Mont Grand Pays 2723 m

Itinerario di Cicloalpinismo con lungo portage a tratti molto “tecnico”.
Astenersi Gaina.

Elegante Tour tardo primaverile in una delle più belle combe della Valle Centrale, quella di Dèche, con la giusta dose di disagio per l’inizio stagione.

.......

report completo qui:

http://www.ciclodisagio.com/2020/06/mont-grand-pays-2723-m.html


Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

link
edit/delete

sahara

17.06.2020 13:53

Come sempre... mooolto interessante ... Incredibile la mancanza di neve a 2700....
link
edit/delete

paiogs

17.06.2020 14:08

La quota non dice tutto. E' una bella montagna della valle centrale versante adret quindi molto soleggiato e caldo. Se vai nelle valli laterali è un'altra storia. Ciaooo
link
edit/delete

sahara

17.06.2020 14:19

lo scopriremo sabato... se tutto va bene... :)
Grazie
link
edit/delete

sahara

22.06.2020 10:12

E dunque l'abbiamo scoperto... Giunti in circa tre ore e mezzo alla punto più alto della giornata, ( spintage per una mezz'oretta abbondante..) sembrava già fatto il peggio... Invece era solo la parte più riposante del giro :)
Dopo circa otto ore dalla partenza siamo arrivati al famoso bivio consigliato per evitare la cresta, ed essendo già belli cotti (2100 D+) abbiamo optato per proseguire . Arrivati al punto più elevato ci siamo resi conto che in due calare le bici in quel punto con la stanchezza addosso era veramente pericoloso... e siamo ritornati al bivio per scendere e risalire ( tutto a spallaspinta) di circa 200 d+ per arrivare a poche centinaia di metri da dove avevamo abbandonato. Da li bel sentiero molto divertente sino all'auto.
In totale 10,15 ore con D + 2300 metri, di cui almeno 1200 di portage/spintage.
In sostanza si pedala solo la prima parte di sterrato con pendenze agevoli ( circa 1000 D+ ) , il resto sul groppone. Discese fatte al 99 %, tecniche ma mai particolarmente difficili per che è già pratico del mestiere. La cosa divertente che arrivati al colle Collet, mentre ci dicevamo che sono davvero pochi i cazzoni come noi che possono divertirsi a fare una "roba" del genere, alzando la testa al cielo abbiamo visto un ciclista solitario che scendeva diretto dalla montagna circa 200 metri sopra la nostra ( non ho capito se arrivasse direttamente dal Gran Pays, in tal caso sarebbe una figata perchè si evita il pesantissimo +500 di portage facendo un bellissimo ripidone) , per sparire nel vallone che avremmo dovuto fare noi!
Comunque, gran giro di notevolissimo impegno fisico e di buona tecnica cicloalpinistica.... diciamo una vera ciclodisagiopirlata!
Grazie della condivisione e grazie anche a Nadir per la dettagliata descrizione telefonica !
link
edit/delete

paiogs

22.06.2020 10:35

Grandissimi ! Complimenti per aver chiuso il giro. Il punto più difficile della cresta lo abbiamo aggirato scendendo un pochino a sx senza calare le bici, lo aggiungo nella descrizione caso mai ci fosse qualche altro disadattato intenzionato a rifarlo. NB: il rider solitario è Daniele maestro mtb, organizza ottime gite in tutto il NW. E' sceso dalla cresta sud ma per arrivare direttamente al collet ci sono passaggi brutti poco sopra. Occorre inventarsi deviazione e risalire poi gli ultimi tornanti sotto il colle. https://www.facebook.com/daniele.r.tonetti
link
edit/delete

sahara

22.06.2020 12:54

Cazzarola, la discesa diretta dal Gran Pays deve essere una figata... e sopratutto toglie 500 di GranporCage diminuendo la difficoltà fisica ed aumentando quella tecnica !
L'avevo ipotizzata ma non potendola vedere prima da sotto non ho osato prenderla in considerazione...
link
edit/delete

paiogs

22.06.2020 13:25

se non Porti godi solo a metà :-)
link
edit/delete

rocciaclimb

22.06.2020 15:41

ahha grazie Paio, si visti anche io i biker fermi al colle che mi guardavano, però ero più concentrato sul dove mettere le ruote che guardare il panorama, giù di li vietato sbagliare!! la diretta è una figata, tutto in cresta con pendenze da voltastomaco. si arriva a circa 40-50mt lineari dal colle poi ci sarebbe da arrampichettare un po' oppure scendere a sx come ho fatto io fino alla base dei tornanti finali del colle (col senno di poi si poteva scendere su pietraia a dx direttamente sul sentiero di discesa).
Si potevano anche fare i metri mancanti ma essendo da solo e avendo solo l'elettrica a disposizione in questo periodo ho preferito cercare vie alternative.
Bel giro TOOOP
link
edit/delete

sahara

22.06.2020 17:16

Infatti avevo ipotizzato che scendessi nel nostro canalone ma poi non ti abbiamo visto più. Se non fosse che di giri belli ce n'è una marea e i w.e. sono pochi, ritornerei apposta per fare quello! In effetti per fare elettrostimolazione estrema, quella è la morte sua !

Infos

Inserito da
paiogs
Avatar
Tipologia
Itinerario da A ad A
Inserito il
15.06.2020
Località
Fonteil, Quart AO
Regione
Val d'Aosta
Tempo Percorrenza
8
Distanza
27.0 km
Dislivello
2100
Difficoltà tecnica
Medio
Condizione fisica
Duro
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
142
Downloads
12
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2020 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors