I 3 Ponti sul Piave

Ponte di Piave, Ponte della Priula e Ponte di Vidor i 3 ponti in questione con relativi argini da parte a parte,e tranne qualche variante che ti fa allontanare un poco da questi, si rientra quasi subito in zona Piave. Questo è un'itinerario che potrà mutare nel tempo a causa dei possibili alluvioni legati al fiume Piave, il fratello minore da Ponte Piave a Ponte della Priula che ho pubblicato di recente lo modificherò su un paio di punti e stop, lo lascerò fruibile maggiormente per il periodo invernale, un poco più lontani dal fango, mentre questo andrebbe svolto solo con l'asciutto o quasi, troppe le zone umide, ma che hanno il loro fascino.
La partenza è a Salettuol, ma poi ognuno la potrà variare in base alle proprie necessità, ho scelto il senso antiorario del giro che reputo migliore per qualche tratto da svolgere, non impossibile logicamente al contrario.
110 km. e 600 mt. d+, circa 55 km. lasciando al centro P.Priula, quindi equamente per chi volesse fare solo 2 argini.
Nel percorso ho inserito 2 tratti zona Salettuol Fagarè che hanno ripristinato con un manto per ora molle di sassi e sabbia, ho inserito il Collalto tagliando la zona del Piave da Colfosco a S.Anna per 2 motivi:evitare un tratto di strada molto trafficata che sarebbe stata inevitabile e tagliato un tratto di Piave ancora troppo rovinato, andando avanti nel percorso ci sono le Fontane Bianche integralmente, passati dopo Vidor ho messo si degli sterrati fino a S. Mama ma un poco più distanti dal Piave, l'uscita ci obbligherà 50 mt. a piedi non di più,breve tratto asfaltato e poi a sx in prossimità di Via del Fante, ritroveremo il Piave e per by- passare un tratto impraticabile dovremo attraversare con erba molto alta a fianco di una canaletta per un 200 mt. prima di ritrovare strade e stradine,prima di questo comunque ho omesso il breve viaggio di andata e ritorno alla Fontana del Buoro che non è altro che una grotta da vedere, una delle tante del Montello,proseguendo dopo nel percorso che sarà aspro e selvaggio come non mai, un piccolo guado da attraversare, hanno messo si una tavoletta, che grida "vendetta" da quanto esigua e sottile è, all'altezza del falso ospedale militare e presa VII, si esce nuovamente per altro breve tratto asfaltato per poi rientrare opposti alla presa V, destinazione Bunker, attenzione alla breve discesa pendente e rocciosa ( il primo tratto)in particolar modo per chi userà una gravel.
Visto il bunker via verso Nervesa, tappa al bar per chi vorrà e poi argini ancora, uscita a Ponte della Priula per finire con l'argine mancante comprensivo dell'onirica Oasi di Codibugnolo, all'uscita da essa avremo finito il giro.




Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

link
edit/delete

gatto moderno

14.06.2020 20:52

Ricaricata la traccia, la stessa, che a qualcuno non si apriva.
link
edit/delete

gatto moderno

15.06.2020 16:22

Eliminata la rotonda al secondo passaggio di Ponte della Priula, si passa sotto il ponte ferroviario e aggiunto un'altro tratto più aderente al Piave.
link
edit/delete

gatto moderno

16.01.2021 15:38

Aggiornata la traccia dal Ponte di Piave a Ponte della Priula argine per argine,prossimo aggiornamento conl'altra metà.
link
edit/delete

Debora72

19.01.2021 21:09

Ciao Gatto Moderno, scusa se ti rompo sempre, volevo fare la sinistra Piave, questa è la traccia più recente che hai mi pare, a me interessa fare da ponte priula a Vidor...
link
edit/delete

Debora72

19.01.2021 21:11

Da Colfosco a Falzè di Piave c è modo di affiancare il fiume in questo periodo?
link
edit/delete

gatto moderno

19.01.2021 22:05

Debora72 si, c'è il modo di affiancare il Piave maggiormente ma da Colfosco si dovrebbe proseguire per la provinciale per un paio di km. scarsi prima di rientrare,per questo in questa traccia ho preferito bypassare il tutto con il Collalto, in questo periodo consiglio il percorso solo se asciutto e un poco ghiacciato altrimenti diversi tratti sarebbero assai arduere da svolgere,comunque mi hai dato l'idea di una traccia con i soli Ponte Priula-Ponte Vidor con più Piave e con qualche variante che ho già in mente,ciao e grazie.
P.s. Un mese fa il ponticello a Fontane Bianche era fuori uso, il che obbligherebbe a percorrere un tratto di strada principale e poi rientrare.

Infos

Inserito da
gatto moderno
Avatar
Tipologia
Itinerario da A ad A
Inserito il
31.05.2020
Località
Salettuol di Maserada,Via Salettuol TV
Regione
Veneto
Tempo Percorrenza
6/7 ore circa
Distanza
109.0 km
Dislivello
600 mt.
Difficoltà tecnica
2/5
Condizione fisica
3/5
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
171
Downloads
49
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2022 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors