Venezia delle Nevi e un paio di castelli(gravel)

Itinerari con la salita news Venezia delle Nevi da Dardago poco dopo Budoia, ne avevo visto ancora e molto interessanti direi, probabilmente mancava una versione gravel con direzione una volta in cima, della zona del Cansiglio che è molto panoramica, il giro sarebbe da primavera/estate ma sono riuscito a svolgerlo in questo periodo per il clima tutto sommato non troppo rigido e la neve l'ho trovato solo ai 1450 circa dove ho scarpinato per un 500 mt. circa per non rischiare nulla.
La sede di partenza è Cordignano (TV) e il giro si svolge a cavallo delle province di Treviso e Pordenone,inizialmente un poca di pianura fino a Caneva dove con un breve viaggio di andata e ritorno andremo a visitare il Castello di Caneva appunto, occhio solo a qualche insidioso dosso nella fase finale in discesa, in seguito altra pianura fino a una breve comnparsata al Colle di S.Lucia e all'omonima chiesetta, una volta passati Budoia e dal paesino di Dardago inizia la salita principale del tour da Via S.Tomè,strada asfaltata fino ai 400 mt., da quà diventa ciclabile e interdetta alle auto e una sbarra parla chiaro, la stradina si restringe e come fondo ha una leggera colata di asfalto cosparso di un ghiaino assai piccolo, magari insidioso in discesa, per il resto spettacolare salita a tornanti con una pendenza costante all'8% e più si sale e più bella diventa ,visto che qualche panorama si apre,sisbuca fuori in località Sauc nella via del Cansiglio ai 1250 circa e svoltando a sinistra la salita non è ancora finita, dovremo salire ancora fino ai 1500 mt. circa e sarà la parte più spettacolare del giro, per i panorami e per la conformazione delle montagne che ricorda di molto una tipologia più alpina.
La discesa definitiva dopo un paio di contropendenze da superare e con pendenza moderata si scenderà a fianco di svariate malghe, il terreno sarà di asfalto o cementato in qualche tratto, dove l'insidia saranno le molteplici canalette metalliche per lo scolo dell'acqua, e consiglio di rallentare il giusto prima di passarne ognuna, con una bdc sarebbe molto più insidioso logicamente,quando ritroveremo lo sterrato saremo più contenti in quanto non ci saranno più quelle odiose canalette,si uscirà brevemente sulla strada del "Gaiardin" da Caneva per immetterci subito nella discesa dei Carbonai e occhio alla svolta a destra per Lama di Zei e via Valbona che ci condurrà al secondo castello di giornata:quello di Cordignano, o meglio quel che ne resta, visto che non è proprio integro ma ha il suo fascino, in breve dopo si raggiungerà Villa di Villa , Cordignano e velocemente si arriverà al parcheggio.
Giro in senso antiorario, 67Km. per un 1900 mt. circa d+


Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

Non ci sono ancora commenti..

Infos

Inserito da
gatto moderno
Avatar
Tipologia
Itinerario da A ad A
Inserito il
04.01.2020
Località
Cordignano, Via Piave,(TV)
Regione
Veneto
Tempo Percorrenza
4,30 ore circa
Distanza
68.0 km
Dislivello
1900 mt. circa
Difficoltà tecnica
2/5
Condizione fisica
4/5
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
51
Downloads
5
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2020 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors