EBIKE STORE BRESCIA: PIZ DI OLDA WILD E I 50 TORNANTI DELLA MEMORIA

Parcheggiamo la macchina a Forno D’Allione, all'imbocco della valle dell'Allione, dove già nel sec. XVII venne costruito un alto forno per lavorare il minerale raccolto nella valletta dell'Allione, dove scorre l’omonimo torrente che con quelli di Paisco e Loveno prendono i loro nomi quando escono dalla stretta della valle, prima di sfociare nell'Oglio o nel lago. A Forno d'Allione inizia uno dei due tronchi della statale 294 della Val di Scalve che raggiunge il Passo del Vivione e che venne costruita nel 1928. Il forno veniva, nel passato, alimentato probabilmente con pietre refrattarie cavate sopra Malonno. Intorno al 1850 si ebbe un risveglio dell'attività industriale e qui venne tra l'altro installata una fabbrica di bombe. Il parcheggio è proprio davanti al ristorante dell’amico Mauro, dove a fine tour potrete fermarvi a degustare i prodotti locali. Bene in sella. Preparatevi mentalmente da subito perché saranno 25 km totali: 24 pedati e 1 (circa) a spinta. Prendiamo per un breve tratto la ciclovia del fiume Oglio e saliamo verso Demo. Proseguendo oltrepassiamo Berzo, Berzo Demo e Monte. Dopo quest’ultimo borgo, a circa 900 mt, deviamo a sinistra seguendo le indicazioni per Mulì-Loa. Entriamo nel parco dell’Adamello e appena dopo le Baite Sonza giunti alla Curva delle Bure, al tornante successivo teniamo la destra con indicazione Rifugio Alpini. Siamo a 1140 mt e da questo momento la strada diventa mulattiera della grande Guerra e la pedalabilità sarà dolce con scenari sempre più incantevoli. Ho inserito una veloce deviazione per passare al Rifugio Alpini Monte Palam Palè ( 1240 mt ) perché se avete bisogno di fare un prima sosta questo è il posto giusto. Ora proseguiamo in totale solitudine nella bellezza di questi posti. Diverse saranno le malghe che vedremo: Fastasso, Mondadisso, Anduaia, Aret, Barba de’ Bec, Paret ed infine giungeremo al Dos del Curù ( 2039 mt). Da questo punto oramai la visuale sarà quasi completamente aperta e le grandi montagne si faranno notare. Continuiamo sui pedali fino ai 2300 mt dove scenderemo e affronteremo l’ultimo tratto a spinta, anche se la pendenza non sarà eccessiva, perché la tipologia di terreno è sconnessa. Gli ultimi due zig zag prima dell’anticima saranno i più impegnativi. Un ultimo sforzo e guadagnerete la vetta del Pid Di Olda posta a 2495 mt. Questo è il Balcone sull’Adamello che si mostra proprio davanti a voi in tutta la sua bellezza. Alla vostra destra vi spalleggerà il Pian della Regina e tutto intorno uno skyline a 360° che non dimenticherete facilmente. Dopo aver fatto la giusta pausa nonché le foto da copertina…..riprendiamo la mtb e scendiamo per il sentiero fatto all’andata. Ritornerete in sella appena dopo l’anticima e questa volta non dovrete spingere ma godervela….
Ritorniamo al Dos Del Curù e proseguiamo a Malga Aret a circa 1760 mt dove deviamo a destra. Ora molta attenzione: non fatevi spaventare dai due alberi caduti. Sono solo un’illusione. Passateli e troverete il sentiero poco segnato ma presente che prenderete. Sono circa 900 mt lineari di puro wild ma lo affronterete con serena pazienza perché lo spettacolo sta per arrivare….
Intersecheremo infatti il n.114 che scende dal Piz Di Olda e deviamo a sinistra per Malga e Rifugio Loa ( 1197 mt ). Poco dopo inizia il bellissimo sentiero della Memoria. Da questo punto inizia la magia di un singletrack strepitoso dove prestare attenzione se incrociate qualche pedone; nello stesso tempo ricorderemo la storia e la rivivrete in diretta. Infatti supereremo postazioni antiaeree, trincee, punti di osservazione e grotte di ricovero ( ben 17 !!! ) della grande guerra. E tutto questo godendovi 50 interminabili tornantini mai pericolosi e soprattutto mai impossibili. Il giusto ingrediente per tornare a valle con il sorriso sulle labbra in un tour memorabile.
.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.

Consiglio a fine giro o per un eventuale pernotto:

Ristorante Tipico Alberto Vivione
Di Mauro Bernardi e Claudio
Indirizzo: Via Vivione,6 – 25040 Forno d’Allione di Berzo Demo (BS)
Telefono: 0364 630563
Mail:vivions@libero.it
.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.
GIRO CONSIGLIATO PER MOUNTAIN BIKE ALL MOUNTAIN O ENDURO e E-BIKE

BUONA PEDALATA

GIULIEN

MTB ALL MOUNTAIN BS

EBIKESTOREBRESCIA.IT - http://www.ebikestorebrescia.it/
Show room
Viale Sant'Eufemia 108/A, 25135 Brescia (BS) - ITALY

Lun/Ven: 9:00 – 12:00 / 14:00 – 19:00
Sab: 9:00 – 12:00 / 15:00 – 19:00
Officina e Magazzino ricambi
Lun/Ven: 8:00 – 12:00 / 14:00 – 18:00
Sab: 9:00 – 12:00 / 15:00 – 19:00

+39.338.1778273 +39.030.336306
commerciale@ebikestorebrescia.it

Seguici su Facebook: https://www.facebook.com/mtballmountainbs/

YOUTUBE: https://www.youtube.com/channel/UC_1wLnavWqob0-2FGZ5r2QA

O mandaci una mail per qualsiasi indicazione: file124mtb@gmail.com

NB: Al momento dell'inserimento il presente giro è tutto fattibile senza particolari problemi. Si declina ogni responsabilità su eventuali inconvenienti dovuti alla mancata manutenzione dei sentieri o al deterioramento degli stessi a causa di agenti esterni e/o naturali e ad una errata valutazione del tour.


Come arrivare al punto di partenza

FORNO D'ALLIONE (BS) - PARCHEGGI ZONA INDUSTRIALE

Cartina

Inserisci questa cartina nel Forum:
Inserisci la cartina nel tuo sito:
Inserisci l'altimetria nel tuo sito:


Se l'itinerario è incompleto o presenta dei problemi segnalacelo attraverso il nostro modulo di contatto: Modulo di contatto.


Commenti

Non ci sono ancora commenti..

Infos

Inserito da
Giulien
Avatar
Tipologia
Itinerario da A ad A
Inserito il
28.09.2019
Località
FORNO D'ALLIONE (BS)
Regione
Lombardia
Tempo Percorrenza
7 ORE
Distanza
47.0 km
Dislivello
2.250 MT
Difficoltà tecnica
MEDIO
Condizione fisica
DURO
Scarica la traccia GPS
Devi essere registrato e loggato per poter scaricare le tracce GPS.
Visite
154
Downloads
138
Giri da fare
Condividi
Valutazione degli utenti

Ricerca

Cerca negli itinerari


Vuoi rimanere informato?

Usa le nostre RSS-Feeds:
Itinerari: RSS
Commenti: RSS

Login

Per poter usare la | Itinerari (inserire itinerari, scaricare le tracce GPS), devi loggarti.

MTB-MAG.com | Itinerari 2004-2020 | Maps © Thunderforest, Data © OpenStreetMap contributors