Sirta - Campo - Tartano - Alpe Arale - Rifugio Beniamino (Sondrio) - MTB-MAG.com | Itinerari

Sirta - Campo - Tartano - Alpe Arale - Rifugio Beniamino (Sondrio)

Località di partenza: Sirta (260 m) Sondrio
Lunghezza: 42,5 km
Quota massima: 1520 m Rifugio Beniamino
Dislivello complessivo in salita: 1300 m
Arrivo: Sirta (260 m) Sondrio
Ciclabilità: 100% - 90% asfalto e 10% sterrato
Acqua lungo il percorso: SI - Campo - Tartano - Alpe Arale
Come arrivare: da Sondrio si percorre la SS38. Poco prima di Ardenno si gira a sinistra e oltrepassato il passaggio a livello si seguono le indicazioni per Forcola – Sirta. Dopo il rettilineo si gira a destra, si attraversa il ponte sul fiume Adda e sulla destra, parallelo alla SP16 c'è il parcheggio.
Lasciamo l’auto nel parcheggio e iniziamo a pedalare mantenendo l’Adda sulla nostra destra. Passiamo d’avanti alla chiesetta di San Gregorio e proseguiamo in falso piano fino all’incrocio dove giriamo a sinistra seguendo la segnaletica stradale indicante Campo Tartano (11 km) e Tartano (15 km). Pedaliamo sulla SP11, in leggera salita, la giornata è bella anche se fa un poco freschino. Affrontiamo il 1° tornate impostando una pedalata regolare e continuiamo così per i successivi 11 tornati. Ad ogni tornante troviamo un cartello che ne indica il numero. È utile perché in questo modo sappiamo quanti sono i tornanti ancora mancanti prima di arrivare a Campo Tartano. Giunti al 3° tornante abbiamo percorso, sulla SP11, i primi 2 km con una pendenza media del 6,7%. Riprendiamo a pedalare e di tornante in tornante guadagniamo quota fino ad arrivare al punto dal quale si comincia a vedere il Lago di Como. Ci fermiamo di tanto in tanto per scattare fotografie verso Morbegno e il Lago di Como oppure in direzione della Val Masin, dove svettano le cime delle Alpi Retiche. Giunti al 10° tornante il panorama sul Lago di Como si fa più ampio e ne approfittiamo per altre foto. Riprendiamo a pedalare, oltrepassiamo una breve galleria scavata nella roccia e ci fermiamo all’11° tornante per fotografare “ll Ponte nel Cielo”, il ponte tibetano che con i suoi 234 metri risulta essere il più lungo d’Italia e con la sua altezza di 140 metri è il più alto d’Europa. Continuiamo la pedalata affrontando l’ultimo tornante e arriviamo a Campo Tartano (1050 m) nei pressi della chiesa parrocchiale di Sant’Agostino. Dall’inizio della SP11 a qui abbiamo percorso 10, 1 km superando un dislivello di 770 metri con una pendenza media del 7,6%. Proseguiamo dritto verso Tartano e ci fermiamo un altro paio di volte per fotografare il ponte. Dopo 4,6 km arriviamo a Tartano (1200 m), dove c’è un ottimo punto panoramico sulla …continua su: http://www.gianolinibike.it/node/11370




Come arrivare al punto di partenza

da Sondrio si percorre la SS38. Poco prima di Ardenno si gira a sinistra e oltrepassato il passaggio a livello si seguono le indicazioni per Forcola – Sirta. Dopo il rettilineo si gira a destra, si attraversa il ponte sul fiume Adda e sulla destra, parallelo alla SP16 c'è il parcheggio.

Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

Non ci sono ancora commenti..

Infos

Inserito da
gianolinibike
Avatar
Tipologia
Itinerario da A ad A
Inserito il
23.07.2020
Località
Via Nuova, 34, 23010 Forcola SO, Italia
Regione
Lombardia
Web
Homepage
Distanza
42,5
Dislivello
1300
Difficoltà tecnica
facile
Condizione fisica
facile
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
27
Downloads
0
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2021 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors