola con la Val Bognanco da una parte e la Val Vigezzo dall'altra. Si prosegue in bici per facile cresta verso SE, una sezione più complicata richiede qualche passaggio a mano ma nel giro di pochi minuti il sentiero diventa tecnico ma totalmente ciclabile. Si raggiunge l'Alpe Campo e traversando a destra sotto le baite si entra nella faggeta che vi terrà lungamente impegnati con passaggi mai banali. Si continua a scendere verso Monteossolano e il sentiero cambia ancora ora scassato, sassoso e con parecchi tornantini che si doma con un certo impegno. Atterrati sulla mulattiera cementata scendere a sinistra e in attimo siete alla fine dell'asfalto che salendo da Domodossola arriva a Monteossolano. Uscite dal paese e subito dopo la fine del brevìssimo tratto in discesa a forte pendenza prendete la sterrata a sinistra. C'è un bollo bianco rosso sul muretto ma niente cartelli sentieristici. Si risale per un centello positivo, ignorate una deviazione per il sentiero dell'Arlo che si prenderà più avanti, al tornante in alto dove la sterrata va via dritta girare a destra e proseguendo in poche decine di metri vi troverete su sentiero segnato con fiori dipinti. Siete sul sentiero dell'Arlo, raidatevelo tutto con gioia! Scendendo all'unico crocevia girate a sinistra e proseguite su sentiero nuovamente scassato, pietroso e con gradoni che farà tirar fuori quanto rimasto in termini di lucidità e tecnica. Arrivati a Cisore i sentieri non sono sempre segnati a tutti i bivi e consiglio di seguire la traccia gpx ma in ogni caso la direzione da seguire è Domodossola. Si arriva nei pressi del ponte sul torrente Bogna attraversato all'andata e in un attimo siete all'auto.
In sintesi un bel giro vario, per pedalatori che corredati da un bel bagaglio tecnico non disdegnano un pò di semplice portage.


Come arrivare al punto di partenza

Strada stat. del Sempione uscita Domodossola (no Domodossola sud) e seguire per Bognanco

Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

link
edit/delete

paiogs

28.09.2020 14:54

Molto bene ! Lo sapevo che in quel groviglio di sentieri doveva esserci qualcosa di buono ! Per evitare traffico e asfalto cosa ne dici da Mocogna vedo un "traverso" che sbuca sulla tua salita passando sopra frazione Monte
link
edit/delete

AlbertoZecchi

28.09.2020 15:18

Si lo sò che c'è quel traverso ma non l'ho ancora verificato e Sabato non ne avevo voglia. ;-) Effettivamente ci sono molti sentieri ma alcuni sono praticamente abbandonati (magari quello no). Da Preglia si può evitare un pò di asfalto salendo su sentiero verso Canei fattibile a spinta. Proseguendo la salita anche dopo c'è sentiero che sale e bypassa spesso la strada ma totalmente abbandonato, impestato di foglie e vegetazione a mio parere schifoso anche da scendere. In ogni caso d'accordo per evitare asfalto ma traffico zero già sotto :-)
link
edit/delete

gregol68

10.10.2020 21:37

Prima di tutto complimenti per il giro che è davvero tosto
@paiogs: il sentiero che dici tu fatto da mocogna non è molto ciclabile, io l'ho fatto al contrario qualche volta (partendo da bosco) che anche con qualche tratto bello tecnico riesci a stare in sella un po'di più ma comunque in un senso o nell'altro la bici la devi spingere un po' ci sono gradoni da risalire e un tratto un poco esposto con una catena per appiglio.
Secondo me non ne vale la pena in previsione della fatica che verrà in seguito.
link
edit/delete

AlbertoZecchi

11.10.2020 19:38

gregol68 grazie per le info. Effettivamente ho fatto lo stesso tuo ragionamento consapevole di quello che mi aspettava dopo. Ovviamente ognuno ha il suo stile e quindi mi aspetto che Paiogs nel caso si cimenti nel giro faccia anche quel pezzo! ;-) Ciao a tutti.

Infos

Inserito da
AlbertoZecchi
Avatar
Tipologia
Itinerario da A ad A
Inserito il
26.09.2020
Località
Domodossola
Regione
Piemonte
Tempo Percorrenza
6:00
Distanza
31
Dislivello
2100
Difficoltà tecnica
medio/difficile
Condizione fisica
duro
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
86
Downloads
3
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2020 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors